Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

CALIFORNIA (USA): NUOVO PROTOCOLLO PER LE ESECUZIONI

6 novembre 2015: l’Amministrazione Penitenziaria, pressata da una causa legale promossa da una associazione di parenti delle vittime, la Criminal Justice Legal Foundation, ha elaborato un nuovo protocollo di iniezione letale, basato su una overdose di un singolo farmaco.
Il protocollo consente all’amministrazione di scegliere, a seconda della disponibilità di mercato, tra 4 possibili barbiturici: Amobarbital, Pentobarbital, Secobarbital e Thiopental.
Secondo la procedura, il nuovo protocollo non entra subito in vigore, ma deve superare una serie di udienze pubbliche, che potrebbero richiedere fino ad un anno. Ovviamente, al termine delle udienze in cui possono essere presentate contestazioni di tipo tecnico al nuovo protocollo, inizierebbero i ricorsi legali dei condannati a morte, anche questi su base tecnica.
In California le esecuzioni sono sospese dal 2006, quando un giudice dichiarò illegale la procedura con la quale l’Amministrazione Penitenziaria aveva apportato alcune modifiche al precedente protocollo.
Nel frattempo si è aggiunta la sentenza del giudice federale Cormac J. Carney che lo scorso anno ha dichiarato incostituzionale il sistema della pena di morte in quanto “arbitrario” nel modo in cui determina chi deve essere avviato all’esecuzione e chi no, e comunque talmente lento da non avere funzione né di deterrenza né di retribuzione. Inoltre, dopo aver fallito per pochi voti l’abolizione della pena di morte con un referendum nel 2012, lo stesso gruppo di associazioni presenterà lo stesso quesito in un referendum nel 2016. Nei giorni scorsi degli analisti politici hanno stimato che la sostituzione della pena di morte con l’ergastolo senza condizionale porterebbe ad un risparmio di 150 milioni di dollari l’anno, cifra quasi interamente risparmiata nei tribunali. Associazioni di poliziotti e di parenti delle vittime prevedono di raccogliere le firme per una iniziativa di senso opposto, ossia la velocizzazione delle procedure di ricorso, in modo che sia più facile giustiziare i 749 detenuti attualmente nel braccio della morte dello stato. Il nuovo protocollo stanzia per una esecuzione la cifra di $187.000, oltre metà della quale (97.000 dollari) per l’ordine pubblico all’esterno del braccio della morte di San Quintino in caso di manifestazioni. La California ha ripreso le esecuzioni nel 1978, e da allora ha giustiziato solo 13 detenuti. Nello stesso arco di tempo 66 detenuti del braccio della morte sono morti per cause naturali, e 24 si sono suicidati. Secondo altre fonti (Los Angeles Times), sono 112 i detenuti morti all’interno del braccio della morte senza arrivare all’esecuzione. Attualmente sono almeno 16 i detenuti che hanno terminato la serie di ricorsi a loro disposizione, e nei cui confronti potrebbe eventualmente essere disposta un mandato di esecuzione. (Fonti: Associated Press, Los Angeles Times, 06/11/2015)

Altre news:
MALESIA: GOVERNO VUOLE ABOLIRE LA PENA DI MORTE OBBLIGATORIA
BAHRAIN: CONFERMATE DUE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: SEI IMPICCATI PER OMICIDIO E DROGA
OREGON (USA): DAYTON LEROY ROGERS CONDANNATO A MORTE PER LA QUARTA VOLTA
SOMALIA: MILITANTI AL-SHABAAB GIUSTIZIANO NOTO RELIGIOSO ISLAMICO
EGITTO: SETTE CONDANNE A MORTE PER LE UCCISIONI DEI SOLDATI A RAFAH
ROUHANI: ‘IMPICCHIAMO I TRAFFICANTI PER AIUTARE L’EUROPA’
MALAWI: UNIONE EUROPEA CHIEDE ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
ROMA: PRESENTATA LA CAMPAGNA @MovingRights4Iran con #DiteloaRouhani
PAKISTAN: IMPICCATO PER OMICIDIO A BAHAWALPUR
ARABIA SAUDITA: CITTADINO SAUDITA DECAPITATO PER L’OMICIDIO DI UN CONNAZIONALE
CALIFORNIA (USA): CORTE D’APPELLO FEDERALE ANNULLA SENTENZA DI INCOSTITUZIONALITÀ DELLA PENA CAPITALE
SOMALIA: DUE MILITARI CONDANNATI ALLA FUCILAZIONE A MOGADISCIO
USA: LE CONDANNE A MORTE DEI VETERANI VANNO RIVISTE
LETTERA APERTA AI MASSIMI RESPONSABILI DELLO STATO ITALIANO ALLA VIGILIA DELLA VISITA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ISLAMICA DELL’IRAN
IRAN: ALMENO CINQUE PRIGIONIERI IMPICCATI IN DUE GIORNI
IRAQ: QUATTRO MEMBRI DELL’ISIS CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN SOLDATO
EGITTO: UNA CONDANNA A MORTE E TRE INVIATE AL GRAN MUFTI
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO PER STUPRO
IRAN: TRE IMPICCATI PER REATI LEGATI ALLE DROGHE
ARABIA SAUDITA: QUATTRO DECAPITATI PER TRAFFICO DI DROGA E OMICIDIO
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
BANGLADESH: SEI CONDANNATI A MORTE PER GLI OMICIDI DI DUE RAGAZZINI
IRAN: QUATTRO IMPICCATI PER DROGA
IRAN: CONDANNATO A MORTE PER UN OMICIDIO COMMESSO DA MINORENNE
USA: PUBBLICATA L’ULTIMA EDIZIONE DELL’UNIFORM CRIME REPORT
IRAN: EVITA L’ESECUZIONE RAGAZZA IN CARCERE DALL’ETÀ DI 12 ANNI
ONU: LA GUERRA AL TERRORISMO NON E’ UNA SCUSA PER VIOLARE I DIRITTI UMANI
KUWAIT: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN AMICO
PAKISTAN: IMPICCATO PER OMICIDIO NEL CARCERE DI BAHAWALPUR

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits