Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

ROMA: PRESENTATA LA CAMPAGNA @MovingRights4Iran con #DiteloaRouhani

13 novembre 2015: una pagina Facebook (@MovingRights4Iran), un hashtag su Twitter (#DiteloaRouhani), una lettera aperta ai massimi responsabili dello Stato Italiano e una manifestazione domani (14 novembre) dalle 10 alle 14 a piazza del Popolo per chiedere che le autorità che sabato e domenica incontreranno il presidente iraniano Hassan Rohani a Roma mettano in agenda la questione della pena di morte e del rispetto dei diritti umani nella Repubblica Islamica. Sono queste le iniziative presentate oggi a Roma da Nessuno tocchi Caino ed Equality Italia, oltre che da Partito Radicale, Associazione Luca Coscioni, A Buon Diritto, Arci, ArciGay, Radicali Italiani, Certi Diritti, ArciLesbica, Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili, Eraonlus, Non c'è Pace senza Giustizia, Lega Italiana dei Diritti Umani, Hope, GaiaItalia.com, Comitato Helsinki, We Are What We Do.
Nella pagina Facebook @MovingRights4Iran e sull'account di Twitter con l'hashtag #DiteloaRouhani sono raccolte storie di dissidenti e oppositori politici in carcere, ma anche di poeti condannati a essere frustrati per ''insulto al sacro'' o di una vignettista finita dietro le sbarre e umiliata con un test di verginità per aver ritratto i parlamentari di Teheran con un volto animale. Perché in Iran sono ancora in vigore ''punizioni degradanti e disumane, fustigazioni, amputazione degli arti, torture'', sottolinea Elisabetta Zamparutti, rappresentante per l'Italia al Consiglio d'Europa nel Comitato per la prevenzione della tortura.
''Dall'elezione di Rohani alla presidenza iraniana nel giugno del 2013 le esecuzioni in Iran sono triplicate, con duemila giustiziati, tra cui minorenni e donne - spiega Sergio D'Elia, segretario di Nessuno tocchi Caino – Non bastera' la solita formula 'siamo preoccupati', ne' un richiamo generico, ma occorre fare una lista precisa delle gravi violazioni dei diritti umani in Iran, una minaccia quotidiana e concreta nei confronti del popolo iraniano, e ricordarci che gli affari duraturi si fanno con un Paese sostenibile e non con uno illiberale come l'Iran dove ogni accordo deve essere approvato dalla Guida suprema, l'Ayatollah Ali Khamenei, ed è condizionato dal via libera dei Pasdaran''. "Gli accordi commerciali non sono incompatibili con i diritti umani. Gli uni servono agli altri se procedono di pari passo". Inoltre, aggiunge d'Elia, ''l'Iran continua a voler cancellare Israele dalla mappa. Se questa questione non viene sollevata negli accordi, allora nulla è credibile''.
In Iran è in atto un ''processo di annientamento dei diritti umani'', interviene Zamparutti, che ricorda che ''al 15 ottobre sono state compiute almeno 845 esecuzioni e si arriverà a superare le mille quest'anno. Almeno 560 sono state le esecuzioni per reati di droga, l'89 per cento del totale mondiale, anche se le Nazioni Unite non considerano 'legittima' in base al diritto internazionale
l'applicazione della pena di morte per i reati legati alla droga''.
Zamparutti ricorda poi l'attacco del 29 ottobre ''con 80 missili a Camp Liberty vicino a Baghdad, dove sono ospitati duemila rifugiati, membri della Resistenza Iraniana. “Ne sono morti 24, ma non c'è stata alcuna reazione da parte del nostro governo''. Inoltre, afferma Aurelio Mancuso di Eqaulity Italia, in Iran ''dal 1979 sono stati uccisi quattromila omosessuali''. Esiste un ''diritto di fare accordi, ma anche un dovere di sottolineare la necessità di uno stato di diritto in Iran'', ha concluso Nariman Ardalani, rappresentante della Resistenza Iraniana. (Fonti: AdnKronos/Aki, Ansa, 13/11/2015)

Altre news:
MALESIA: GOVERNO VUOLE ABOLIRE LA PENA DI MORTE OBBLIGATORIA
SOMALIA: MILITANTI AL-SHABAAB GIUSTIZIANO NOTO RELIGIOSO ISLAMICO
BAHRAIN: CONFERMATE DUE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
OREGON (USA): DAYTON LEROY ROGERS CONDANNATO A MORTE PER LA QUARTA VOLTA
IRAN: SEI IMPICCATI PER OMICIDIO E DROGA
EGITTO: SETTE CONDANNE A MORTE PER LE UCCISIONI DEI SOLDATI A RAFAH
ROUHANI: ‘IMPICCHIAMO I TRAFFICANTI PER AIUTARE L’EUROPA’
MALAWI: UNIONE EUROPEA CHIEDE ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE
PAKISTAN: IMPICCATO PER OMICIDIO A BAHAWALPUR
SOMALIA: DUE MILITARI CONDANNATI ALLA FUCILAZIONE A MOGADISCIO
CALIFORNIA (USA): CORTE D’APPELLO FEDERALE ANNULLA SENTENZA DI INCOSTITUZIONALITÀ DELLA PENA CAPITALE
ARABIA SAUDITA: CITTADINO SAUDITA DECAPITATO PER L’OMICIDIO DI UN CONNAZIONALE
USA: LE CONDANNE A MORTE DEI VETERANI VANNO RIVISTE
LETTERA APERTA AI MASSIMI RESPONSABILI DELLO STATO ITALIANO ALLA VIGILIA DELLA VISITA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ISLAMICA DELL’IRAN
IRAN: ALMENO CINQUE PRIGIONIERI IMPICCATI IN DUE GIORNI
IRAQ: QUATTRO MEMBRI DELL’ISIS CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN SOLDATO
EGITTO: UNA CONDANNA A MORTE E TRE INVIATE AL GRAN MUFTI
IRAN: TRE IMPICCATI PER REATI LEGATI ALLE DROGHE
ARABIA SAUDITA: QUATTRO DECAPITATI PER TRAFFICO DI DROGA E OMICIDIO
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO PER STUPRO
IRAN: QUATTRO IMPICCATI PER DROGA
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
BANGLADESH: SEI CONDANNATI A MORTE PER GLI OMICIDI DI DUE RAGAZZINI
IRAN: CONDANNATO A MORTE PER UN OMICIDIO COMMESSO DA MINORENNE
USA: PUBBLICATA L’ULTIMA EDIZIONE DELL’UNIFORM CRIME REPORT
CALIFORNIA (USA): NUOVO PROTOCOLLO PER LE ESECUZIONI
IRAN: EVITA L’ESECUZIONE RAGAZZA IN CARCERE DALL’ETÀ DI 12 ANNI
ONU: LA GUERRA AL TERRORISMO NON E’ UNA SCUSA PER VIOLARE I DIRITTI UMANI
KUWAIT: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN AMICO
USA: NEL 2015 NUMERO DI ESECUZIONI PIU’ BASSO DEGLI ULTIMI 23 ANNI

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits