Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

La copertina del Rapporto 2010
La copertina del Rapporto 2010
RAPPORTO 2010 DI NESSUNO TOCCHI CAINO: I DATI CONFERMANO L’EVOLUZIONE POSITIVA VERSO L’ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE

31 luglio 2010: il Rapporto 2010 edito da Reality Book, e curato anche quest’anno da  Elisabetta Zamparutti, dà conto dei fatti più importanti relativi alla pratica della pena di morte nel 2009 e nei primi sei mesi del 2010. I dati confermano l’evoluzione positiva verso l’abolizione della pena di morte, mentre, sul fronte opposto, Cina, Iran e Iraq sono risultati essere nel 2009 i primi tre Paesi-boia del mondo.
Durante l’evento sono stati presenti anche gli obiettivi della campagna di Nessuno tocchi Caino per l’attuazione della Risoluzione ONU per la Moratoria Universale delle esecuzioni, a partire dall’Africa e in vista della presentazione in autunno al Palazzo di Vetro di una nuova Risoluzione pro-moratoria.

Il Rapporto 2010 di Nessuno tocchi Caino conferma l’evoluzione positiva verso l’abolizione della pena di morte in atto nel mondo da oltre dieci anni. I Paesi o i territori che hanno deciso di abolirla per legge o in pratica sono oggi 154, quelli mantenitori 43.
Il graduale abbandono della pena di morte è anche evidente dalla diminuzione del numero di esecuzioni nei Paesi che ancora le effettuano. Nel 2009, le esecuzioni sono state almeno 5.679, a fronte delle almeno 5.735 del 2008 e delle almeno 5.851 del 2007.
Ancora una volta, l’Asia si conferma essere il continente dove si pratica la quasi totalità della pena di morte nel mondo. Con la pesante incidenza delle circa 5000 esecuzioni in Cina, sono almeno 5.608 (il 98,7%) quelle asiatiche.
Le Americhe sarebbero un continente praticamente libero dalla pena di morte, se non fosse per gli Stati Uniti, l’unico Paese del continente che ha compiuto esecuzioni (52) nel 2009.
In Africa, nel 2009 la pena di morte è stata eseguita solo in 4 Paesi, Botswana (1), Egitto (almeno 5), Libia (almeno 4) e Sudan (almeno 9), dove sono state registrate almeno 19 esecuzioni contro le almeno 26 del 2007 e le 87 del 2006.
In Europa, la Bielorussia continua a costituire l’unica eccezione in un continente altrimenti totalmente libero dalla pena di morte.
Nel 2009 e nei primi sei mesi del 2010, ben 6 Paesi sono passati dal fronte mantenitore a quello a vario titolo abolizionista mentre in 9 Paesi non si sono registrate esecuzioni nonostante le avessero compiute nel 2008.
Ma vi è un dato su cui è importante riflettere. Dei 43 mantenitori della pena di morte, 36 sono Paesi dittatoriali, autoritari o illiberali. In 15 di questi Paesi, nel 2009, sono state compiute almeno 5.619 esecuzioni, circa il 99% del totale mondiale.
Molti di questi Paesi non forniscono statistiche ufficiali sulla pratica della pena di morte, per cui il numero delle esecuzioni potrebbe essere molto più alto.
Un Paese solo, la Cina, ne ha effettuate circa 5.000, circa l’88% del totale mondiale; l’Iran ne ha effettuate almeno 402; l’Iraq almeno 77. Sono quindi questi i primi tre Paesi boia del 2009.
Dei 43 Paesi mantenitori della pena capitale, sono solo 7 quelli che possiamo definire di democrazia liberale. Le democrazie liberali che nel 2009 hanno praticato la pena di morte sono state solo 3 e hanno effettuato in tutto 60 esecuzioni, circa l’1% del totale mondiale: Stati Uniti (52), Giappone (7) e Botswana (1).
Considerato che il 99% del problema delle esecuzioni capitali nel mondo riguarda Paesi autoritari, è evidente che la soluzione definitiva del problema, più che alla lotta contro la pena di morte, attiene alla lotta per la democrazia, l’affermazione dello Stato di diritto, la promozione e il rispetto dei diritti politici e delle libertà civili in ancora molte parti del mondo. (Fonti: Nessuno tocchi Caino, 31/07/2009)

Altre news:
IRAN. DUE IMPICCATI PER DROGA
NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL RAPPORTO 2010 SULLA PENA DI MORTE NEL MONDO
NESSUNO TOCCHI CAINO CONSEGNA IL PREMIO L’ “ABOLIZIONISTA DELL’ANNO 2010” A JEAN PING, PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DELL’UNIONE AFRICANA
IRAN: IMPICCATO A QAZVIN
CONSEGNA DEL PREMIO ‘L’ABOLIZIONISTA DELL’ANNO 2010’ E PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO 2010 DI NESSUNO TOCCHI CAINO ‘LA PENA DI MORTE NEL MONDO’
GIAPPONE: DUE IMPICCAGIONI
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO UOMO ACCUSATO DI OMICIDIO
IRAQ: 230 GIUSTIZIATI DAL 2005 AL 2009
NIGERIA: TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE
IRAN: TRE IMPICCAGIONI AD AHVAZ
YEMEN: CORTE SUPREMA CONFERMA PENA CAPITALE
CINA: IPOTESI RIDUZIONE REATI CAPITALI
IRAN: AMPUTATE LE MANI DI CINQUE LADRI
NIGERIA: RISCHIA CONDANNA A MORTE DOPO RIMPATRIO DALL’ITALIA
LIBANO: CONDANNATO A MORTE EX PRESIDE PER SPIONAGGIO A FAVORE DI ISRAELE
IRAN: ESECUZIONE AD AHVAZ PER DROGA
MALESIA: CONFERMATE DUE CONDANNE CAPITALI
IRAN: ESECUZIONE PER DROGA
TEXAS (USA): 15° GIUSTIZIATO NELLO STATO DA INIZIO ANNO
TANZANIA: MUTILO' E UCCISE BAMBINA ALBINA, CONDANNATO A MORTE
COREA DEL NORD: GIUSTIZIATO PER INSUCCESSI POLITICI
IRAN: QUATTRO IMPICCATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: ESECUZIONE PER TRAFFICO DI DROGA
VIETNAM: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: CINQUE IMPICCATI PER DROGA
PAKISTAN: TALEBANI GIUSTIZIANO DUE ACCUSATI DI SPIONAGGIO
CINA: GIUSTIZIATO PER VENDITA ILLEGALE DI ARMI
MAROCCO: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
GAMBIA: OTTO CONDANNE CAPITALI
IRAQ: USA CONSEGNANO TAREQ AZIZ AD AUTORITA' BAGHDAD

1 2 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits