Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Mehdi Kazemi
Mehdi Kazemi
REGNO UNITO. IL GAY IRANIANO MEHDI KAZEMI OTTIENE L'ASILO

19 maggio 2008: Seyed Mehdi Kazemi, ventenne gay iraniano, ha ottenuto asilo nel Regno Unito, rende noto il Gruppo EveryOne.
Il giovane ha rischiato in più occasioni di essere deportato a Teheran, dove avrebbe subito carcerazione, severe punizioni corporali e probabilmente l'impiccagione.
Sulla e-mail che l’Ambasciata britannica a Roma ha inviato ad EveryOne è scritto:
"E' una notizia che vi comunichiamo con immenso piacere: è stata raggiunta oggi a Londra una decisione finale sul caso di Seyed Mehdi Kazemi. A seguito del riesame del caso e alla luce delle nuove circostanze, come da richiesta del Ministro britannico degli Interni, Mr Kazemi è ora libero di rimanere nel Regno Unito".
Kazemi, che aveva cercato di sfuggire alla deportazione dal Regno Unito in Iran, riparando in
Canada, era stato fermato alla frontiere tedesca e trasferito, temporaneamente, in Olanda, una nazione favorevole alla concessione di asilo agli omosessuali iraniani. Ma il 26 febbraio un volo diretto Amsterdam-Londra era stato fissato e una volta nel Regno Unito, Mehdi sembrava destinato alla deportazione a Teheran.
"Sono stati gioni di grande timore e di una straordinaria battaglia nonviolenta," ricordano i dirigenti del Gruppo EveryOne, "giorni in cui, fianco a fianco con il Partito Radicale e l'associazione Nessuno tocchi Caino, abbiamo letteralmente inventato un nuovo modo di combattere per i Diritti Umani, coinvolgendo i media di tutto il mondo, centinaia di associazioni, migliaia di attivisti.
In un primo momento abbiamo bloccato la deportazione, sollecitando il senso civile dei Paesi Bassi, che hanno deciso di rivedere il suo caso.
Nel frattempo abbiamo messo in crisi il sistema delle espulsioni dei profughi nel Regno Unito, un sistema iniquo, che avveniva nel silenzio dei media e nell'indifferenza.
Quindi, con i nostri amici Radicali abbiamo presentato al Parlamento europeo un rapporto-denuncia, che dimostrava inequivocabilmente il diritto all'asilo di Mehdi e i gravissimi abusi commessi dall'Home Office".
Il Parlamento europeo approvava una Risoluzione urgente sul caso di Sayed Mehdi Kazemi, sottoscritta anche da 142 deputati e 62 Lord della House of Commons britannica: finalmente l'Europa e lo stesso Regno Unito riconoscevano la necessità di cambiare le procedure di valutazione e concessione dello status di rifugiato e dell'asilo politico. (Fonti: EveryOne, 20/05/2008)

Altre news:
AFGHANISTAN. PROCESSO D’APPELLO, SAYED KAMBAKHSH SI DICHIARA INNOCENTE
CINA. TERREMOTO, PENA DI MORTE PER RESPONSABILI EDILIZIA SCADENTE
IRAQ. OMICIDIO ARCIVESCOVO, CONDANNATO A MORTE LEADER DI AL-QAEDA
ARABIA SAUDITA. BANGLADESCIO DECAPITATO PER OMICIDIO
TAIWAN. ‘NO’ DELLA MAGISTRATURA A RIDUZIONE CONDANNE CAPITALI
BANGLADESH. CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
UE. STATI UNITI FERMINO LE ESECUZIONI
PAKISTAN. RISCHIA IMPICCAGIONE SE ESTRADATO IN IRAN
INDIA. CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN TASSISTA
PAKISTAN. MINISTERO DEGLI INTERNI CONTRARIO ALLE COMMUTAZIONI
ZAMBIA. CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
YEMEN. QUATTRO CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
BANGLADESH. CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
ARABIA SAUDITA. DECAPITATO PER OMICIDIO
QATAR. CONDANNA A MORTE ANNULLATA PER INSUFFICIENZA DI PROVE
MALESIA. DUE THAILANDESI CONDANNATI A MORTE PER DROGA
ARABIA SAUDITA. DECAPITATO PER OMICIDIO AD ARAR
IRAN. CINQUE IMPICCATI PER OMICIDIO CON STUPRO
USA. AVVOCATI CHIEDONO MORATORIA DELLE ESECUZIONI
KENYA. LIBERATO DAL BRACCIO DELLA MORTE
ITALIA/LIBIA: D'ELIA, BASTA CON IL RICATTO LIBICO
CINA. CONDANNE A MORTE DIMINUITE DEL 30% NEL 2007
GIAPPONE. AVVOCATI CHIEDONO MORATORIA
PE. APPROVATO IL RAPPORTO CAPPATO SUL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI NEL MONDO
LIBERIA. PREOCCUPAZIONE PER NUOVA LEGGE APPROVATA DA PARLAMENTO
ETIOPIA. TRE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
COREA DEL SUD. SOLDATO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
IRAN. QUATTRO IMPICCAGIONI IN CARCERE PER OMICIDIO
REGNO UNITO. LA RESISTENZA IRANIANA ANCORA UNA VOLTA ASSOLTA DALL’ACCUSA DI TERRORISMO
LIBERIA. CONDANNA CAPITALE PER RAPINE CHE PROVOCANO MORTI

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2023
gennaio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits