Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

ARIZONA (USA): FARMACI PER INIEZIONE LETALE ACQUISTATI ALL’ESTERO

25 marzo 2011: l’Arizona ha acquistato farmaci per l’iniezione letale all’estero indicando sui documenti di spedizione la dicitura “per uso animale”. Lo ha scoperto il quotidiano “The Arizona Republic” avvalendosi della legge sulla libertà di informazione, il Freedom of Information Act, che obbliga la pubblica amministrazione a rendere consultabili tutti i propri atti.
Dai documenti risulta che 2 spedizioni di Sodio Tiopentale e 1 spedizione di Pancuronium Bromide effettuate dalla Gran Bretagna a settembre e ottobre hanno superato la dogana federale con documenti che indicavano “Uso animale”.
Da quando, circa due anni fa, la Hospira, una ditta statunitense, ha cessato di consegnare il Sodio Tiopentale alle amministrazioni penitenziarie, e le stesse hanno iniziato a rivolgersi all’estero per l’acquisto, la questione della provenienza del farmaco è stata al centro di molti ricorsi dei difensori dei condannati a morte in base all’assunto che gli standard di produzione dei farmaci all’estero potrebbero essere inferiori, o comunque diversi, dagli standard statunitensi.
Charles Ryan, direttore dell’amministrazione penitenziaria, in una dichiarazione scritta ha replicato che i farmaci sono stati acquisiti “secondo la legge”, e che l’amministrazione in tutte le procedure affettuate con la Dogana e con la Food and Drug Administration “ha dichiarato con chiarezza che lo scopo dell’acquisto era per effettuare esecuzioni”.
Non è chiaro al momento se i farmaci acquistati siano stati prodotti al fine di essere utilizzati su animali, oppure se la dicitura “per uso animale” sia relativa solo alla parte documentale al fine di superare i controlli statunitensi.
La portavoce della FDA, Shelly Burgess, ha detto: “Se la Food and Drug Administretion viene a conoscenza di informazioni non corrette contenute in una pratica di importazione ha diverse opzioni, che possono includere ulteriori indagini che possono portare, a loro volta, a promuovere azioni civili o penali”. La linea di condotta della FDA non è stata univoca. Come è risultato da diverse fonti la FDA dapprima “suggerì” a diversi stati di farsi spedire il farmaco dall’estero, ma stando attenti a specificare che non si trattava di farmaco per uso ospedaliero, bensì per uso “iniezione letale”. Una vecchia sentenza del 1985 della Corte Suprema infatti esenta la FDA dall’occuparsi di verifiche e controlli su questi farmaci, chiaramente non destinati alla “salute pubblica”. In questo modo il passaggio obbligatorio dagli uffici doganali della FDA, spiegava il funzionario, sarebbe stato di molto semplificato. Dopo che questo “suggerimento” è venuto alla luce, evidenziato anche da un editoriale del New York Times del 28 gennaio, la FDA ha continuato a non intervenire nella complessa questione degli approvvigionamenti all’estero del Sodio Tiopentale, ma il 15 marzo in Georgia, agenti federali della DEA (Drug Enforcement Administration) hanno sequestrato, sospettando irregolarità nella procedura di importazione, la partita di farmaci che la locale Amministrazione Penitenziaria si era fatta spedire dalla Gran Bretagna.
Questa settimana avvocati dall’Arizona e dal Kentucky si sono rivolti al Procuratore Generale degli Stati Uniti, Eric Holder, perché accerti la provenienza dei farmaci. I giornalisti del quotidiano “The Arizona Republic” si sono rivolti alla polizia doganale (U.S. Customs and Border Protection) per avere copia dei documenti di importazione del Sodio Tiopentale. Le informazioni sono state trovate sul cosiddetto “modulo 701” ("Form 701 Inquiry”) della FDA, un modulo che deve essere compilato obbligatoriamente dall’importatore o dal mediatore commerciale prima che un qualsiasi farmaco possa passare la dogana.
Mentire su questo modulo è un reato federale punibile con una pena che può arrivare a 5 anni di carcere.
Il DOC dell’Arizona ha seccamente rifiutato di discutere sull’approvvigionamento dei farmaci, limitandosi a dichiarare che sono stato ottenuti legalmente. Fino ad oggi i tribunali statali e federali che si sono occupati di questa specifica istanza hanno confermato la correttezza del comportamento dello stato. (Fonti: Arizona Republic, 25/03/2011)

Altre news:
TURCHIA: ERDOGAN, PENA DI MORTE NON SARÀ REINTRODOTTA
SRI LANKA: TRE SOLDATI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
DANIMARCA: LUNDBECK NON RITIRERA’ PENTOBARBITAL DA MERCATO USA
GIAPPONE: TRE CONDANNE A MORTE DEFINITIVE
IRAN: PER IL FOREIGN OFFICE 650 ESECUZIONI NEL 2010
GAZA: CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE PER TRADIMENTO
CINA: TRE FILIPPINI GIUSTIZIATI PER DROGA
ARIZONA (USA): GIUSTIZIATO NONOSTANTE INTERROGATIVI SU INIEZIONE LETALE
TAGIKISTAN: MAGGIORANZA POPOLAZIONE CONTRO PENA CAPITALE
KUWAIT: TRE CONDANNE PER SPIONAGGIO
KAZAKISTAN: VERSO ABOLIZIONE DEFINITIVA
ONU: NAPOLITANO, SIAMO CONTRARI ALLA PENA DI MORTE
AMNESTY: PAESI BOIA SEMPRE PIU’ ISOLATI
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO PER OMICIDIO NELL’ASIR
ONU: ISTITUITO SPECIAL RAPPORTEUR SULL’IRAN
EMIRATI: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO MOGLIE
VIETNAM: NIGERIANO CONDANNATO A MORTE PER DROGA
VIETNAM: NIGERIANO CONDANNATO PER TRAFFICO DROGA
CINA: CONFERMATE SETTE CONDANNE EMESSE NELLO XINJIANG
MAURITANIA: QUATTRO CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
MALDIVE: CASO NABEEL, PRESENTATO APPELLO CONTRO CONDANNA A MORTE
SOMALIA: MILIZIANI AL SHABAAB DECAPITANO DUE RAGAZZI
SOMALIA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
MALDIVE: RITIRATO EMENDAMENTO PRO ESECUZIONI CAPITALI
MALESIA: UNA CONDANNA PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: TEMPI PIU’ BREVI PER LE ESECUZIONI
IRAQ: SEI CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: IMPICCATO ‘NEMICO DI DIO’
PAKISTAN: ‘PREZZO DEL SANGUE’ SALVA VITA OMICIDA

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits