Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

SUDAN DEL SUD: LA PENA CAPITALE RESTERÀ IN VIGORE FINO ALLA MODIFICA DELLA COSTITUZIONE

3 maggio 2013: il Sudan del Sud manterrà in vigore la pena capitale fino a quando non saranno introdotte modifiche nella Costituzione del Paese, ha dichiarato il Presidente della Corte Suprema del Paese, Chan Reec Madut. "La Costituzione di transizione non ha una disposizione che vieta la pena di morte. Questo significa che i nostri giudici continueranno a basarsi sulle leggi vigenti fino quando una legge del Parlamento non avrà emendato la costituzione”, ha dichiarato Madut.
Il Capo dei giudici stava parlando in occasione dell’ inaugurazione della nuova sede della Commissione di Revisione Costituzionale, il cui mandato è stato prorogato di due anni.
Madut è sembrato voler rispondere alle recenti dichiarazioni di diversi attivisti per i diritti civili operano insieme alle organizzazioni internazionali per i diritti umani, secondo cui la pena capitale deve essere abolita.
Nel frattempo, Nyok Monyrac, Vice Presidente dell’Alta Corte dello stato di Warrap, che nel mese di aprile ha presieduto diversi casi di omicidio a Kuacjok, capitale dello Stato, ha detto in un'intervista che non c'è modo di eliminare la pena di morte "per impiccagione" a meno che non venga fatta una modifica costituzionale.
"Ci sono tre persone che sono state condannate a Kuacjok. Ora sono in attesa di esecuzione. Tutti i processi sono stati completati. Sono stati condannati a morte per impiccagione dal momento che è stato dimostrato oltre il ragionevole dubbio che le uccisioni sono state intenzionali. I detenuti lo hanno ammesso. Infatti uno dei detenuti ha detto di aver voluto uccidere uno dei suoi obiettivi, ma ha finito per uccidere erroneamente un'altra persona innocente ", ha spiegato il giudice Monyrac.
Gli altri due - ha continuato - sono stati condannati per aver accoltellato e ucciso insieme una persona a Majokanyar, un mercato sotto la giurisdizione amministrativa e territoriale della Tonj North County, nello Stato di Warrap. Ha citato le sezioni 206 e 207 del Codice penale 2008 del Sud Sudan, che a suo dire stabiliscono la condanna a morte o all'ergastolo per le persone condannate per omicidio intenzionale.
Dopo che il Paese ha ottenuto l'indipendenza nel 2011, il Sudan del Sud è stato tra gli 111 membri delle Nazioni Unite che hanno sostenuto la risoluzione approvata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha chiesto la eliminazione della pena di morte.
Nonostante questo, i tribunali del Sudan del Sud hanno continuato a condannare a morte gli omicidi piuttosto che optare per l'ergastolo. (Fonti: sudantribune.com, 03/05/2013)

Altre news:
CISGIORDANIA: CONDANNATO ALLA FUCILAZIONE PER COLLABORAZIONISMO
BANGLADESH: CORTE SUPREMA CONFERMA TRE CONDANNE CAPITALI
INDIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO DI TRE BAMBINI
MALDIVE: DUE MINORENNI CONDANNATI A MORTE
MARYLAND (USA): ABOLITA LA PENA DI MORTE NELLO STATO
INDONESIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA FIDANZATA E DI SUA FIGLIA
IRAN: QUATTRO IMPICCATI AD ARAK
OHIO (USA): GIUSTIZIATO STEVE SMITH
INDIA: CORTE SUPREMA COMMUTA CONDANNA A MORTE IN ERGASTOLO
PAPUA NUOVA GUINEA: PRIMO MINISTRO ANNUNCIA RIPRESA DELLE ESECUZIONI

[<< Prec] 1 2 3
2021
gennaio
febbraio
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits