Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Motiur Rahman Nizami
Motiur Rahman Nizami
BANGLADESH: IMPICCATO MATIUR RAHMAN NIZAMI

10 maggio 2016: il capo del partito Jamaat-e-Islami, Matiur Rahman Nizami, è stato impiccato all'interno della prigione centrale di Dhaka dopo essere stato giudicato colpevole di genocidio dal Tribunale per i Crimini Internazionali.
Nizami, 73 anni, era stato condannato per crimini tra cui l'uccisione di oltre 450 persone nel suo villaggio nel distretto di Pabna durante la Guerra di Liberazione del 1971.
Si era rifiutato di chiedere la grazia al presidente Md Abdul Hamid, dopo il rifiuto della sua petizione per la revisione della condanna a morte da parte della Divisione d'Appello della Corte Suprema.
Nizami era la figura più autorevole nel Bangladesh Jamaat-e-Islami, un partito islamista.
Dopo la conferma della morte da parte del medico legale, il corpo del giustiziato è stato formalmente consegnato ai familiari per la sepoltura nella sua casa del villaggio Manmathpur di Pabna.
Il medico legale del distretto di Dhaka, Abdul Malek Mridha, era presente all'interno del carcere insieme con il Vice Commissario Mohammad Salahuddin ed altri funzionari durante l'esecuzione di Nizami.
L’Imam della Moscea della Prigione Centrale di Dhaka, Monir Hossain, ha letto la 'tauba' a Nizami dopo che quest’ultimo ha completato la sua abluzione. In precedenza, 22 membri della famiglia di Nizami lo avevano incontrato per l'ultima volta nella sua cella.
Una delegazione di alti funzionari si è recata nella cella di Nizami all'interno del Carcere Centrale di Dhaka e gli ha chiesto se volesse chiedere clemenza al presidente, tuttavia Nizami ha risposto che non avrebbe chiesto la grazia presidenziale.
Le autorità del carcere hanno allora iniziato ad attuare tutti i preparativi necessari per effettuare l'esecuzione. Il traffico di tutti i veicoli sulla strada di fronte al carcere è stato fermato.
Il boia Raju, insieme a diversi altri boia, sono stati chiamati dalle autorità della prigione centrale per effettuare l'impiccagione di Nizami.
Le autorità della prigione tenevano pronte quattro ambulanze per trasportare il corpo di Nizami fino al suo villaggio, nel distretto di Pabna.
Ex ministro nel governo di coalizione dell’ex premier Khaleda Zia, Nizami era in carcere dal 2010, quando è stato arrestato per essere processato per crimini di guerra. Era stato condannato a morte nell’ottobre 2014 dopo essere stato accusato di "responsabilità superiori" come capo delle milizie Al-Badr nel 1971.
E' stato in particolare riconosciuto colpevole degli omicidi sistematici di oltre 450 persone del suo villaggio. Con Nizami, sono cinque i politici finora impiccati per crimini di guerra dal 2010. Gli altri quattro sono Abdul Kader Molla, il leader del BNP Salahuddin Quader Chowdhury, e i leader del Jamaat Ali Ahsan Mohammad Mojaheed e Kamaruzzaman. (Fonti: newsbangladesh.com, 10/05/2016)

Altre news:
IRAN: GIUSTIZIATI CINQUE ATTIVISTI CURDI
MARCO PANNELLA, PRESIDENTE DI NESSUNO TOCCHI CAINO E LEADER DEL PARTITO RADICALE, NON C'E' PIU'
BIELORUSSIA: TERZA CONDANNA CAPITALE DA INIZIO ANNO
IRAN: CINQUE PRIGIONIERI IMPICCATI IN DIVERSE CARCERI DEL PAESE
LIBANO: 106 CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: DUE IMPICCATI PER OMICIDIO AD URMIA
IRAN: 13 DETENUTI IMPICCATI LO STESSO GIORNO
FILIPPINE: FORTE OPPOSIZIONE CONTRO IL PIANO DI REINTRODUZIONE DELLA PENA CAPITALE
MALESIA: SONO PIU’ DI 1.000 I DETENUTI NEL BRACCIO DELLA MORTE
INDIA: SETTE CONDANNE A MORTE PER IL LINCIAGGIO DI TRE ‘STREGHE’
INDIA: DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: PAKISTANO GIUSTIZIATO PER TRAFFICO DI EROINA
IRAN: PRIGIONIERO IMPICCATO AD ISFAHAN
ARABIA SAUDITA: OMICIDA PERDONATO SU RICHIESTA DEL PRINCIPE
SOMALIA: AL-SHABAAB GIUSTIZIA QUATTRO ‘ANZIANI’ PER SPIONAGGIO
IRAN: QUATTRO IMPICCAGIONI E UNA AMPUTAZIONE
USA: LA PFIZER BLOCCA LA VENDITA DEI PROPRI PRODOTTI PER LE ESECUZIONI
EGITTO: 25 CONDANNE A MORTE PER OMICIDI IN FAIDA TRIBALE
IRAN: DUE PRIGIONIERI IMPICCATI IN CARCERE A KARAJ
MISSOURI (USA): EARL FORREST GIUSTIZIATO
PAKISTAN: TRE PRIGIONIERI IMPICCATI IN CARCERE PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: 92MA ESECUZIONE DELL'ANNO
USA: PROCURA FEDERALE NON CHIEDERÀ CONDANNA A MORTE DI AHMED ABU KHATTALA
KUWAIT: DUE EGIZIANI CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
TAIWAN: FUCILATO IL KILLER DELLA METROPOLITANA
COREA DEL NORD: RICOMPARE IL GENERAL RI YONG-GIL, DATO PER GIUSTIZIATO A FEBBRAIO
IRAN: DUE IMPICCATI PER OMICIDIO NEL WEST AZERBAIJAN
ROMA: A REBIBBIA FEMMINILE CINQUE CHEF CUCINANO IL PRANZO PER LA FESTA DELLA MAMMA
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO A KERMANSHAH
AFGHANISTAN: GIUSTIZIATI 6 TERRORISTI

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2023
gennaio
febbraio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits