Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Richard Eugene Glossip
Richard Eugene Glossip
OKLAHOMA (USA): SOSPESA L’ESECUZIONE DI GLOSSIP

30 settembre 2015: pochi minuti prima della prevista esecuzione, la governatrice Mary Fallin ha concesso una sospensione di 37 giorni a Richard Glossip, che era prevista per le 3 del pomeriggio. Alle 14,25 le autorità carcerarie avevano deciso di rinviare la fase iniziale dell’esecuzione per attendere la risposta da parte della Corte Suprema degli Stati Uniti sull’ultimo ricorso dei difensori di Glosssip, ricorso che insiste sull’innocenza. La risposta, negativa, è arrivata alle 14,55. Contemporaneamente all’esterno degli uffici della governatrice circa 30 persone stavano manifestando contro l’esecuzione di Glossip.
In mattinata un annuncio pubblicitario a tutta pagina, pagato e firmato dal miliardario inglese Richard Branson, era uscito sul principale quotidiano dello stato, The Oklahoman, e sul sito della Virgin, la società fondata da Branson. Nell’annuncio Branson chiedeva di contattare la governatrice e insistere perché rinviasse di 60 giorni l’esecuzione di un uomo innocente, che ha bisogno di più tempo per dimostrare di essere stato “incastrato”.
Glossip, 51 anni, bianco, secondo l’accusa avrebbe incaricato Justin Sneed, 19 anni, di uccidere il suo datore di lavoro, Barry Van Treese, che fu picchiato a morte il 7 gennaio 1997.
Sneed ha raggiunto un accordo con la pubblica accusa, ha confessato, e testimoniato contro Glossip. Entrambi gli uomini sono stati condannati per omicidio di primo grado nel 1998, ma in cambio della collaborazione Sneed ha ottenuto una condanna all’ergastolo senza condizionale.
I difensori di Glossip sostengono di essere entrati in possesso recentemente di testimonianze giurate di ex detenuti che asseriscono di aver raccolto le confidenza di Sneed, confidenze nelle quali l’uomo ammetterebbe di aver “incastrato” Glossip.
Il ricorso su questi nuovi fatti è stato respinto il 28 settembre dalla Corte d’Appello, e oggi la Corte Suprema degli Stati Uniti non ha annullato la decisione della Corte d’Appello.
Per i giudici, i difensori di Glossip non stanno portando nuove prove, ma apportando modifiche minori ad una tesi difensiva già ampiamente utilizzata in passato per altri ricorsi.
A favore di Glossip era intervenuto anche il Vaticano. In una lettera scritta a nome di Papa Francesco dal Nunzio Apostolico negli Usa, l’arcivescovo Vigano, veniva chiesto alla Governatrice un gesto di clemenza che “darebbe una forte testimonianza del valore e della dignità della vita di ogni persona”. La lettera è datata 19 settembre, ma è stata resa nota solo ieri dall’Ufficio del Governatore.
Un portavoce della governatrice aveva fatto sapere che tecnicamente il potere di concedere clemenza non è dato al governatore, o meglio il governatore non può solo “confermare” una raccomandazione di clemenza che arrivi dall’apposita Board of Pardon and Paroles, ma non prendere iniziative in prima persona. Un intervento simile il Nunzio (Ambasciatore, ndt) lo aveva fatto il 29 settembre anche in favore di Kelly Gissendaner, che però è stata giustiziata in Georgia il 30 settembre senza rinvii. L’attenzione attorno all’esecuzione di Glossip aveva iniziato a cresce nei mesi scorsi, quando del caso hanno iniziato ad occuparsene, tra gli altri, la nota attrice Susan Sarandon e Suor Helen Prejean. Apparentemente la governatrice Fallin non ha voluto dare soddisfazione ai sostenitori di Glossip sul tema della sua innocenza. La governatrice ha infatti concesso il rinvio “fino al 6 novembre” perché lo stato deve valutare meglio il previsto uso di un nuovo farmaco letale, l’acetato di potassio. (Fonti: The Oklahoman, CNN, The Republic, 30/09/2015)

Altre news:
SOMALIA: EX MILIZIANO DI AL-SHABAAB GIUSTIZIATO A BAIDOA PER STUPRO
GEORGIA (USA): KELLY RENEE GISSENDANER GIUSTIZIATA
MALESIA: MADRE E FIGLIA IRANIANE CONDANNATE A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
INDIA: CINQUE CONDANNE A MORTE PER LE BOMBE SUI TRENI DI MUMBAI DEL 2006
PAKISTAN: DETENUTO PER OMICIDIO IMPICCATO A LAHORE
IRAN: CONDANNA A MORTE COMMUTATA IN DUE ANNI DI STUDI TEOLOGICI
EGITTO: CONFERMATE SEI CONDANNE CAPITALI PER TERRORISMO
EGITTO: CONDANNA A MORTE PER TRE FRATELLI MUSULMANI
PAKISTAN: DUE CONDANNATI PER OMICIDIO, TRA CUI UN IMPUTATO MINORENNE, GIUSTIZIATI NEL PUNJAB
ONU: CONSIGLIO DIRITTI UMANI CONSEGNA SUE RACCOMANDAZIONI AGLI USA
KENYA: CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA PARENTE DEL PRESIDENTE
USA: VIRGINIA ACQUISTA PENTOBARBITAL DALL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DEL TEXAS
DISCORSO DEL PAPA AL CONGRESSO DEGLI STATI UNITI
USA: OBAMA NON RISPONDE DIRETTAMENTE ALLA RICHIESTA ABOLIZIONISTA DEL PAPA
PAPA A CONGRESSO USA, ABOLIRE LA PENA MORTE
EGITTO: PRESIDENTE GRAZIA DUE GIORNALISTI DI AL JAZEERA DETENUTI
INDIA: DUE CONDANNE A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
PAKISTAN: UN ALTRO DETENUTO PER OMICIDIO IMPICCATO A LAHORE
PAKISTAN: RINVIATA L’IMPICCAGIONE DI UN PRIGIONIERO PARAPLEGICO
ONU: L’ARABIA SAUDITA FERMI L’ESECUZIONE DI MINORI
ARKANSAS (USA): AZIENDA FARMACEUTICA CONTRARIA ALL’USO DI SUO FARMACO NELLE INIEZIONI LETALI
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO POLITICO
PAKISTAN: NOVE ISLAMISTI CONDANNATI A MORTE PER TERRORISMO
SIRIA: L’ISIS GIUSTIZIA 10 GAY
IRAN: DUE UOMINI IMPICCATI NEL CARCERE DI RASHT E UNO IN PUBBLICO NELLA CITTÀ DI ARDESTAN
IRAN: GIOVANE IMPICCATO NEL CARCERE DI MASHHAD
GIORDANIA: CORTE DI CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA CAPITALE PER OMICIDIO
PAKISTAN: CONFERMATE DUE CONDANNE A MORTE PER BLASFEMIA
SOMALIA: SETTE SOLDATI FUCILATI PER ‘OMICIDIO DI CIVILI’
KUWAIT: CONDANNA A MORTE PER STUPRO

1 2 3 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits