Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

D'Elia e Mascherin firmano il protocollo
D'Elia e Mascherin firmano il protocollo
TERRORISMO: PROTOCOLLO D’INTESA TRA NESSUNO TOCCHI CAINO E CNF PER CONTENERE LA PENA DI MORTE

26 maggio 2017:

«Contenere la pena di morte in tempo di guerra al terrorismo in Egitto, Somalia e Tunisia». È l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato oggi da Nessuno tocchi Caino e dal Consiglio nazionale forense, organo di rappresentanza istituzionale dell’avvocatura.
Un progetto mirato, che punta a ottenere l’osservanza più rigorosa e ampia possibile di tutte le norme e degli standard del diritto internazionale in modo che nei tre Paesi in questione le esecuzioni capitali possano ridursi al minimo, anche in una fase di feroce offensiva del terrore. Il protocollo è stato firmato questa mattina nella sede del Consiglio nazionale forense dal segretario di Nessuno tocchi Caino Sergio D’Elia e dal presidente del Cnf Andrea Mascherin. «Contenere la pena di morte in tempo di guerra al terrorismo in Egitto, Somalia e Tunisia» è innanzitutto il nome di un progetto approvato e sostenuto dalla Commissione europea, nell’ambito del quale Nessuno tocchi Caino è l’organizzazione capofila. Nell’attuarlo, il soggetto che è anche parte integrante del Partito radicale nonviolento transnazionale transpartito potrà dunque contare sul supporto attivo dell’avvocatura.
All’atto della firma, avvenuta dinanzi al plenum del Cnf, è stata la tesoriera di Nessuno tocchi Caino Elisabetta Zamparutti a spiegare che «il contributo del Cnf è assolutamente prezioso e necessario:  sia perché consentirà di attivare delle relazioni strutturate con gli organismi dell’avvocatura nei tre Paesi in questione, sia perché il progetto consisterà, in concreto, nell’organizzare in questi Paesi dei veri e propri training condotti anche dagli avvocati italiani e rivolti a tutti i soggetti in grado di contribuire a promuovere l’osservanza del diritto e a contenere così le esecuzioni capitali. I soggetti sono i parlamentari, i magistrati, gli agenti penitenziari e naturalmente gli stessi avvocati di quei Paesi». «Si tratta di una battaglia che ci vede pienamente e orgogliosamente coinvolti», ha detto il presidente del Cnf Mascherin, «non a caso sono stati proprio gli avvocati ad assumere storicamente per primi l’impegno non solo a limitare ma per la assoluta abolizione della pena di morte. Questa intesa è straordinaria», ha proseguito Mascherin, «come di straordinario valore è la battaglia condotta in questo campo da Nessuno tocchi Caino e dai radicali.
La strada segnata da Marco Pannella si realizza anche in progetti come questo, e a Pannella noi avvocati vogliamo bene. Il Cnf guarda all’obiettivo ultimo dell’abolizione, rispetto al quale questo progetto di contenere le esecuzioni nei tre Paesi non può che essere un passaggio». In proposito D’Elia ha spiegato come «il nostro progetto per ‘contenere’ la pena di morte in Tunisia, Egitto e Somalia ha incontrato il pieno consenso e il conseguente sostegno della Commissione europea proprio perché immediatamente attuabile, rispetto all’aspirazione imprescindibile ma dal contenuto innanzitutto ideale ad abolire del tutto le esecuzioni. Questo impegno», ha aggiunto D’Elia, «è coerente con gli obiettivi ultimi della moratoria e infine dell’abolizione, in quanto metodo per raggiungerli e obiettivo intermedio. È un metodo anche perché consente di far maturare, innanzitutto nei tre Paesi interessati, quella consapevolezza che può poi creare il terreno per favorire l’effettiva scomparsa della pena capitale».
Alla firma del protocollo d’intesa sono intervenuti anche Laura Hart, componente del Consiglio direttivo di Nessuno tocchi Caino e rappresentante del Partito radicale presso l’Onu, e Francesco Caia, coordinatore della Commissione Diritti umani del Cnf. Proprio con l’avvocato Caia, immediatamente dopo la firma, i rappresentanti di Nessuno tocchi Caino hanno avviato la definizione dei passi in cui si realizzerà l’impegno dell’avvocatura nell’ambito del progetto.

(Fonte: il Dubbio, 26/05/2017)

Altre news:
MARCO PANNELLA: IL CARCERE DI OPERA DEDICA IL TEATRO AL LEADER RADICALE
EGITTO: CONCLUSO SEMINARIO SUL CONTENIMENTO DELLA PENA DI MORTE PER TERRORISMO
IRAN: DUE PRIGIONIERI IMPICCATI PER OMICIDIO A BANDAR ABBAS E TABRIZ
‘SPES CONTRA SPEM’ - LIBERTA' DI ILLUSIONE: RIFLESSIONI SULL'ERGASTOLO OSTATIVO
DEVOLVI IL 5X1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
COREA DEL NORD: PENA DI MORTE PER DISTRIBUZIONE DI MATERIALE VIDEO STRANIERO
IRAN: UNA IMPICCAGIONE PUBBLICA E UNA IN PRIGIONE
THAILANDIA: DUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
KUWAIT: SETTE CONDANNATI A MORTE PER LO STUPRO DI UN RAGAZZO DISABILE
CINA: EX MINISTRO FERROVIE CONDANNATO A MORTE CON SOSPENSIONE
SUDAN: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
BANGLADESH: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
VIETNAM: CINQUE CONDANNE A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
NEBRASKA (USA): EMESSA LA PRIMA CONDANNA A MORTE DOPO LA REINTRODUZIONE DELLA LEGGE CAPITALE
KUWAIT: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN POLIZIOTTO
SOMALIA: LAPIDATO DA AL SHABAAB PER ADULTERIO
MALESIA: KENIANA CONDANNATA A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
ARABIA SAUDITA: CONFERMATA CONDANNA A MORTE DI DISABILE
PUNTLAND: 5 CONDANNE CAPITALI PER TERRORISMO
ARABIA SAUDITA: 14 CONDANNE A MORTE CONFERMATE
ALABAMA (USA): GIUSTIZIATO TOMMY ARTHUR DI 75 ANNI
IRAN: TRE IMPICCATI PER DROGA A URMIA
INDIA: CINQUE MAOISTI CONDANNATI A MORTE NEL BIHAR
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN PARENTE
GAZA: TRE GIUSTIZIATI PER L’OMICIDIO DI UN IMPORTANTE MEMBRO DI HAMAS
IRAN: CAMPIONE DI WRESTLING GIUSTIZIATO A KERMANSHAH
PAKISTAN: CONDANNE CAPITALI CONFERMATE PER 35 MILITANTI
PAKISTAN: DUE IMPICCATI PER TERRORISMO
MALESIA: DUE UOMINI IMPICCATI IN CARCERE A SELANGOR
KENYA: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO E RAPINA ARMATA

1 2 3 [Succ >>]
2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits