Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

NIGERIA: CONCESSE GRAZIE E COMMUTAZIONI

28 maggio 2015: Emmanuel Uduaghan, Governatore dello Stato nigeriano del Delta, ha concesso il perdono completo a Moses Akatugba che era stato condannato a morte per aver rubato tre telefoni. Oltre alla concessione della grazia per Moses, il governatore Uduaghan ha commutato anche altre tre condanne a morte in varie pene detentive.
Amnesty International che ha promosso una campagna sul caso, ha detto che nel 2005 Moses, allora sedicenne, era in attesa dei risultati dei suoi esami alla scuola secondaria quando la sua vita è cambiata per sempre. L’esercito nigeriano lo aveva arrestato e sparato alla mano, picchiato alla testa e sulla schiena per poi accusarlo di aver rubato i telefoni cellulari. Inizialmente è stato tenuto presso la caserma locale, dove, ha detto, i soldati gli hanno mostrato un cadavere. Lui non riusciva a identificare il morto e per questo è stato nuovamente picchiato. Dopo essere stato trasferito alla stazione di polizia di Epkan nello Stato del Delta, Moses è stato torturato di nuovo. Ha detto che la polizia lo ha picchiato con machete e bastoni, lo ha legato e appeso per diverse ore nella stanza degli interrogatori. Sono poi state utilizzate pinze per estrarre le unghie dei piedi e delle mani per costringerlo a firmare due "confessioni" che hanno costituito l’unico elemento su cui si è basata la sua condanna a morte del 2013. Sempre il 28 maggio, Jonah Jang, Governatore dello Stato nigeriano di Plateau, a meno di ventiquattro ore dalla fine del suo mandato ha concesso la grazia a cinque detenuti del braccio della morte. James Mannok, responsabile dell’ufficio stampa del Governatore uscente, in una dichiarazione rilasciata a Jos, ha spiegato che la decisione è stata presa in consultazione con il Consiglio Consultivo sulla Prerogativa della Grazia. I beneficiari sono: Lawrence Oguno, Joel Oguno, Jacob Kwakfwan, Mohammed Umar e Magaji Ibrahim. La decisione è stata presa in accordo con il potere conferito al Governatore ai sensi della sezione 212 della Costituzione della Repubblica Federale della Nigeria del 1999 e successive modifiche. Nella dichiarazione si legge anche che altri due detenuti, Emmanuel Ochiba e Maxwell Idi, hanno avuto le loro condanne a morte commutate in ergastolo. (Fonte: 28/5/2015, thestreetjournal.org; 29/5/15, mediaworldng.com)

Altre news:
IRAN: CINQUE IMPICCATI A TABRIZ
IRAN: TRE ESECUZIONI, UN IMPICCATO IN PUBBLICO
TAIWAN: PRESIDENTE, NON SIAMO PRONTI AD ABOLIRE LA PENA DI MORTE
INDIANA (USA): PAULA COOPER HA LASCIATO UNA LETTERA
PAKISTAN: PLURIOMICIDA IMPICCATO A SARGODHA
ROMA: PROGETTO ARTISTICO CON I DETENUTI DI REBIBBIA NUOVO COMPLESSO
INDIA: CORTE SUPREMA, LE ESECUZIONI NON POSSONO ESSERE AFFRETTATE E SEGRETE
ARABIA SAUDITA: 90 ESECUZIONI DA INIZIO ANNO
PAKISTAN: ALTRI NOVE CONDANNATI MORTE GIUSTIZIATI IN VARIE CARCERI DEL PAESE
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO UN CONDANNATO PER OMICIDIO, 89MA ESECUZIONE DI QUEST'ANNO
NEBRASKA (USA): ABOLITA LA PENA DI MORTE
IRAN: TRE IMPICCATI IN PUBBLICO A MASHHAD
ALGERIA: 12 CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
PAKISTAN: ALTRI NOVE PRIGIONIERI IMPICCATI IN VARIE CITTA’
INDIANA (USA): PAULA COOPER MORTA, FORSE SUICIDA
NEBRASKA (USA): GOVERNATORE PONE VETO SU LEGGE ABOLIZIONISTA
PAKISTAN: UNDICI CONDANNATI PER OMICIDIO GIUSTIZIATI IN NOVE CARCERI DEL PUNJAB E DEL BALUCHISTAN
SOMALIA: AL-SHABAAB GIUSTIZIA QUATTRO UOMINI PER SPIONAGGIO
ARABIA SAUDITA: 88 ESECUZIONI QUEST'ANNO, SUPERATO IL TOTALE DEL 2014
EMIRATI ARABI UNITI: STUDENTE KUWAITIANO OMICIDA OTTIENE IL PERDONO
IRAN: 22 PRIGIONIERI GIUSTIZIATI NELLA PRIGIONE DI GHEZELHESAR A KARAJ
CINA: GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DEL MEDICO CHE LO AVEVA OPERATO
EMIRATI ARABI UNITI: FAMIGLIA DELLA VITTIMA ACCETTA IL PREZZO DEL SANGUE
GUINEA: ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE PROPOSTA NEL NUOVO CODICE PENALE
PAKISTAN: ALTRI QUATTRO CONDANNATI PER OMICIDIO IMPICCATI A LAHORE, MULTAN E SAHIWAL
IRAN: UNA IMPICCAGIONE E TRE FUSTIGAZIONI IN PUBBLICO
INDONESIA: COPPIA CONDANNATA A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: ALMENO ALTRE SETTE IMPICCAGIONI
PAKISTAN: TRE DETENUTI IMPICCATI NELLE PRIGIONI DI GUJRANWALA, FAISALABAD E MULTAN
PENA DI MORTE: NESSUNO TOCCHI CAINO, ABOLIZIONE IN NEBRASKA MOLTO SIGNIFICATIVA

1 2 3 [Succ >>]
2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits