Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Al centro del panel, il Presidente del Senato spagnolo, D. Javier Rojo
Al centro del panel, il Presidente del Senato spagnolo, D. Javier Rojo
SPAGNA. IL PRESIDENTE DEL SENATO VUOLE UN RILANCIO DELLA MORATORIA ALL’ONU

22 febbraio 2005: si è svolta presso il Senato spagnolo, a Madrid, la presentazione della versione spagnola del Rapporto 2004 di Nessuno tocchi Caino sulla pena di morte nel mondo. Sono intervenuti il Presidente del Senato spagnolo, D. Javier Rojo, il deputato di Convergencia i Uniò (CiU) e membro della Commissione Esteri del Congresso spagnolo, Jordi Xuclà, e la curatrice del Rapporto e Tesoriera di NtC , Elisabetta Zamparutti. Erano inoltre presenti il Direttore del dipartimento diritti umani del Ministero degli Esteri spagnolo José Antonio de Ory e la co-curatrice Begonia Rodriguez-Antiguedad. 
Nel corso del suo intervento di apertura, il Presidente del Senato Javier Rojo ha detto che la Spagna deve essere il paese leader del movimento mondiale per la moratoria universale delle esecuzioni capitali attraverso la presentazione di una risoluzione all’Assemblea Generale dell’ONU che inizierà i suoi lavori il prossimo mese di settembre. Per questo, ha detto il Presidente Rojo, la Spagna deve “lavorare attivamente” affinché l’Onu approvi la risoluzione per la moratoria universale delle esecuzioni quale passaggio intermedio per la totale abolizione delle esecuzioni nel mondo. Questo, secondo il Presidente del Senato, deve essere il contributo europeo al mondo in termini di valori.
“Sono contrario alla pena capitale per questioni di principio, e non per motivi legati alla sua applicazione”, ha detto il Presidente Rojo, che si è dichiarato contrario anche nel caso di lotta al terrorismo.
Dei 131 paesi membri delle Nazioni Unite ad oggi sono 82 quelli completamente abolizionisti, 12 per crimini ordinari, 1, la Russia è impegnato ad abolirla nei confronti del Consiglio d’Europa, 5 rispettano una moratoria delle esecuzioni e 31 sono di fatto abolizionisti. Sono 60 i paesi membri dell’ONU mantenitori, di questi 29 hanno compiuto esecuzioni nel 2003 per un totale di almeno 5600 esecuzioni, il 99% delle quali è avvenuto in paesi totalitari e illiberali.
“I nostri dati dimostrano che la lotta alla pena di morte è una lotta per la democrazia e i diritti umani” ha detto Elisabetta Zamparutti che ha criticato l’Unione Europea che per ben due volte, nel 1999 e nel 2003, ha dimostrato di non voler ottenere il pronunciamento dell’Assemblea generale per non compromettere le relazioni con paesi come la Cina e l’Iran.
Da questo punto di vista assume particolare importanza la mozione approvata all’unanimità lo scorso novembre dal Congresso dei Deputati su iniziativa del parlamentare Jordi Xuclà del partito catalano CiU la quale ha impegnato il governo spagnolo a difendere innanzi alla prossima Assemblea Generale una risoluzione per la moratoria vista dell’abolizione definitiva.
Da parte sua, l’On. Xucla ha ricordato che quando fu chiesto al filosofo francese Jean-Pierre Faye cosa fosse l’Europa, egli rispose che “l’Europa è il luogo dove non c’è la pena di morte”, sostenendo la necessità di estendere il sistema di valori europei a tutto il mondo. (Fonti: NtC, EFE, 22/02/05)

Altre news:
NEW MEXICO. LA CAMERA APPROVA ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
GRECIA. INAUGURATA “I CONDANNATI A MORTE” DI OLIVIERO TOSCANI
IRAN. PADRE E FIGLIO SEDICENNE RISCHIANO L’ESECUZIONE
UNIONE EUROPEA. PER UNA UE PROTAGONISTA ALLA COMMISSIONE DIRITTI UMANI
YEMEN. CONFERMATA CONDANNA CAPITALE PER ATTENTATO USS COLE
AUTORITA’ PALESTINESE. CONDANNE A MORTE AL VAGLIO DEL MUFTI’
KENIA. CONDANNATI A MORTE CHIEDONO LA GRAZIA
FILIPPINE. LA ARROYO SOSPENDE 14 ESECUZIONI
BANGLADESH. TRE CONDANNE CAPITALI PER OMICIDIO
SRI LANKA. CORTE SUPREMA ANNULLA CONDANNA CAPITALE
IRAQ. VERSO ADESIONE A CORTE PENALE INTERNAZIONALE
IRAN. ALMENO 23 ESECUZIONI E 42 CONDANNE CAPITALI DA INIZIO ANNO
IRAN. CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
AUTORITA’ PALESTINESE. GRUPPO PALESTINESE, ABU MAZEN COME ARAFAT
NIGERIA. TRE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
COREA DEL SUD. PROGETTO ABOLIZIONISTA IN COMMISSIONE PARLAMENTO
AUTORITA’ PALESTINESE. ABU MAZEN ORDINA L’ESECUZIONE DI TRE “COLLABORAZIONISTI”
UNA CONDANNA A MORTE IN BANGLADESH
BANGLADESH. DUE CONDANNE A MORTE PER STUPRO
REPUBBLICA DEMOCRATICA CONGO. 21 MILITARI CONDANNATI A MORTE
INDIA. CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER TRIPLICE OMICIDIO
GIORDANIA. RIPROCESSATO DOPO CONDANNA CAPITALE IN ABSENTIA
REGNO UNITO. VA IN SCENA A LONDRA “LORILEI – RIFLESSIONI SU UNA PERDITA”
ARABIA SAUDITA. GIUSTIZIATO PER STUPRO
TAGIKISTAN. ERGASTOLO COME ALTERNATIVA ALLA PENA CAPITALE
ZAMBIA. TRE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO E RAPINA
DICHIARAZIONE DEL RAPPRESENTATE RUSSO ALL'UE SULLA PENA DI MORTE
BARBADOS. ALTA CORTE SOSPENDE ESECUZIONE
ZAMBIA. CONDANNATI A MORTE DUE MILITARI PER RAPINA A MANO ARMATA
IRAN. RELATRICE ONU DENUNCIA VIOLENZE SU DONNE

1 2 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits