Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Da sinistra: Zamparutti, Mumuni, Perduca, Guma
Da sinistra: Zamparutti, Mumuni, Perduca, Guma
GHANA: MISSIONE DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER ABOLIZIONE PENA DI MORTE

9 dicembre 2010: Dopo le missioni in Zambia, Mali e Congo-Brazaville, continua in Ghana la campagna di Nessuno tocchi Caino per l’abolizione della pena di morte in Africa. Una delegazione dell’Associazione radicale, composta dalla Deputata e Tesoriera di Nessuno tocchi Caino Elisabetta Zamparutti e dal Senatore Marco Perduca, accompagnati dall’Ambasciatore italiano ad Accra, Tullio Guma, ha incontrato il Ministro degli Esteri Alhaji Muhammad Mumuni, reduce dalla riunione dell’ECOWAS ad Abuja convocata d’urgenza sulla crisi in Costa d’Avorio.
Il ministro si è congratulato per la perseveranza di Nessuno tocchi Caino e del Partito Radicale nella battaglia in difesa dei diritti umani e per aver compreso gli sforzi in atto nel Paese su questa materia. “Per noi – ha detto Mumuni – l’affermazione dei diritti umani è inseparabile dal processo di democratizzazione che vogliamo consolidare”. Sulla questione della pena di morte, il Ministro degli Esteri ha detto che “pur prevista nell’ordinamento, è in atto una moratoria di fatto”. “Va considerato – ha aggiunto – che la pena di morte è anche un fatto emozionale e, quindi, il dibattito sulla questione deve essere globale: un conto è ciò che pensa l’elite politica, un altro conto è il sentimento popolare”. “Io personalmente ne ho discusso più volte con l’Attorney General e siamo d’accordo con l’abolizione”, ha dichiarato il ministro Mumuni.
Riguardo alla posizione del Ghana sulla Risoluzione per la Moratoria universale delle esecuzioni capitali in discussione al Palazzo di Vetro, il Ministro degli Esteri si è impegnato a porre la questione del passaggio dal voto di astensione, espresso un mese fa alla Terza Commissione dell’Assemblea Generale, a un voto favorevole in plenaria (previsto il 20 dicembre prossimo), a tal fine convocando una riunione del consiglio dei ministri.
La pena di morte è presente nei codici del Ghana sin dalla introduzione nel Paese della common law inglese nel 1874, ed è prevista tuttora per omicidio, tradimento e rapina a mano armata, reati per i quali condanne capitali continuano a essere comminate. I detenuti attualmente in attesa di esecuzione sono 104, tutti rinchiusi nella Medium Security Prison di Nsawam, in una cella della prigione che può contenere solo 24 prigionieri. In questi ultimi anni, a sfoltire le presenze nel braccio della morte, ci ha pensato il Presidente del Ghana, John Kufuor, cattolico devoto e detto ‘il gigante buono dell’Africa’, con una serie di grazie presidenziali, l’ultima delle quali intervenuta alla fine del suo mandato nel gennaio 2009, quando sono stati graziati oltre 500 detenuti, tra cui tutti i prigionieri del braccio della morte.
La missione in Ghana fa parte del “Progetto Africa” di Nessuno tocchi Caino per l’attuazione della risoluzione ONU per la moratoria delle esecuzioni e l’abolizione della pena di morte in Africa. Il progetto, finanziato in parte dall’Unione Europea e della durata di due anni, prevede per il primo anno la realizzazione di missioni in 8 Paesi africani e per il secondo anno la tenuta di due conferenze regionali. (Fonti: NtC, 09/12/2010)

Altre news:
GHANA: CONCLUSA MISSIONE DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER ABOLIZIONE PENA DI MORTE
FLORIDA (USA): 26ENNE VERSO CONDANNA A MORTE
MALESIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER TRAFFICO DI DROGA
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO A SCOPO DI RAPINA
CUBA: COMMUTATA ALTRA CONDANNA A MORTE
BIELORUSSIA: LUKASHENKO, PENA DI MORTE DA RIESAMINARE
GAZA: PALESTINESE CONDANNATO A MORTE PER COLLABORAZIONE CON ISRAELE
CALIFORNIA (USA): SODIO TIOPENTALE DALLA GRAN BRETAGNA
CUBA: CONDANNA A MORTE COMMUTATA
IRAN: QUATTRO IMPICCATI AD ISFAHAN PER DROGA
IRAQ: MINISTRO, PRESTO GIUSTIZIATI 39 TERRORISTI
PENA DI MORTE: D’ELIA SU PRECISAZIONE HOSPIRA, “NESSUNA GARANZIA CHE IL PENTOTAL PRODOTTO IN ITALIA NON SIA UTILIZZATO PER INIEZIONE LETALE
NESSUNO TOCCHI CAINO: INIEZIONI LETALI IN USA CON PENTOTAL PRODOTTO IN ITALIA
IRAN: IMPICCATA PER OMICIDIO RIVALE IN AMORE
GAZA: POLIZIOTTO CONDANNATO A MORTE

[<< Prec] 1 2
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits