Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

La copertina del Rapporto
La copertina del Rapporto
ITALIA. PRESENTATO RAPPORTO 2006 DI NESSUNO TOCCHI CAINO

21 luglio 2006: si è svolta a Roma la presentazione del Rapporto 2006 di Nessuno tocchi Caino “La pena di morte nel mondo”, che evidenzia come anche nel 2005 e nei primi sei mesi del 2006 sia cresciuto il numero dei paesi a vario titolo abolizionisti, che sono oggi 142.
Di questi, i paesi totalmente abolizionisti sono 90; gli abolizionisti per crimini ordinari sono 10; 1 paese, la Russia, in quanto membro del Consiglio d’Europa è impegnato ad abolirla e, nel frattempo, attua una moratoria delle esecuzioni; quelli che hanno introdotto una moratoria delle esecuzioni sono 5; i paesi abolizionisti di fatto, che non eseguono cioè sentenze capitali da oltre dieci anni, sono 37.
A far aumentare il numero degli abolizionisti per ogni reato sono stati, nel corso di questo periodo, il Tagikistan, la Liberia e le Filippine, mentre Saint Vincent e Grenadine, Santa Lucia e Lesotho sono divenuti abolizionisti di fatto.
La Grecia e il Messico, già abolizionisti per crimini ordinari, hanno abolito la pena di morte in tutte le circostanze.
I paesi mantenitori della pena di morte si sono ridotti a 54, e ancor minore, rispetto agli anni precedenti, è il numero di quelli che vi hanno fatto effettivamente ricorso: 24.
Di conseguenza, è diminuito anche il numero delle esecuzioni nel mondo, che nel 2005 sono state almeno 5.494, avvenute per il 98,7 % in paesi totalitari e per il 98,5% in Asia.
Contrariamente a quanto si pensa, gli Stati Uniti, unico paese del continente americano che continua a praticarle, sono responsabili con le 60 esecuzioni del 2005 di circa l’1% del totale mondiale.
In Africa la pena di morte è caduta ormai in disuso: nel 2005 è stata eseguita in soli quattro paesi – Uganda (8), Libia (6), Sudan (4) e Somalia (1) – dove sono state registrate almeno 19 esecuzioni.
In Europa vi è una sola macchia che deturpa l’immagine di continente altrimenti totalmente libero dalla pena di morte: la Bielorussia, che nel 2005 ha effettuato almeno 2 esecuzioni.
Sul triste podio dei primi paesi boia del 2005 sono saliti la Cina (almeno 5.000), l’Iran (almeno 113) e l’Arabia Saudita (almeno 90) seguiti poi da Corea del Nord (almeno 75); USA (60); Pakistan (42); Vietnam (almeno 27); la Giordania (15); Mongolia, Uganda e Singapore (8); Kuwait e Yemen (almeno 7); l’Uzbekistan (2).
Cifre queste per lo più sottostimate, tenuto conto che molti di questi paesi non forniscono statistiche ufficiali sulla pratica della pena di morte e che dimostrano come in questi paesi la soluzione definitiva del problema, più che alla lotta contro la pena di morte, attiene alla lotta per la democrazia, l’affermazione dello stato di diritto, la promozione e il rispetto dei diritti politici e delle libertà civili.
A riprendere la pratica della pena di morte dopo anni di sospensione sono stati, l’Autorità Palestinese, la Libia, l’Iraq, la Guinea Equatoriale e il Botswana. (Fonti: NtC, 21/07/2006)

Altre news:
CINA. DIRIGENTE DI BANCA CONDANNATO A MORTE PER TANGENTI
IRAQ. “SE CONDANNATO A MORTE, SADDAM SARÀ IMPICCATO”
CINA. DUE GIUSTIZIATI PER FURTO DI PETROLIO
MOLDOVA. RATIFICATI PROTOCOLLI DI ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
THAILANDIA. CONDANNATO A MORTE PER QUATTRO OMICIDI
ONU. CHIESTA AGLI USA MORATORIA SU CONDANNE CAPITALI
IRAN. RISCHIO DI IMMINENTE LAPIDAZIONE
PAKISTAN. RIMANDATA AL 1° SETTEMBRE ESECUZIONE BRITANNICO MIRZA TAHIR HUSSAIN
ITALIA. IMPEGNO DEL GOVERNO PER LA MORATORIA ONU DELLE ESECUZIONI CAPITALI
PAKISTAN. GIUSTIZIATO IN CARCERE PER OMICIDIO
VIRGINIA. GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DI UN ALTRO DETENUTO
IRAN. DIECI CONDANNE A MORTE IN KHUZESTAN
MISSOURI. GIUDICE FEDERALE RIBADISCE STOP ALLE INIEZIONI LETALI
INDONESIA. FISSATA AL 22 AGOSTO ESECUZIONE TRE ATTENTATORI DI BALI
CINA. EX POLIZIOTTO, “PRIGIONIERI GIUSTIZIATI PER PRELEVARE ORGANI”
IRAN. DUE IMPICCATI PER STUPRO
BAHREIN. PARLAMENTO APPROVA NUOVA LEGGE ANTI-TERRORISMO
ITALIA. GOVERNO SOSTERRA’ ALL’ONU MORATORIA DELLE ESECUZIONI
VIETNAM. TRE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
ITALIA. FESTIVAL REGGAE ‘POSITIVE VIBRATION’ PER I DIRITTI UMANI
VIRGINIA. GIUSTIZIATO SULLA SEDIA ELETTRICA
TEXAS. QUINDICESIMA PERSONA MESSA A MORTE QUEST’ANNO
IRAN. DUE GIOVANI IMPICCATI IN PUBBLICO PER STUPRO
PAKISTAN. TRE IMPICCATI IN CARCERE PER STUPRO DI GRUPPO
NIGERIA. CORTE SUPREMA CONFERMA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
ITALIA. NESSUNO TOCCHI CAINO PARTECIPA ALLA VEGLIA ALLA SINAGOGA DI ROMA
KIRGHIZISTAN. DUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
LIBIA. ‘LE INFERMIERE BULGARE SARANNO CONDANNATE A MORTE E POI GRAZIATE’
SOUTH CAROLINA, USA. GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DI UN BAMBINO
TURCHIA. PROTESTE CONTRO CONDANNA ALLA LAPIDAZIONE IN IRAN

1 2 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits