Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA: ‘SOLO IL 16% DELLE PERSONE CONDANNATE A MORTE È STATO GIUSTIZIATO’

17 marzo 2015: il Washington Post ha riassunto lo stato della pena di morte negli Usa. Da quando la pena di morte è stata reintrodotta nel 1976, al 31 dicembre 2013, negli Usa sono state emesse 8.466 condanne capitali. Nello stesso periodo preso in considerazioni, le esecuzioni sono state 1359, il 16%. Delle 8.466 condanne emesse, 3.194 sono state annullate in appello; 2.979 rimangono nei bracci della morte; 1.359 sono stati giustiziati; 509 sono morti di cause naturali o per suicidio, 392 hanno ottenuto un provvedimento di clemenza da parte del governatore con la pena commutata in ergastolo, e 33 hanno lasciato il braccio della morte per “motivi vari”. Come si vede, gli annullamenti costituiscono l’esito più probabile delle condanne a morte. Gli annullamenti sono stati motivati con: conferma del verdetto di colpevolezza ma annullamento della condanna a morte (1.781), annullamento del verdetto di colpevolezza (890), articoli della legge capitale in seguito dichiarati incostituzionali (523). La seconda probabilità più alta è quella di rimanere nei bracci della morte un numero molto alto di anni, e l’eventualità di essere giustiziati è solo la terza in ordine di grandezza.
Il motivo di una percentuale così alta di annullamenti non risiede nella “leggerezza” dei giudici, ma nelle particolari garanzie che vengono concesse ad un condannato a morte, il quale può fare ricorso sia alle corti di stato, che alle Corti Supreme, che ai giudici federali.
C’è molta differenza tra gli stati per come applicano la pena di morte. Nel periodo in analisi alcuni stati (Kansas, Massachusetts, New Hampshire, New Jersey, New York e Rhode Island) hanno emesso condanne a morte, ma non ne hanno eseguita nessuna. La media nazionale dice che il 13,34% delle condanne a morte messe ha avuto come esito finale l’esecuzione.
Lo stato che ha la percentuale più alta di rispondenza tra condanne ed esecuzioni è la Virginia, con il 72%. Ha emesso 152 condanne a morte ed ha compiuto 110 esecuzioni. Nessun altro stato raggiunge il 50%, il Texas si avvicina al 50%, e il South Dakota si avvicina al 45%, il Missouri non arriva al 40%. Il 5° stato in ordine di percentuale è l’Oklahoma, che non arriva al 30%.
Tre stati hanno emesso più di 1.000 condanne a morte: Texas (1075), Florida (1040), e California (1013). Di queste condanne, il Texas ne ha eseguite 508, la Florida 81, e la California 13. Indipendentemente dall’opinione che si può avere sulla pena di morte, una così evidente disparità su come i diversi stati applicano la pena di morte solleva dubbi sul rispetto del principio costituzionale della “uguale protezione”, attiva e passiva, che i cittadini devono avere dalla legge. Troppo varia è l’eventualità che sia le vittime che gli imputati ottengano, davanti alla legge, “uguale trattamento”. Per lo stesso motivo un giudice federale in California ha recentemente dichiarato incostituzionale la pena di morte in California per la lentezza e arbitrarietà con cui viene applicata, sconfinando nella tortura, ossia nella “punizione crudele ed inusuale” che viene esplicitamente vietata dall’8° emendamento alla costituzione degli Stati Uniti. Infine, la lentezza del sistema capitale mette a dura prova sia gli imputati, sia le vittime, costrette a processi ripetuti nel tempo, a verdetti altalenanti, e ad attese anche di decenni. Un sistema del genere sembra tradire la promessa di giustizia, e sconfinare piuttosto nella tortura. (Fonti: Washington Post, dati del Bureau of Justice Statistics, 17/03/2015)

Altre news:
PAKISTAN: IMPICCATI ALTRI QUATTRO PRIGIONIERI A RAWALPINDI E MIANWALI
PENNSYLVANIA (USA): ‘NON GIUSTIZIATE L’ASSASSINO DI MIO MARITO’
IRAN: ALTRI DUE IMPICCATI IN PUBBLICO A JIROFT
CINA: CONDANNATO A MORTE PER INCENDIO DOLOSO E OMICIDIO
EGITTO: CONDANNA A MORTE PER 22 SOSTENITORI DI MORSI
PAKISTAN: ALTRI NOVE IMPICCATI IN CARCERI DEL PUNJAB
BIELORUSSIA: 21ENNE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO E STUPRO
TANZANIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UN AMICO
ARABIA SAUDITA: DECAPITATI UN PAKISTANO E DUE SAUDITI
PAKISTAN: DODICI CONDANNATI PER OMICIDIO GIUSTIZIATI IN VARIE CARCERI
MISSOURI (USA): CECIL CLAYTON GIUSTIZIATO
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO A RIAD PER OMICIDIO
SOMALIA: LA CORTE MILITARE DEL PUNTLAND GIUSTIZIA 3 PRESUNTI MEMBRI DI AL-SHABAAB
IRAQ: IN DUE ANNI IMPICCATI 236 PRIGIONIERI
SUDAN: PRESIDENTE BASHIR GRAZIA CINQUE RIBELLI DEL DARFUR
INDONESIA: PRESIDENTE WIDODO COMMUTA CONDANNA A MORTE IN ERGASTOLO
IRAN: CINQUE PRIGIONIERI TRA CUI 3 AFGHANI IMPICCATI A ZAHEDAN E SHIRAZ
ZIMBABWE: MINISTRO EMMERSON MNANGAGWA, “ABOLIRE DEL TUTTO LA PENA CAPITALE”
PAKISTAN: ANCORA IMPICCAGIONI DOPO LA FINE DELLA MORATORIA
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO ‘CAPO DI UNA BANDA’
GHANA: CONTADINO CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO MANUEL VASQUEZ
PAKISTAN: PRIMA IMPICCAGIONE DOPO LA REVOCA DELLA MORATORIA ANCHE PER REATI COMUNI
IRAN: TRE IMPICCATI IN CARCERE AD URUMIAH
UTAH (USA): PARLAMENTO APPROVA REINTRODUZIONE DELLA FUCILAZIONE
ARABIA SAUDITA: ALTRI TRE GIUSTIZIATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAQ: 6 TERRORISTI GIUSTIZIATI NEL CARCERE DI NASSIRIYA
EGITTO: TRE MEMBRI DELL’ESERCITO LIBERO SIRIANO CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: DUE DECAPITAZIONI PER OMICIDIO
NEBRASKA (USA): COMMISSIONE GIUSTIZIA APPROVA ABOLIZIONE

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits