Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Salahuddin Quader Chowdhury (sin) e Ali Ahsan Mohammad Mujahid
Salahuddin Quader Chowdhury (sin) e Ali Ahsan Mohammad Mujahid
BANGLADESH: GIUSTIZIATI DUE LEADER DELL’OPPOSIZIONE PER CRIMINI DI GUERRA

21 novembre 2015: il Bangladesh ha giustiziato due leader dell'opposizione con l'accusa di aver commesso crimini di guerra durante la guerra del 1971 per l'indipendenza del Paese, ha reso noto un funzionario del carcere, nonostante i dubbi sul processo a loro carico e le minacce di violenze da parte dei loro sostenitori.
Salahuddin Quader Chowdhury, leader del Partito Nazionalista del Bangladesh, e Ali Ahsan Mohammad Mujahid, segretario generale del partito islamista Jamaat-e-Islami, sono stati "impiccati insieme, nello stesso momento," alle 00:55 nella Prigione Centrale della capitale Dacca, ha detto il Soprintendente carcerario Mohammad Jahangir Kabir all'Associated Press.
Prima e durante le esecuzioni, la sicurezza è stata rafforzata nei pressi del carcere e in altri posti, per evitare qualsiasi forma di violenza. Poche ore dopo l'esecuzione, delle ambulanze scortate dalla sicurezza hanno portato i corpi dei giustiziati alle loro case d’origine, dove erano attesi dalle famiglie per le cerimonie di sepoltura.
Il partito Jamaat-e-Islami ha diffuso un comunicato per indire uno sciopero generale a livello nazionale per il 21 novembre. Chowdhury era stato condannato per torture, stupri e genocidio commessi durante la guerra di indipendenza del Paese contro il Pakistan, mentre Mujahid era stato riconosciuto colpevole di genocidio, cospirazione per uccidere intellettuali, tortura e rapimento.
Il 18 novembre, la Corte Suprema del Bangladesh ha confermato le loro condanne a morte e il 21 novembre il presidente Mohammad Abdul Hamid ha respinto un appello alla clemenza, aprendo la strada per le esecuzioni. Le famiglie di Chowdhury e Mujahid li hanno incontrati per l'ultima volta nella prigione centrale di Dacca il 21 pomeriggio, hanno detto le autorità.
Il Jamaat-e-Islami e il Partito Nazionalista del Bangladesh sostengono che i processi abbiano avuto motivazioni politiche. (Fonti: The Associated Press, 21/11/2015)

Altre news:
BANGLADESH: EMESSE 29 CONDANNE A MORTE IN SETTE DIVERSI CASI DI OMICIDIO
MALESIA: CINESE CONDANNATA A MORTE PER TRAFFICO DI SYABU
USA: PRESENTATE PRIME ISTANZE SULL’INCOSTITUZIONALITÀ DELLA PENA DI MORTE
BANGLADESH: 11 CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DEL LADER DELLA JUBO LEAGUE
IRAN: QUATTRO IMPICCATI A RASHT E ZAHEDAN
VIETNAM: DIRIGENTI D’AZIENDA CONDANNATI A MORTE
VIETNAM: ASSEMBLEA NAZIONALE APPROVA ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE PER OTTO REATI
SRI LANKA: DUE FRATELLI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
IRAN: GIOVANE IMPICCATO IN PUBBLICO PER STUPRO
IRAN: SETTE IMPICCAGIONI PER DROGA
NIGERIA: 1.639 PRIGIONIERI NEL BRACCIO DELLA MORTE
CINA: ‘NON PRELEVIAMO PIÙ GLI ORGANI DAI CONDANNATI A MORTE’
IRAN: CINQUE DETENUTI IMPICCATI A KARAJ
IRAQ: L’ISIS GIUSTIZIA ALTRI DUE GAY
USA: MEGLIO L’ERGASTOLO SENZA CONDIZIONALE CHE LA PENA DI MORTE
ODISHA (INDIA): CINQUE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA RAGAZZA
IRAN: DUE PRIGIONIERI IMPICCATI A TABRIZ
IRAQ: TRE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN GIORNALISTA
MALESIA: IL SULTANO DI JOHOR GRAZIA QUATTRO CONDANNATI A MORTE
ARABIA SAUDITA: POETA PALESTINESE CONDANNATO A MORTE PER APOSTASIA
ROMA: 21 NOVEMBRE PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA ARTISTICA DEI DETENUTI DI REBIBBIA ‘IL FIGLIOL PRODIGIO’
BIELORUSSIA: CONDANNATO A MORTE PER TRE OMICIDI
TUNISIA: TRE JIHADISTI CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN POLIZIOTTO
ARABIA SAUDITA: DONNA DELLO SRI LANKA CONDANNATA ALLA LAPIDAZIONE PER ADULTERIO
GEORGIA (USA): MARCUS RAY JOHNSON GIUSTIZIATO
INDONESIA: IL GOVERNO RINVIA LE ESECUZIONI PER CONCENTRARSI SULL’ECONOMIA
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO RAPHAEL HOLIDAY
PAKISTAN: IMPICCATO A BAHAWALPUR PER DUPLICE OMICIDIO
IRAN: 5 IMPICCATI, COMPRESO UN CITTADINO AFGHANO
MALESIA: GOVERNO VUOLE ABOLIRE LA PENA DI MORTE OBBLIGATORIA

1 2 3 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits