Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il Commissario alle Relazioni esterne Benita Ferrero-Waldner
Il Commissario alle Relazioni esterne Benita Ferrero-Waldner
IRAN. COMMISSIONE EUROPEA, LA POLITICA DEL DIALOGO CONTINUA

13 settembre 2005: La Commissione europea condivide la preoccupazione in merito alla situazione generale dei diritti umani in Iran e in particolare all’applicazione della pena capitale, ma non intende interrompere “la politica di impegno costruttivo e duraturo” con il regime dei mullah. Lo ha affermato il Commissario alle Relazioni esterne Benita Ferrero-Waldner, in risposta all’interrogazione presentata dall’europarlamentare radicale Marco Pannella dopo l’esecuzione nel luglio scorso di due omosessuali minorenni.
Sul caso specifico, la Commissione ha inteso anche richiamare il fatto che i due giovani menzionati nell’interrogazione “sarebbero stati condannati non per omosessualità ma per il rapimento e lo stupro di un tredicenne.” Tale circostanza era stata subito fortemente contestata da alcuni gruppi per i diritti dei gay, come il londinese “Outrage!”, secondo il quale i due giovani sono stati invece messi a morte per aver commesso “reato” di omosessualità. Il reato di stupro – ha sostenuto “Outrage!” insieme a organizzazioni della resistenza iraniana – è stato inventato dalle autorità per mettere in cattiva luce i due ragazzi di fronte all’opinione pubblica, una tattica frequente del regime islamico.
“È indubbio che negli ultimi due anni i progressi compiuti sono stati modesti”, ammette la Commissione, la quale si dice tuttavia “convinta che una politica di impegno costruttivo e duraturo con l’Iran rappresenti il mezzo più appropriato ed efficace per perseguire i nostri obiettivi nel campo dei diritti umani e delle libertà fondamentali.”
“L’esperienza insegna che i risultati nel campo dei diritti umani e dello stato di diritto si possono valutare solo nel lungo periodo,” afferma la Commissione la quale sta attendendo una risposta delle autorità iraniane alla sua proposta di aprire quest’autunno una nuova sessione di dialogo sui diritti umani.
Il Segretario di Nessuno tocchi Caino Sergio D’Elia ha così commentato l’atteggiamento della Commissione nei confronti del regime dei mullah: “I risultati sono sotto gli occhi di tutti: da quando è iniziato il dialogo costruttivo dell’Europa, l’Iran è diventato primatista mondiale di esecuzioni, secondo solo alla Cina, ma primo paese boia in rapporto al numero degli abitanti. Quanti altri morti ammazzati ci vogliono prima di ammettere che la politica dell’accondiscendenza è fallita?” (Fonti: Nessuno tocchi Caino, 19/09/2005)

Altre news:
INDIA. OTTO CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
TEXAS. GIUSTIZIATA MEDIANTE INIEZIONE LETALE
INDONESIA. SECONDA CONDANNA CAPITALE PER ATTENTATO AMBASCIATA AUSTRALIANA
INDONESIA. CONDANNATO A MORTE PER ATTENTATO AMBASCIATA AUSTRALIANA
ARABIA SAUDITA. IN ATTESA DI ESECUZIONE PER LEGITTIMA DIFESA
SIENA. SPETTACOLO FONDAZIONE BARNABEI
IRAN. CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN. MINORENNE IMPICCATO PER STUPRO
ARABIA SAUDITA. DECISA ISTITUZIONE DI COMMISSIONE DIRITTI UMANI
RUANDA. MISSIONARIO BELGA RISCHIA CONDANNA A MORTE
ARABIA SAUDITA. GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
CINA. GIUSTIZIATO INSEGNANTE ACCUSATO DI STUPRI
SUDAN. ESECUZIONE DI DUE MINORENNI
IRAN. IMPICCATO PRIGIONIERO POLITICO CURDO
UE. MINISTRO GB: CONVENZIONE DIRITTI UMANI NON OSTACOLI ESPULSIONI
TAIWAN. PRESIDENTE RIBADISCE VOLONTA’ ABOLIZIONISTA
IRAN. CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO E ALLE FRUSTATE PER ADULTERIO
NIGERIA. AUMENTANO LE ESECUZIONI EXTRA-GIUDIZIARIE
IRAQ. TALABANI, “SADDAM MERITA LA PENA DI MORTE”
IRAQ. IN ARRIVO NUOVA LEGGE ANTI-TERRORISMO
IRAQ. PROCESSO A SADDAM COMINCIA IL 19 OTTOBRE
IRAN. ESECUZIONE DI PRIGIONIERO POLITICO CURDO
ARABIA SAUDITA. DECAPITATO PER OMICIDIO
IRAN. ESECUZIONE NEL SISTAN-BALUCHISTAN
CINA. L’ONU CHIEDE PIU' TRASPARENZA SULLA PENA DI MORTE
IRAQ. ESEGUITE PRIME CONDANNE A MORTE DALLA CADUTA DI SADDAM

[<< Prec] 1 2
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits