Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

PAKISTAN. CELLE AFFOLLATE, AUMENTANO LE ESECUZIONI

1 agosto 2006: il sovraffollamento delle carceri in Pakistan viene risolto accelerando le esecuzioni, denuncia la "Human Rights Commission of Pakistan" (HRCP), secondo cui dall'inizio di quest'anno sono 41 le condanne a morte eseguite tramite impiccagione.
Nei bracci della morte - secondo l'associazione - ci sono 3.500 persone in eccesso rispetto alla capienza normale. "Di solito - spiega I. A. Rehman, presidente dall'HRCP - un condannato a morte aspetta 15 anni prima di essere ucciso, mentre quelli condannati per terrorismo o attentato al Presidente non più di due. Da un po' di tempo non è così e il governo ha velocizzato le esecuzioni, per fare spazio nelle carceri". L'aumento dei prigionieri che occupano i bracci della morte dipende anche dall'aumento del numero di reati per cui è prevista la pena capitale.
"Da poco tempo - spiega Rehman - anche reati come traffico di droga, stupro di gruppo e sequestro sono punibili con l'impiccagione". Prima si ricorreva a questa pena solo per reati come l'omicidio e la sedizione.
Rehman si rammarica per l'assenza di proteste nell'opinione pubblica, segno inequivocabile di  "una società diventata  brutale, in cui le persone sono esposte quotidianamente a uccisioni". (Fonti: Ansa, Tgcom, 01/08/2006)

Altre news:
ARABIA SAUDITA. DECAPITATO PER TRAFFICO DI DROGA
KAZAKISTAN. CONDANNA A MORTE PER OMICIDI POLITICI
ARABIA SAUDITA. DUE MILITARI GIUSTIZIATI PER DROGA
PAKISTAN. GIUSTIZIATO IN CARCERE PER OMICIDIO POLITICO
POLONIA. PRESIDENTE KACZYNSKI, “NESSUNA INTENZIONE DI REINTRODURRE PENA CAPITALE”
OHIO. GIUSTIZIATO DARRELL FERGUSON, QUARTA ESECUZIONE DELL’ANNO NELLO STATO
IRAN. IMPICCATO IN PUBBLICO PER STUPRO E OMICIDIO
CINA. GIUSTIZIATO PER SPIONAGGIO IN FAVORE DI TAIWAN
IRAN. AFGHANO GIUSTIZIATO IN PUBBLICO PER SERIE DI OMICIDI
IRAN. DICHIARATA FUORILEGGE ORGANIZZAZIONE DELLA EBADI
POLONIA. EUROPA A KACZYNSKI: NO ALLA PENA DI MORTE
TEXAS. GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DI UN BAMBINO
KIRGHIZISTAN. TRE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
PAKISTAN. PIU’ DI 7.400 PERSONE NEL BRACCIO DELLA MORTE
BANGLADESH. TRE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
GIORDANIA. GOVERNO RIDUCE I REATI CAPITALI
IRAN. RISCHIA IMMINENTE ESECUZIONE PER OMICIDIO COMMESSO A 17 ANNI
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits