Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

CINA: UIGURA CONDANNATA A MORTE

30 dicembre 2010: una ragazza uigura di 19 anni è stata condannata a morte in Cina in relazione alle violenze etniche del 2009 nella provincia dello Xinjiang, rende noto l’emittente Radio Free Asia, che riporta le parole di una compagna di università della giovane.
La condanna capitale emessa nei confronti di Pezilet Ekber – è scritto nella lettera della compagna - è stata sospesa per due anni ed è giunta a seguito del processo svoltosi nell’aprile 2010 in cui Pezilet è stata accusata di partecipazione agli scontri che provocarono la morte di centinaia di persone.
“Nessuno sa perché Pezilet Ekber abbia ricevuto una condanna così pesante se si esclude il “coinvolgimento in violenze”, dal momento che il processo è avvenuto in segreto e che i suoi genitori sono stati informati solo della condanna”, ha scritto la compagna, che chiede l’anonimato.
“Dopo il processo, i genitori sono stati avvertiti di mantenere il silenzio e di non comunicare a nessuno il contenuto della sentenza”, è scritto.
Quando scoppiarono gli scontri, Pezilet si era appena iscritta al corso di lingua russa presso l’Università dello Xinjiang ad Urumqi, capoluogo della Regione Autonoma Uigura dello Xinjiang.
All’epoca degli scontri la ragazza aveva temporaneamente sospeso gli studi a causa delle difficoltà economiche della sua famiglia ed aveva iniziato a lavorare per un commerciante cinese di etnia Han nel Grand Bazaar come interprete e venditrice.
Il Grand Bazaar di Urumqi è stato uno dei luoghi in cui si svolsero dimostrazioni e violenze il 5 luglio 2009, che provocarono circa 200 morti.
Pezilet fu arrestata due mesi dopo, mentre faceva visita ai propri genitori nella città di Suydung, nella contea di Qorghas (in cinese, Huocheng), nella prefettura di Ili.
Nella lettera, la compagna scrive di essersi incontrata con lei il 4 luglio 2009, e che Pezilet non aveva alcuna intenzione di partecipare alle manifestazioni del giorno seguente.
In base a notizie ufficiali, Pezilet è la seconda donna a ricevere la condanna a morte a seguito degli scontri di Urumqi, dal momento che nel gennaio 2010 Hayrinsa Sawut, 20 anni, è stata giustiziata con l’accusa di aver commesso degli omicidi. (Fonti: Radio Free Asia, 30/12/2010)

Altre news:
GHANA: MISSIONE DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER ABOLIZIONE PENA DI MORTE
FLORIDA (USA): 26ENNE VERSO CONDANNA A MORTE
MALESIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER TRAFFICO DI DROGA
CUBA: COMMUTATA ALTRA CONDANNA A MORTE
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO A SCOPO DI RAPINA
BIELORUSSIA: LUKASHENKO, PENA DI MORTE DA RIESAMINARE
GAZA: PALESTINESE CONDANNATO A MORTE PER COLLABORAZIONE CON ISRAELE
CALIFORNIA (USA): SODIO TIOPENTALE DALLA GRAN BRETAGNA
CUBA: CONDANNA A MORTE COMMUTATA
IRAN: QUATTRO IMPICCATI AD ISFAHAN PER DROGA
IRAQ: MINISTRO, PRESTO GIUSTIZIATI 39 TERRORISTI
NESSUNO TOCCHI CAINO: INIEZIONI LETALI IN USA CON PENTOTAL PRODOTTO IN ITALIA
PENA DI MORTE: D’ELIA SU PRECISAZIONE HOSPIRA, “NESSUNA GARANZIA CHE IL PENTOTAL PRODOTTO IN ITALIA NON SIA UTILIZZATO PER INIEZIONE LETALE
IRAN: IMPICCATA PER OMICIDIO RIVALE IN AMORE
GAZA: POLIZIOTTO CONDANNATO A MORTE

[<< Prec] 1 2
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits