Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

GIAPPONE: DUE ESECUZIONI A TOKYO E OSAKA

3 agosto 2012: due prigionieri sono stati impiccati in Giappone, a Tokyo e Osaka, nel secondo giro di esecuzioni quest'anno, dopo i tre uomini saliti sul patibolo a marzo.
Le due esecuzioni di oggi sono le prime ordinate dal ministro della Giustizia Makoto Taki, che ha assunto la carica il 4 giugno. I detenuti nel braccio della morte giapponese sono ora 130.
Junya Hattori, 40 anni, e Kyozo Matsumura, 31, sono stati impiccati perché "non vi era alcuna incertezza sulla loro colpevolezza", ha detto Taki, che è un sostenitore della pena di morte.
Hattori, che è stato impiccato nel Centro Detentivo di Tokyo, nel gennaio 2002 violentò nella sua auto una studentessa universitaria di 19 anni a Mishima, nella Prefettura di Shizuoka, dandola poi alle fiamme.
Matsumura è stato giustiziato nel Centro Detentivo di Osaka per aver rapinato e ucciso una zia 57enne nella città di Nagaokakyo, Prefettura di Kyoto, e uno zio 72enne a Sagamihara, Prefettura di Kanagawa, nell’arco di otto giorni nel gennaio 2007.
"Ho firmato i documenti per autorizzare le esecuzioni dopo l’esame attento dei casi", ha detto ai giornalisti Taki. "Come ho detto quando ho assunto la carica, a meno di incertezza circa la colpevolezza, un Ministro della Giustizia deve rispettare il processo e la decisione del tribunale", ha detto.
Taki è il terzo ministro della giustizia ad autorizzare le esecuzioni da quando il Partito Democratico del Giappone ha assunto il potere nel settembre 2009. Il suo predecessore, Toshio Ogawa, ha inviato tre detenuti al patibolo il 29 marzo, mentre Keiko Chiba ha personalmente assistito a due impiccagioni, nonostante la sua opposizione alla pena capitale. I quattro ministri che hanno preceduto Chiba si sono rifiutati di mandare prigionieri al patibolo, per le loro convinzioni personali.
Nessun detenuto è stato impiccato lo scorso anno, e due sono stati giustiziati nel 2010. Sotto il precedente governo del Partito Liberale Democratico, sette prigionieri sono stati impiccati nel 2009, 15 nel 2008, nove nel 2007 e quattro nel 2006.
Il Ministero sta dibattendo la pena capitale da quando il Partito Democratico è salito al potere con le elezioni generali del 2009. Tuttavia Ogawa ha eliminato un gruppo di studio interno a marzo ed ha anche cancellato l'intenzione di istituire un panel di discussione più ampio sul tema, sostenendo che i pro e i contro sono stati discussi a sufficienza e che la decisione finale dovrebbe essere lasciata alla pubblica opinione, che nella stragrande maggioranza sostiene la pena di morte, come rivela un sondaggio fatto svolgere dal governo nel 2009. "Io stesso ho partecipato al dibattito sulla pena di morte. Essendoci sia vantaggi che svantaggi, credo che non dovremmo abolire la pena capitale in questa fase", ha detto Taki.
Il Giappone e gli Stati Uniti sono gli unici paesi nel Gruppo delle otto principali economie industrializzate in cui vengono giustiziati i condannati a morte, rileva Amnesty International, secondo cui sono in totale 57 le nazioni che ancora praticano esecuzioni. "Sono molto deluso. L'anno scorso non vi sono state esecuzioni per la prima volta in 19 anni", ha detto al Japan Times Hideki Wakabayashi, direttore esecutivo di Amnesty International Giappone. "Ma quest'anno, prigionieri sono stati impiccati a marzo e di nuovo oggi. Tali atti dimostrano la volontà del governo di conservare la pena capitale."
La Federazione Giapponese delle Associazioni Forensi ha emesso un comunicato chiedendo al governo di congelare tutte le esecuzioni e promuovere un dibattito nazionale sull’abolizione della pena di morte.
Un totale di 141 paesi hanno abolito per legge o di fatto la pena di morte, non praticando esecuzioni negli ultimi anni anche se i loro tribunali, in teoria, possono ancora emettere condanne a morte. (Fonti: japantimes.co.jp e 03/08/2012)

Altre news:
SUDAN DEL SUD: DUE IMPICCATI IN CARCERE
GAMBIA: APPELLI INTERNAZIONALI PER FERMARE LE ESECUZIONI
IRAQ: 26 ESECUZIONI IN TRE GIORNI
ARABIA SAUDITA: DECAPITAZIONE PER OMICIDIO
AFGHANISTAN: 17 DECAPITATI PER AVER PARTECIPATO A FESTA
GAMBIA: GIUSTIZIATI NOVE PRIGIONIERI
NESSUNO TOCCHI CAINO: MISSIONE IN ZIMBABWE SI CONCLUDE CON AUDIZIONI IN COMMISSIONI ESTERI E DIRITTI UMANI
NESSUNO TOCCHI CAINO: DELEGAZIONE RADICALE INCONTRA MORGAN TSVANGIRAI, PREMIER DELLO ZIMBABWE
NESSUNO TOCCHI CAINO: MISSIONE IN ZIMBABWE SU RISOLUZIONE ONU PER LA MORATORIA DELLE ESECUZIONI
UE: ASHTON ESPRIME ‘PROFONDO RAMMARICO’ PER ESECUZIONE WILSON IN TEXAS
ARIZONA (USA): DANIEL WAYNE COOK GIUSTIZIATO PER DUE OMICIDI
PAKISTAN: PETIZIONE PER ABOLIRE LA PENA DI MORTE
COMMISSIONE INTER-AMERICANA PER I DIRITTI UMANI CHIEDE MORATORIA NELLA REGIONE
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO RITARDATO MENTALE
PRESENTATO RAPPORTO 2012 DI NESSUNO TOCCHI CAINO
MYANMAR: ATTENTATORE GRAZIATO
LE PROSPETTIVE DELLA CAMPAGNA DI NESSUNO TOCCHI CAINO
MIN. ESTERI TERZI: ‘OTTENUTI RISULTATI IMPORTANTI MA TRAGUARDO ANCORA LONTANO’
GLI INTERVENTI DI SERGIO D’ELIA, MARCO PANNELLA E DEMBA TRAORE’
MALESIA: FILIPPINO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
TEXAS (USA): COMMUTAZIONE IN ERGASTOLO
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits