Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Tre uomini uccisi nell’attacco a Camp Ashraf
Tre uomini uccisi nell’attacco a Camp Ashraf
IRAQ: APPELLO AL MINISTRO BONINO PER LA LIBERAZIONE DEI 7 OSTAGGI IRANIANI DETENUTI IN IRAQ

25 ottobre 2013: nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Roma presso la sede del Partito Radicale, esponenti del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, Nessuno tocchi Caino e Non c’è Pace senza Giustizia hanno sostenuto l’appello del Consiglio della Resistenza iraniana per la liberazione delle 7 persone, di cui 6 donne, sequestrate dalle forze irachene il 1° settembre durante l’attacco armato a Camp Ashraf nel corso del quale sono state sommariamente giustiziate 52 persone con un colpo alla nuca.
Le 7 persone, secondo recenti notizie, si trovano nel carcere al-Huot nella zona aeroportuale di Baghdad e rischiano seriamente di essere estradate in Iran dove subirebbero le più atroci torture e la morte. Per la loro liberazione sono intervenuti, tra gli altri, l’Alto Commissariato dell’ONU per i rifugiati Navi Pillay, Bernard Kouchner, André Glucksmann, Robert Badinter, José Luis Rodríguez Zapatero, Ingrid Betancourt, Robert Torricelli, ex senatore USA e Bill Richardson, ex Governatore del New Mexico. A loro si sono uniti, insieme all’ex Ministro degli Esteri Giulio Maria Terzi, oltre 40 parlamentari italiani.
Decine di appartenenti alla resistenza iraniana, in Iraq come a Ginevra, Londra, Ottawa, Berlino e Melbourne hanno avviato una iniziativa nonviolenta di sciopero della fame che dura dal 1° settembre 2013.
Nel corso della conferenza stampa, Faride Karimi, responsabile diritti umani per il Consiglio resistenza iraniana, si è rivolta al Ministro degli Esteri Emma Bonino, affinché si attivi per la liberazione dei 7 ostaggi.
Gli esponenti delle associazioni radicali, Elisabetta Zamparutti, Marco Perduca ed Antonella Casu hanno dichiarato: “La battaglia che conduciamo da anni per l’affermazione del diritto alla verità sulla guerra in Iraq, che poteva essere evitata con l’esilio di Saddam Hussein, trova oggi un’ulteriore forma di manifestazione nell’impegno alla conoscenza di quello che sta subendo il movimento di resistenza iraniana da parte di un Iraq ancora lontano dalla liberazione dal terrore, un terrore che oggi ha assunto il volto del regime iraniano”.
I dirigenti radicali hanno poi concluso: “Sosteniamo la richiesta al Governo italiano di attivarsi per la liberazione immediata dei 7 ostaggi e per l’accelerazione delle procedure di accoglienza nel nostro paese di coloro che hanno problemi sanitari o hanno i presupposti per il riconoscimento dello status di rifugiato politico. Gli oppositori al regime iraniano che risiedono a Camp Liberty (circa 3.000 persone), come coloro che sono stati massacrati a Camp Asharf il 1° settembre e come i 7 sequestrati, godono tutti dello status di ‘persone protette’ secondo le Convenzioni di Ginevra. Il nostro Governo renda effettiva questa condizione riconosciuta dal diritto internazionale e intervenga presso le Nazioni Unite perché sia stabilita una forza per la protezione 24 ore su 24 dei residenti a Camp Liberty in Iraq”.
Sul sito http://www.radioradicale.it l’audio video della conferenza stampa “La persecuzione delle donne della resistenza iraniana a Camp Ashraf e Liberty e la lotta nonviolenta”. (Fonti: NtC, 25/10/2013)

Altre news:
ZIMBABWE: GOVERNO CHIARISCA POSIZIONE SU PENA DI MORTE
IRAN: 17 IMPICCATI IN UN GIORNO
PAKISTAN: NESSUNA INTENZIONE DI ABOLIRE LA PENA DI MORTE
USA: CALANO I FAVOREVOLI ALLA PENA DI MORTE
IRAN: DUE IMPICCATI PER DROGA
TAIWAN: CONDANNATA A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
IRAN: DUE IMPICCATI IN CARCERE A GONBAD KAVOOS
USA: FBI PUBBLICA RAPPORTO SULLA CRIMINALITA’
OHIO (USA): PRONTO NUOVO PROTOCOLLO PER L’INIEZIONE LETALE
IRAN: IMPICCAGIONE A KHORRAMBAD
GAZA: CONFERMATA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: 17 IMPICCATI PER ‘GUERRA CONTRO DIO’
PAKISTAN: QUATTRO CONDANNE A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
MISSOURI (USA): REGINALD GRIFFIN ESONERATO DAL BRACCIO DELLA MORTE
MAROCCO: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
SUD SUDAN: CINQUE SOLDATI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
MALESIA: INDONESIANO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO DI CONNAZIONALE
GAZA: CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
IRAN: NON SARA’ IMPICCATO L’UOMO SOPRAVVISSUTO ALL’ESECUZIONE
SOMALIA: SOLDATO GIUSTIZIATO NELLA REGIONE DI JUBBA
SOMALIA: DUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO NEL PUNTLAND
OREGON (USA): EX PRESIDENTE DELLA CORTE SUPREMA CHIEDE ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
ARIZONA (USA): ROBERT GLEN JONES GIUSTIZIATO
INDIA: 414 PRIGIONIERI NEL BRACCIO DELLA MORTE A FINE 2012
SRI LANKA: CORTE SUPREMA CONFERMA CONDANNA CAPITALE
BIELORUSSIA: CORTE SUPREMA ORDINA REVISIONE DI CONDANNA CAPITALE
BRUNEI: PENE PIÙ DURE PRESTO IN VIGORE
INDIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIOINE PER OMICIDIO
IRAN: SETTE IMPICCAGIONI NEL CARCERE DI KERMANSHAH
EMIRATI ARABI: PENA CAPITALE COMMUTATA IN 15 ANNI DI CARCERE

1 2 3 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits