Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Gail Chasey che interviene
Gail Chasey che interviene
PENA DI MORTE: “NESSUNO TOCCHI CAINO”, CONTINUA NEL MONDO PROCESSO VERSO ABOLIZIONE PENA CAPITALE

29 luglio 2009: l’evoluzione positiva verso l’abolizione della pena di morte in atto nel mondo da oltre dieci anni, si è confermata nel 2008 e anche nei primi sei mesi del 2009. Dopo che nel 2007 ben 9 Paesi avevano cambiato status rafforzando ulteriormente il fronte a vario titolo abolizionista, altri 5 lo hanno fatto nel 2008 e nei primi sei mesi del 2009.
E' quanto sottolinea il Rapporto di Nessuno tocchi Caino, presentato a Roma in occasione della consegna del premio "L'Abolizionista dell'Anno 2009", conferito quest'anno a due personalita' americane, il governatore Bill Richardson e la parlamentare Gail Chasey dello Stato del New Mexico, che il 18 marzo scorso ha deciso l'abolizione della pena di morte.
L’Uzbekistan è passato da mantenitore ad abolizionista il 1° gennaio 2008. La Sierra Leone, nel 2008, ha superato dieci anni senza praticare la pena di morte e quindi va considerata abolizionista di fatto. Il 6 agosto 2008, con l’abolizione del Codice di Giustizia Militare, l’Argentina, già abolizionista per crimini ordinari, ha cancellato anche l’ultima traccia di pena di morte presente nell’ordinamento del Paese. Nell’aprile 2009 il Burundi ha adottato un nuovo codice penale che abolisce la pena di morte. Nel giugno 2009, il parlamento del Togo ha votato all’unanimità la legge che abolisce la pena di morte.
Quindi, i Paesi o i territori che hanno deciso di abolirla per legge o in pratica sono oggi 151. Di questi, i Paesi totalmente abolizionisti sono 96; gli abolizionisti per crimini ordinari sono 8; quelli che attuano una moratoria delle esecuzioni sono 5; i Paesi abolizionisti di fatto, che non eseguono sentenze capitali da oltre dieci anni o che si sono impegnati internazionalmente ad abolire la pena di morte, sono 42.
I Paesi mantenitori della pena di morte sono scesi a 46, a fronte dei 49 del 2007, dei 51 del 2006 e dei 54 del 2005.
Nel 2008, i Paesi che hanno fatto ricorso alle esecuzioni capitali sono stati 26, come nel 2007. Le esecuzioni sono state almeno 5.727, a fronte delle almeno 5.851 del 2007.
Sul terribile podio dei primi tre Paesi che nel 2008 hanno compiuto più esecuzioni nel mondo figurano, come nel 2007, tre Paesi autoritari: la Cina, che ne ha effettuate almeno 5.000, circa l’87,3% del totale mondiale; l’Iran con almeno 346 e l’Arabia Saudita con 102.
Ancora una volta, l’Asia si conferma essere il continente dove si pratica la quasi totalità della pena di morte nel mondo: almeno 5.666 esecuzioni (il 98,9%).
Le Americhe sarebbero un continente praticamente libero dalla pena di morte, se non fosse per gli Stati Uniti e Saint Kitts e Nevis, gli unici due Paesi del continente che hanno compiuto esecuzioni nel 2008: 37 negli USA (erano state 42 nel 2007 e 53 nel 2006) e 1 a Saint Kitts (dopo dieci anni di moratoria di fatto).
In Africa, nel 2008 la pena di morte è stata eseguita solo in 5 Paesi (erano stati 7 nel 2007) dove sono state registrate almeno 19 esecuzioni contro le almeno 26 del 2007 e le 87 del 2006 effettuate in tutto il continente.
In Europa, la Bielorussia continua a costituire l’unica eccezione in un continente altrimenti totalmente libero dalla pena di morte. Nel 2008, sono state effettuate almeno 4 esecuzioni.
Dei 46 mantenitori della pena di morte, 36 sono Paesi dittatoriali, autoritari o illiberali. In 20 di questi Paesi, nel 2008, sono state compiute almeno 5.662 esecuzioni, circa il 98,9% del totale mondiale. Sono solo 10 invece i Paesi mantenitori che possiamo definire di democrazia liberale, 6 dei quali nel 2008 hanno praticato la pena di morte effettuando in tutto 65 esecuzioni, circa l’1,1% del totale mondiale: Stati Uniti (37), Giappone (15), Indonesia (almeno 10), Botswana (almeno 1), Saint Kitts e Nevis (1). Esecuzioni potrebbero essere avvenute anche in Mongolia, anche se non risultano dati ufficiali. (Fonti: NtC, 29/07/2009)

Altre news:
IRAN: 24 PERSONE IMPICCATE IN UN SOLO GIORNO
MAROCCO: RE CONCEDE AMNISTIA
“ABOLIZIONISTA DELL'ANNO 2009”: NAPOLITANO, PLAUSO PER PREMIO A GOVERNATORE E DEPUTATA NEW MEXICO
BOTSWANA: CONFERMATA CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE
CINA: CORTE SUPREMA RIDURRA’ NUMERO ESECUZIONI
SOMALIA: CINQUE CONDANNE A MORTE NEL SOMALILAND
IRAN. GIUSTIZIATO PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN. DUE ESECUZIONI PER OMICIDIO
IRAN. IMPICCATI UN UOMO E UNA DONNA
GIAPPONE: IMPICCATI TRE UOMINI
ARABIA SAUDITA: DECAPITAZIONE A RIAD
EGITTO: CINQUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: DUE ESECUZIONI PER TERRORISMO
IRAN. GIUSTIZIATO PER DROGA
COREA DEL NORD: DISTRIBUIVA BIBBIE, GIUSTIZIATA
KENYA: DUE CONDANNATI A MORTE PER RAPINA
ZAMBIA: TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER RAPINA MANO ARMATA
IRAN. IMPICCATO PER STUPRO E OMICIDIO
IRAN. GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
IRAN. DUE ESECUZIONI
IRAN. QUATTRO ESECUZIONI
BIELORUSSIA: CONDANNATO A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO PER OMICIDIO A RIAD
IRAN: IMPICCATI 13 RIBELLI SUNNITI
OHIO (USA): SECONDA ESECUZIONE DA INIZIO ANNO
IRAN: TRE IMPICCATI PER DROGA AD ISFAHAN
IRAN: GIUSTIZIATA DONNA PER OMICIDIO
YEMEN: SEI CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: TRE IMPICCATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: GIUSTIZIATO “NEMICO DI DIO”

1 2 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits