Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

ALABAMA (USA): ATTORI IN SOSTEGNO DEL CONDANNATO A MORTE WILLIAM KUENZEL

14 ottobre 2015: l’attore Sam Waterston, che per 16 anni e 368 episodi ha impersonato la pubblica accusa nella serie “Law & Order”, sostiene l’innocenza di William Kuenzel.
Kuenzel, 54 anni, bianco, è stato condannato a morte nel 1988 con l’accusa di aver ucciso nel 1987, durante una rapina in un negozio, Linda Jean Offord.
I suoi difensori sostengono che alcuni elementi molto favorevoli alla difesa sarebbero stati tenuti nascosti dalla pubblica accusa, e scoperti da un nuovo team legale solo nel 2012. Sostengono inoltre di non aver potuto portare i nuovi elementi in aula perché le istanze sono state respinte in quanto presentate a termini ormai scaduti.
L’esecuzione di Kuenzel era fissata per il 19 marzo 2015, ma l’11 febbraio venne sospesa a tempo indeterminato dalla Corte Suprema di Stato con un voto unanime perché ci fosse il tempo di esaminare adeguatamente la questione dei nuovi ricorsi. A luglio la Corte d’Appello di Stato ha respinto il ricorso di Kuenzel ritenendo che il processo non abbia subito particolari irregolarità.
In una conferenza stampa tenuta a Birmingham, Sam Waterston, che in precedenza aveva registrato un video a favore di Kuenzel, ha detto: “qui non c’entra l’essere favorevoli o meno alla pena di morte. Qui si tratta di dare ad una persona che non ha avuto giustizia l’opportunità di comparire davanti a una corte. Si tratta di una ingiustizia fatta, che continua ad essere fatta, nei confronti di un uomo innocente, e la soluzione non è dimenticare, ma affrontare i fatti”.
Un’altra attrice, Joanna Merlin, che in “Law & Order” e in “Law & Order - Unità vittime speciali” interpreta il ruolo di giudice, ha aggiunto: “Se avesse confessato la pubblica accusa gli aveva proposto una condanna minore, ma lui ha rifiutato”.
A favore di Kuenzel si sono pronunciati nei mesi scorsi alcuni famosi Procuratori ormai in pensione: Robert Morgenthau, Gil Garcetti e Mike McCann. Per un nuovo processo, nel corso della conferenza stampa, si sono espresse anche diverse autorità religiose. Secondo i suoi sostenitori la prova più importante che la pubblica accusa avrebbe tenuto nascosta è il ritrovamento, nella stanza di un coinquilino di Kuenzel, di un fucile a canne mozze. Il coinquilino fu, sostengono i nuovi avvocati, il principale teste della pubblica accusa, e alla luce della nuova notizia il suo ruolo all’interno del processo, e sulla scena del crimine, andrebbe rivisto. (Fonti: WHNT news, 14/10/2015)

Altre news:
OHIO (USA): ULTERIORE RINVIO DELLE ESECUZIONI, STAVOLTA FINO AL 2017
GAZA: DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER COLLABORAZIONISMO
IRAQ: GIOVANE DECAPITATO DALL’ISIS PER AVER ‘INSULTATO ALLAH’
CINA: UOMO D'AFFARI DI HONG KONG CONDANNATO PER TRAFFICO DI COCAINA
PAKISTAN: SETTE PRIGIONIERI IMPICCATI
ARABIA SAUDITA: 135 ESECUZIONI DA INIZIO ANNO
EGITTO: 10 CONDANNATI A MORTE PER COSTITUZIONE DI GRUPPO TERRORISTICO
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO LICHO ESCAMILLA
PENA DI MORTE: D'ELIA, RINGRAZIO RENZI PER AVER CITATO NESSUNO TOCCHI CAINO
SRI LANKA: NOTO TRAFFICANTE DI DROGA CONDANNATO A MORTE
SRI LANKA: BOIA ASSUNTI PER ‘FACILE LAVORO AMMINISTRATIVO’
PAKISTAN: ALTRI CINQUE CONDANNATI IMPICCATI NEL PUNJAB
PAKISTAN: ALTRI OTTO PRIGIONIERI IMPICCATI
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO PER L’OMICIDIO DI UN POLIZIOTTO
IRAN: IMPICCATA PER UN OMICIDIO CHE AVREBBE COMMESSO A 17 ANNI
IRAN: SEI IMPICCAGIONI NELLA PRIGIONE CENTRALE DI KARAJ
EGITTO: DUE CONDANNE CAPITALI PER L’OMICIDIO DI UN POLIZIOTTO
EGITTO: CINQUE CONDANNATI A MORTE DEVONO ESSERE RIPROCESSATI
IRAN: TRE IMPICCATI IN PUBBLICO A KAZEROUN
IRAN: QUATTRO PRIGIONIERI IMPICCATI
PAKISTAN: IMPICCATO PER OMICIDIO A BAHAWALPUR
CONSIGLIO D'EUROPA: ZAMPARUTTI ELETTA RAPPRESENTANTE ITALIANA IN COMITATO PREVENZIONE TORTURA. I COMPLIMENTI DI BONINO E GOZI
OKLAHOMA (USA): USATO FARMACO SBAGLIATO NELL’ESECUZIONE DI WARNER
GIORNATA MONDIALE CONTRO LA PENA DI MORTE: NESSUNO TOCCHI CAINO, ‘EFFETTI LETALI DELLA GUERRA ALLA DROGA’, IN IRAN QUASI L’89% DELLE ESECUZIONI PER DROGA NEL 2015
PENNSYLVANIA (USA): GOVERNATORE TOM WOLF RINVIA ESECUZIONE DI MICHAEL ERIC BALLARD
ONU: L’USO DELLA PENA DI MORTE PER I REATI DI DROGA VIOLA IL DIRITTO INTERNAZIONALE
PAKISTAN: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: TRE PRIGIONIERI IMPICCATI A KARAJ
SRI LANKA: MINISTRO DELLA GIUSTIZIA, ‘PER ORA NON APPLICHIAMO LA PENA DI MORTE’
PAKISTAN: UN ALTRO DETENUTO IMPICCATO IN LAHORE

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits