Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Sono circa 520 i detenuti di Guantanamo
Sono circa 520 i detenuti di Guantanamo
GUANTANAMO. RISCHIA CONDANNA A MORTE, CANADA CHIEDE GARANZIE

8 novembre 2005: diplomatici del Canada hanno chiesto alle autorità degli Stati Uniti l’assicurazione che Omar Khadr, cittadino canadese catturato in Afghanistan all’età di 15 anni, non sarà giustiziato. I diplomatici – ha detto la portavoce dell’ambasciata canadese a Washington, Jasmine Panthaky – stanno lavorando con i Dipartimenti di Stato e della Difesa Usa affinché “la pena di morte sia eliminata dal tavolo”.
Nei confronti del ragazzo – rinchiuso nel campo di prigionia di Guantanamo – sono stati formalizzati diversi capi d’imputazione, compreso l’omicidio volontario.
Combattendo dalla parte dei Talebani, Khadr avrebbe lanciato la granata che ha ucciso un medico delle Forze Speciali statunitensi, inoltre avrebbe piazzato mine per colpire convogli Usa.
La detenzione di Khadr a Guantanamo ha provocato le proteste di numerosi difensori dei diritti umani, secondo cui il ragazzo, in ragione della sua età, ha diritto ad uno speciale trattamento in base alle Leggi di Guerra.
“Secondo il diritto internazionale – dichiara Muneer Ahmad, docente di diritto presso la American University – quando sui campi di battaglia vengono presi degli adolescenti, questi devono essere trattati in maniera diversa da qualsiasi altra persona. Devono essere prelevati, riabilitati e riportati in un luogo sicuro”. Presso la Corte Distrettuale Usa a Washington, Ahmad ha presentato un ricorso contro l’Amministrazione Bush, affinché il ragazzo venga rilasciato e restituito alla madre, in Canada.
Oltre alle garanzie relative alla vita di Khadr, il Canada chiede che un proprio funzionario possa nuovamente incontrare il giovane a Guantanamo, dopo l’ultima visita dello scorso marzo. (Fonti: Grand Forks Herald, 08/11/2005)

Altre news:
IRAN. TRE IMPICCATI PER STUPRO DI UN RAGAZZO
MESSICO. PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO 2005 DI NESSUNO TOCCHI CAINO
SINGAPORE. FISSATA PER IL 2 DICEMBRE L’ESECUZIONE DI NGUYEN
SUDAN. DUE MILITARI CONDANNATI A MORTE IN DARFUR PER OMICIDIO
MASSACHUSETTS. ‘NO’ DELLA CAMERA A REINTRODUZIONE PENA CAPITALE
SINGAPORE. ONU ESORTA GOVERNO A NON GIUSTIZIARE NGUYEN
IRAN. IMPICCATO PER GESTIONE DI BORDELLO E VIDEO PORNO
SOMALIA. OTTO CONDANNE A MORTE PER OMICIDI OPERATORI UMANITARI
IRAN. DONNA RISCHIA IMMINENTE ESECUZIONE
USA. DIMINUISCONO ESECUZIONI E CONDANNE A MORTE
IRAN. DUE IMPICCATI PER RELAZIONE OMOSESSUALE
ITALIA. ‘PREMIO PER LA PACE AMORE E PSICHE' A NESSUNO TOCCHI CAINO
NORTH CAROLINA. GIUSTIZIATO MCHONE, TERZA ESECUZIONE DELL’ANNO
IRAN. ESEGUITA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
NIGERIA. DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO E STUPRO
ARABIA SAUDITA. GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
CINA. CHIEDE RISARCIMENTO PER ERRONEA CONDANNA A MORTE
GUANTANAMO. USA NON CHIEDERANNO CONDANNA A MORTE PER ALTRI CINQUE
TEXAS. ANCORA UN’ESECUZIONE, LA DICIASSETTESIMA QUEST’ANNO
IRAN. GIOVANE IMPICCATO IN PUBBLICO PER STUPRO
VIRGINIA. NEO GOVERNATORE CONTRARIO ALLA PENA CAPITALE
AUSTRALIA. ‘GOVERNO PORTI CASO NGUYEN ALLE NAZIONI UNITE’
SWAZILAND. DISEGNO DI LEGGE PER PENA CAPITALE AGLI STUPRATORI
THAILANDIA. ITALIANO ARRESTATO PER OMICIDIO, RISCHIA CONDANNA A MORTE
IRAN. CONDANNATI A MORTE PER ‘RELAZIONI SESSUALI ILLEGALI’
SOUTH CAROLINA. SECONDA ESECUZIONE DALL’INIZIO DELL’ANNO
TEXAS. GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DI UNA BAMBINA
PORTORICO. RISCHIA L’ESECUZIONE, ‘NO’ ALL’ESTRADIZIONE IN PENNSYLVANIA
IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DEL FOGLIO E DENUNCIA IL FALLIMENTO DELLA POLITICA EUROPEA
LIBANO. SECONDA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits