Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Warren Hill
Warren Hill
GEORGIA (USA): SOSPESA ESECUZIONE DI WARREN HILL

15 luglio 2013: sospesa in Georgia, tre ore prima dell’orario previsto, l’esecuzione di Warren Hill, 53 anni, nero.
La decisione è stata presa dalla giudice Gail Tusan della Fulton County Superior Court, che ha fissato al 18 luglio una udienza per esaminare il ricorso dei difensori di Hill contro la nuova legge approvata a marzo che consente allo stato di tenere segreti diversi aspetti del protocollo dell’iniezione letale, compresa la catena di approvvigionamento del Pentobarbital.
La legge, Lethal Injection Secrecy Law, aveva consentito nelle scorse settimane all’amministrazione penitenziaria di acquistare il Pentobarbital da una farmacia privata non meglio identificata, aggirando in qualche modo il veto della ditta produttrice, la Lundbeck, ai suoi grossisti di vendere il farmaco alle amministrazioni penitenziarie.
La giudice Tusan esaminerà se e come tenere segreti aspetti importanti del protocollo di esecuzione lede i diritti fondamentali del cittadino statunitense, anche del cittadino destinato ad essere ucciso dallo stato.
I difensori di Hill da tempo insistono anche sulle condizioni mentali dell’imputato. All’epoca del processo e durante i ricorsi successivi, tutti gli esperti chiamati a misurarne il quoziente intellettivo la avevano determinato come “appena superiore a 70”, ossia il limite minimo perché si consideri che un condannato “sia in grado di comprendere cosa gli sta accadendo, e perché”.
Nel frattempo però tutti i 9 esperti che si sono succeduti negli anni hanno rilasciato dichiarazioni giurate in cui correggono al ribasso la valutazione originaria, eseguita “sotto pressione e con metodiche oggi considerate non più scientificamente adeguate”. Nel caso la giudice Tusan respingesse il ricorso di Hill, l’esecuzione potrebbe avvenire nei giorni immediatamente successivi perché, come è noto, i mandati di esecuzione hanno un range di 10 giorni.
I difensori di Hill hanno già pronto un ultimo ricorso da presentare alla Corte Suprema degli Stati Uniti sul tema della disabilità mentale. Hill è stato condannato a morte nel 1991 per aver ucciso, nel 1990, Joseph Handspike, un compagno di detenzione. All’epoca Hill stava scontando una condanna all’ergastolo per l’uccisione, nel 1986, della fidanzata di 18 anni, Myra Wright. Hill aveva già ottenuto una sospensione dell’esecuzione il 20 febbraio da parte della Corte d’Appello dell’11° Circuito per esaminare un ricorso sul ritardo mentale. Quella sospensione venne revocata dalla stessa Corte il 24 aprile, ma nel frattempo erano scadute le dosi di Pentobarbital in possesso dell’amministrazione penitenziaria. (Fonti: Reuters, 15/07/2013)

Altre news:
LIBANO: SEI MILIZIANI DI AL-NUSRA CONDANNATI A MORTE
GEORGIA (USA): PROTOCOLLO DI ESECUZIONE DICHIARATO INCOSTITUZIONALE
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO VAUGHN ROSS
SINGAPORE: MALESE EVITA ESECUZIONE GRAZIE A MODIFICA DELLA LEGGE
GAMBIA: CONDANNA CAPITALE PER OMICIDIO
BANGLADESH: LEADER ISLAMISTA CONDANNATO A MORTE
USA: ERRORI DELL’FBI IN ALMENO 27 CASI CAPITALI
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO JOHN MANUEL QUINTANILLA
INDIA: CONFERMATA CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO E STUPRO
VIETNAM: 5 CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
SOMALIA: SEI CONDANNATI A MORTE NEL PUNTLAND
INDONESIA: ORGANIZZA TRAFFICO DI DROGA DAL CARCERE, CONDANNATO A MORTE
BANGLADESH: GHULAM AZAM CONDANNATO PER CRIMINI DI GUERRA
GAZA: CONDANNATO A MORTE PER DUE OMICIDI
IRAQ: DETENUTI SAUDITI TORTURATI E GIUSTIZIATI
CINA: GIUSTIZIATO SENZA PREAVVISO ALLA FAMIGLIA
PAKISTAN: IL DESTINO DI 400 DETENUTI PRESTO DECISO
TEXAS: LE ULTIME PAROLE DEI GIUSTIZIATI SONO ON LINE
KENYA: CINQUE CONDANNE CAPITALI PER RAPINE A MANO ARMATA
ARABIA SAUDITA: GRAZIATI 31 CONDANNATI A MORTE IN 8 MESI
NIGERIA: AUTORITA’ DI LAGOS CHIEDONO DI RICONSIDERARE LA PENA DI MORTE
IRAN: TRE IMPICCATI NEL CARCERE DI KERMANSHAH
USA: DIMINUISCONO LE ESECUZIONI
IRAN: TRE IMPICCATI NEL CARCERE DI ARDEBIL
IRAN: IMPICCATI 21 PRIGIONIERI
PENNSYLVANIA (USA): MUMIA ABU JAMAL, CONFERMATA CONDANNA ALL’ERGASTOLO SENZA CONDIZIONALE
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA STUDENTESSA
INDIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO E STUPRO DI MINORE
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO UN CONDANNATO VICINO A LA MECCA
CINA: EX MINISTRO FERROVIE CONDANNATO A PENA DI MORTE SOSPESA

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits