Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

OHIO (USA): RAPPORTO DEL PROCURATORE GENERALE SULLA PENA DI MORTE

31 marzo 2017:

Il procuratore generale Mike DeWine ha reso noto un suo rapporto sulla pena di morte: "Capital Crimes Annual Report" (Rapporto Annuale sui Reati Capitali).
Il rapporto, stilatoo annualmente a partire dal 2010, esamina le 328 condanne a morte emesse nello stato da quando la pena di morte è stata reintrodotta nel 1981 fino ad oggi.
Meno del 20% delle condanne a morte è culminato in una esecuzione. Attualmente nel braccio della morte dell’Ohio sono detenuti 138 uomini ed una donna. Nel corso del 2016 al braccio della morte sono stati aggiunti 4 detenuti. Nell’arco di tempo preso in esame, sono state di più le persone uscite dal braccio della morte per proscioglimento o per altre decisioni giudiziarie (75) che non quelle giustiziate (53).
Altre 27 persone sono morte “prima dell’esecuzione”, ossia per malattia o per suicidio.
Altre 19 hanno avuto la condanna a morte ridotta per un provvedimento di 4 diversi governatori (5 provvedimenti sono stati emessi dal governatore attualmente in carica, Kasich).
Otto uomini sono stati dichiarati “non giustiziabili” in quanto portatori di disabilità mentale, e 4 uomini sono in attesa della ripetizione del processo.
Per il 2017 sono in calendario 6 esecuzioni. Ma il 26 gennaio  il giudice federale Michael Merz ha dichiarato incostituzionale l’uso del Midazolam nel protocollo di iniezione letale dello stato, ed ha sospeso tutte le esecuzioni.
Il Governatore Kasich ha posposto 8 esecuzioni, la prima delle quali, quella di Ronald Phillips, era in calendario per il 15 febbraio, e la ha spostata al 10 maggio, e le altre a seguire. Probabilmente il contenzioso sul protocollo di esecuzione non sarà concluso. Le esecuzioni in Ohio sono ferme dal 16 gennaio 2014. Quella notte venne giustiziato Dennis McGuire, ma la procedura non fu ottimale, e McGuire mostrò segni di sofferenza per ben 26 minuti. Il Midazolam, usato come primo farmaco del cocktail letale, è al centro del contenzioso iniziato dopo quella esecuzione. Diversi esperti ritengono che il Midazolam, una semplice diazepina, non sia sufficientemente potente da garantire che il detenuto sia in stato di assoluta incoscienza quando nelle vene vengono immessi i farmaci letali, che si ritiene siano molto dolorosi. Il secondo farmaco in Ohio può essere uno tra vecuronium bromide (vecuronio), pancuronium bromide (pancuronio) o rocuronium bromide (rocuronio), e il terzo farmaco è il cloruro di potassio.
L’età madia dei 53 detenuti giustiziati era di 45,7 anni. 19 di loro erano neri, 34 erano bianchi. Erano tutti maschi, e in media avevano trascorso 17 anni nel braccio della morte. I 53 detenuti erano stati condannati in complesso per 85 omicidi. Le vittime erano 66 adulti e 19 minorenni, 42 maschi e 43 femmine. Il rapporto è stato commentato da Kevin Werner, direttore dell’associazione “Ohioans to Stop Executions”: “La pena di morte continua a declinare praticamente sotto tutti i punti di vista. I nostri cittadini accettano il fatto che si stia andando verso una fine di questo sistema. Questo sarà un grande vantaggio per le casse dello stato e delle contee, con fondi che potranno essere usati per politiche pubbliche più utili. Il problema è capire per quanti altri anni tollereremo i costi enormi, i pregiudizi che accompagnano i processi, e i rischi di giustiziare degli innocenti”.

(Fonti: Columbus Dispatch, 31/03/2017)

Altre news:
PAKISTAN: IMPICCATO IN CARCERE PER TERRORISMO
TEXAS (USA): GENITORI DELLA VITTIMA CHIEDONO CLEMENZA PER L’OMICIDA
ARABIA SAUDITA: DUE GIUSTIZIATI PER TRAFFICO DI DROGA
MALESIA: DUE FRATELLI GIUSTIZIATI NEL CARCERE DI KAJANG
SUDAN: IL PRESIDENTE AL-BASHIR GRAZIA 259 RIBELLI
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DEL PADRE
SIENA: PROIEZIONE DEL DOCUFILM ‘SPES CONTRA SPEM. LIBERI DENTRO’
INDONESIA: PENA DI MORTE MANTENUTA NEL CODICE PENALE
SUDAN: DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE NEL DARFUR
NIGERIA: TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER RAPINA A MANO ARMATA
BAHRAIN: DUE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
INDIA: DUE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
TEXAS (USA): INCOSTITUZIONALE IL METODO USATO NELLO STATO PER VALUTARE LA DISABILITÀ INTELLETTUALE
PAKISTAN: PROROGATI I TRIBUNALI SEGRETI MILITARI
BANGLADESH: CINQUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
IRAQ: CONDANNATO A MORTE PER HACKERAGGIO PRO-ISIS
YEMEN: PRESIDENTE CONDANNATO A MORTE DA UN TRIBUNALE HOUTHI
IRAN: GIOVANE CONDANNATO A MORTE PER AVER ‘INSULTATO MAOMETTO’
EGITTO: EX PRESIDENTE HOSNI MUBARAK LIBERATO
GAMBIA: MINISTRO DELLA GIUSTIZIA VUOLE ABOLIRE LA PENA DI MORTE
EAU: IN 10 EVITANO ESECUZIONE GRAZIE AL PREZZO DEL SANGUE
GIORDANIA: CONDANNATA A MORTE PER L’OMICIDIO DEL MARITO
INDIA: COMMISSIONE LEGISLATIVA, ABOLIRE LA PENA CAPITALE TRANNE CHE PER TERRORISMO
BANGLADESH: TRE CONDANNE CAPITALI PER OMICIDIO
VIETNAM: 9 CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
GIAPPONE: MALATO MENTALE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDI
INDIA: CONDANNATO A MORTE NEL KERALA PER TRE OMICIDI
IRAN: DUE IMPICCATI PER DROGA
GAZA: DUE CONDANNE A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
BANGLADESH: TRE CONDANNE A MORTE CONFERMATE

1 2 3 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits