Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Ronald Bert Smith
Ronald Bert Smith
ALABAMA (USA): RONALD BERT SMITH GIUSTIZIATO

8 dicembre 2016: Ronald Bert Smith, 45 anni, bianco, è stato giustiziato. L’esecuzione è durata molto più del previsto, 34 minuti, e secondo i giornalisti presenti, che in passato avevano presenziato a diverse altre esecuzioni, ha presentato alcuni aspetti “mai visti prima”.
Smith è stato dichiarato morto da un medico dopo 34 minuti dall’immissione in vena della prima dose di sedativo.
Per 13 minuti Smith ha avuto conati e colpi di tosse. Un capitano degli agenti penitenziari gli ha somministrato due volte quello che nel protocollo di esecuzione viene definito “verifica dello stato di coscienza” e che consiste nel chiamare il nome del detenuto, toccargli le sopracciglia e pizzicare sotto il braccio sinistro. Dopo il primo test Smith ha continuato a muoversi e tossire, dopo il secondo Smith sembra aver mosso il braccio e la mano destra.
In alcuni momenti dell’esecuzione, sempre secondo i giornalisti presenti, gli occhi di Smith sono sembrati leggermente aperti. Paradossalmente Smith negli ultimi mesi aveva fatto tutta una serie di ricorsi proprio contro il metodo di esecuzione, che secondo lui e i suoi avvocati non dava garanzie di un livello di sedazione sufficiente.
L’esecuzione è avvenuta con alcune ore di ritardo rispetto all’orario previsto per attendere l’esito dell’ultimo ricorso alla Corte Suprema degli Stati Uniti, che però ha votato 4-4. La Corte meno di un mese fa, il 4 novembre, aveva invece concesso un rinvio dopo un ricorso simile, quello di Thomas Arthur. Anche in quel caso il voto fu 4-4, ma il presidente della Corte esercitò il suo diritto di far valere doppio il suo voto, cosa che non ha fatto nel caso di Smith.
Smith contestava anche il fatto che nel 1995 la giuria popolare aveva votato 7-5 a favore di una condanna all’ergastolo senza condizionale, voto ribaltato il 6 ottobre 1995 dal giudice che decise invece per una condanna morte.
Recentemente (gennaio 2016) la Corte Suprema degli Stati Uniti, con la sentenza Hurst v. Florida, ha dichiarato incostituzionale la legge della Florida che dava al giudice il potere di disattendere il voto della giuria popolare. L’Alabama non ritiene che l’incostituzionalità della legge della Florida possa essere applicata automaticamente anche alla propria, ed ha respinto i ricorsi di Smith in questo senso. Anche in questo secondo tipo di ricorso la Corte Suprema degli Stati Uniti è entrata in stallo votando 4-4, con il Presidente che però non ha esercitato il suo diritto di far valere doppio il proprio voto.
Smith era accusato, ed aveva confessato, di aver ucciso l’8 novembre 1994, il commesso di un negozio, Casey Wilson, durante un tentativo di rapina.
Smith diventa il 2° giustiziato di quest’anno in Alabama, il 58° da quando l’Alabama ha ripreso le esecuzioni nel 1983, il 20° dell’anno negli Usa, e il n° 1442 da quando gli Usa hanno ripreso le esecuzioni nel 1977. Quella di Smith è l’ultima esecuzione del 2016 negli Usa. L’anno scorso le esecuzioni furono 28. (Fonti: al.com, Montgomery Advertiser & Rick Halperin, 08/12/2016)

Altre news:
COREA DEL NORD: IL REGIME VIETA LE ESECUZIONI PUBBLICHE
PAKISTAN: CAPO DELL’ESERCITO APPROVA 13 CONDANNE A MORTE
ERGASTOLO: PROIEZIONE DEL DOCUFILM ‘SPES CONTRA SPEM’ A LATINA, CATANIA E MILANO
IRAN: QUATTRO IMPICCATI NEL CARCERE DI KARAJ
EGITTO: IMPICCATO IL NOTO MILITANTE ISLAMISTA HABARA
DELAWARE (USA): CORTE SUPREMA COMMUTA TUTTE LE CONDANNE A MORTE
ILLINOIS (USA): INDENNIZZO PER INGIUSTA DETENZIONE NEL BRACCIO DELLA MORTE
IRAN: DETENUTO IMPICCATO A BANDAR ABBAS PER DROGA
MALESIA: CONDANNATO A MORTE PER SPACCIO DI METANFETAMINE
IRAN: IMPICCATO PER POSSESSO DI DROGHE
USA: CAMPAGNA PER RICONOSCERE L’INNOCENZA DI ETHEL ROSENBERG, GIUSTIZIATA NEL 1953
INDIA: TRE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDI NEL 2012
THAILANDIA: IL NUOVO RE CONCEDE LA GRAZIA
OHIO (USA): BROOM PERDE L’APPELLO PER BLOCCARE IL 2° TENTATIVO DI ESECUZIONE
IRAN: DIECI IMPICCATI NEL CARCERE DI RAJAI SHAHR
ARABIA SAUDITA: CAMERIERA CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
CIAD: PARLAMENTO ABOLISCE LA PENA CAPITALE
VIRGINIA (USA): SPESA PER FARMACI LETALI AUMENTATA DI 60 VOLTE
EGITTO: CONDANNA A MORTE DEFINITIVA PER ADEL HABARA
INDONESIA: TRE TAIWANESI CONDANNATI A MORTE PER DROGA
DELAWARE (USA): BRACCIO DELLA MORTE SVUOTATO
BANGLADESH: CORTE SUPREMA CONFERMA TRE CONDANNE A MORTE PER ATTACCO CONTRO DIPLOMATICO BRITANNICO
IRAN: DUE IMPICCATI PER OMICIDIO E DROGA
ARABIA SAUDITA: 15 CONDANNATI A MORTE PER SPIONAGGIO PRO IRAN
GEORGIA (USA): WILLIAM SALLIE GIUSTIZIATO
BANGLADESH: GAZI IDRIS CONDANNATO A MORTE PER CRIMINI DI GUERRA
PAKISTAN: CAPO DELL’ESERCITO CONFERMA QUATTRO CONDANNE CAPITALI PER TERRORISMO
BAHREIN: CORTE D'APPELLO CONFERMA TRE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
IRAN: CONFERMATA DALLA CORTE SUPREMA LA CONDANNA A MORTE DI ZANJANI
CINA: ASSOLTO 21 ANNI DOPO L’ESECUZIONE

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits