Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

LIBIA. ORGANIZZAZIONE UMANITARIA CONFERMA L’ESECUZIONE DI QUATTRO CITTADINI EGIZIANI

26 luglio 2005: la Lega Libica per i Diritti Umani ha confermato l’esecuzione, tramite plotone, di quattro cittadini egiziani che erano stati “condannati” per “omicidio” da un tribunale libico nel 2004 insieme ad altri 11 esuli egiziani.
La notizia era stata riportata il 18 luglio 2005 da un gruppo con base al Cairo, l’Arab Centre for the Independence of the Judiciary and the Legal Profession, il quale non aveva però riportato i nomi dei giustiziati nè fornito dettagli sui loro casi giudiziari.
“La Lega è tanto più preoccupata in quanto non era a conoscenza che un processo in tal senso avesse avuto luogo, nè è certa che la sentenza sia stata effettivamente emessa da una corte competente a seguito di procedure corrette che abbiano offerto ogni garanzia possibile di imparzialità,” ha dichiarato l’organizzazione umanitaria con base a Ginevra.  
In particolare, la Lega “non è certa che le persone giustiziate, Arfa Abdellatif, Majed Assayed Mohamed, Barakat Abdeldhaher e Basyouni Ahmed, abbiano goduto di un’adeguata assistenza legale in tutte le fasi del procedimento.” “Non sappiamo se sia stato rispettato il loro diritto a proporre appello a una corte di grado superiore oppure se il loro diritto a chiedere la grazia o la commutazione della pena sia stato esercitato”.
La Lega Libica per i Diritti Umani ha colto l’occasione per ribadire la sua totale opposizione alla pena di morte e ha quindi chiesto al Governo la sua abolizione in Libia attraverso la immediata ratifica del Secondo Protocollo Opzionale al Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici.
“Nel frattempo – ha affermato la Lega - al fine di salvare la vita di coloro che sono nel braccio della morte, inclusi gli 11 esuli egiziani, deve essere messa in atto una moratoria di tutte le esecuzioni in attesa di un riesame dei loro casi e della decisione sulla grazia o la commutazione della pena.” (Fonti: The Libyan League for Human Rights, 26/07/2005)

Altre news:
OLANDA-SVEZIA. STOP ESPULSIONI VERSO IRAN DEI GAY RICHIEDENTI ASILO
BANGLADESH. UNDICI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
TEXAS. DECIMO PRIGIONIERO MESSO A MORTE DA INIZIO ANNO
INDIANA. “GIUSTIZIARE E’ PIU’ ONESTO CHE OPPRIMERE”
BOTSWANA. CONDANNA CAPITALE COMMUTATA IN VENTI ANNI DI CARCERE
TORINO. PRESENTAZIONE DI "LA PENA DI MORTE NEL MONDO" - RAPPORTO 2005
AUTORITA’ PALESTINESE. GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
IRAN. IMPICCATO PER OMICIDIO A BANDAR ABBAS
UE. “GRAVE PREOCCUPAZIONE PER LE ESECUZIONI DEI DUE RAGAZZI IRANIANI”
BARBADOS. PRIMO CASO CAPITALE DAVANTI ALLA NUOVA CORTE CARAIBICA
CINA. GIUSTIZIATO PER OMICIDI COMMESSI IN GIAPPONE
ARABIA SAUDITA. INDIANO GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
UNIONE EUROPEA. PANNELLA CHIEDE SOSPENSIONE DI OGNI TIPO DI RELAZIONE CON L’IRAN
IRAN. PREMIO NOBEL EBADI: “IMPICCATI IN VIOLAZIONE DELLA CONVENZIONE SUL FANCIULLO”
INDONESIA. CHIESTA PENA DI MORTE PER PRESUNTO ORGANIZZATORE ATTENTATO A MCDONALD'S
CINA. MESSI A MORTE SEI UOMINI PER OMICIDIO
OKLAHOMA. TERZA ESECUZIONE DA INIZIO ANNO
GUANTANAMO. PRIMI PROCESSI SENZA CONDANNE A MORTE
IRAN. IMPICCATI IN PIAZZA DELLA GIUSTIZIA
CINA. “NO ALLE CONDANNE A MORTE FACILI”
ARABIA SAUDITA. DECAPITATO NELLA CITTA’ SANTA
RUSSIA. “DOBBIAMO ABOLIRE LA PENA DI MORTE IN TEMPO DI PACE”
LIBIA. GIUSTIZIATI QUATTRO EGIZIANI
IRAN. GIUSTIZIATO IN PUBBLICO PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA. PACHISTANO GIUSTIZIATO PER OMICIDIO DI CONNAZIONALE
LIBIA. GIUSTIZIATI DUE TURCHI PER OMICIDIO
USA. PRIMA CONDANNA A MORTE IN VERMONT IN QUASI 50 ANNI
IRAQ. JAAFARI APPROVA TRE CONDANNE CAPITALI
ONU. PAESI MANTENITORI AVARI DI INFORMAZIONI SULLE ESECUZIONI
NIGERIA. IN DUE SOTTO PROCESSO PER SODOMIA

1 2 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits