Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Seyyed Alireza Avaie
Seyyed Alireza Avaie
IRAN: LETTERA APERTA DI NESSUNO TOCCHI CAINO E PARTITO RADICALE AL MINISTRO ALFANO SU PARTECIPAZIONE MINISTRO GIUSTIZIA IRANIANO AL CONSIGLIO DIRITTI UMANI DELL’ONU

26 febbraio 2018:

Nessuno tocchi Caino ed il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transapartito, con il sostegno di parlamentari iscritti, hanno rivolto una lettera aperta al Ministro degli esteri Angelino Alfano per chiedere di intervenire in merito alla partecipazione del Ministro della Giustizia iraniano Seyyed Alireza Avaie alla sessione del Consiglio per i diritti umani a Ginevra.

Di seguito il testo: Lettera aperta al Ministro degli Esteri Angelino Alfano

Nessuno tocchi Caino e il Partito Radicale sono sconcertati dalla partecipazione del Ministro della Giustizia iraniano Seyyed Alireza Avaie alla sessione del Consiglio per i diritti umani a Ginevra.
In quanto membro della Commissione della Morte della provincia del Khuzestan, Avaie è uno dei responsabili del massacro, nel 1988, di oltre 30.000 prigionieri politici. Tra il 1979 e il 1988, è stato procuratore generale a Dezful e ad Ahvaz. Come spiega in una nota il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, oggi guidato da Maryam Rajavi, durante il massacro del 1988, per ordine di Khomeini, venne nominato membro della Commissione della Morte, rendendosi responsabile dell'esecuzione di molti detenuti nel carcere di Dezful. Secondo alcuni testimoni oculari, i prigionieri minorenni vennero impiccati a gruppi di due o tre in una zona isolata dietro il cortile del carcere, per ordine proprio di Avaie.
Negli ultimi anni Avaie è stato a capo del dipartimento di giustizia dei mullah nelle province del Lorestan, di Markazi e Isfahan. È stato presidente della magistratura nella provincia di Teheran tra il 2005 e il 2014. Dopodiché è diventato vice-ministro dell'interno e a luglio 2016 Rouhani lo ha nominato capo dell'Ufficio dell'Ispettorato della Presidenza.
L’Unione Europea, nell’ottobre 2011, ha incluso il suo nome nella lista delle sanzioni per violazione dei diritti umani e partecipazione diretta alle torture e al massacro dei prigionieri politici. Una decisione grave che l’UE ha motivato così: "Come presidente della magistratura di Teheran è stato responsabile di violazioni dei diritti umani, arresti arbitrari, negazioni dei diritti dei prigionieri e aumento delle esecuzioni". Avaie è anche nella lista delle sanzioni finanziarie nel Regno Unito per il suo ruolo nella sistematica violazione dei diritti umani.
Su di lui, in quanto attuale Ministro della Giustizia, ricade anche la responsabilità della brutale repressione delle recenti proteste popolari e dell'arresto di almeno 8.000 persone, nonché della morte sotto tortura dei detenuti.
Finora, non abbiamo udito da parte del Governo italiano una sola parola di critica per il massacro del 1988, per gli arresti di massa dei dimostranti e le morti per tortura in carcere, non una parola sul caso di Ahmadreza Djalali il ricercatore iraniano che ha lavorato anche in Italia e che ora rischia l’esecuzione in Iran, dove il boia continua a lavorare a pieno ritmo con oltre 540 esecuzioni nell’anno appena concluso.
L’intervento di Seyyed Alireza Avaie al Consiglio diritti umani di Ginevra previsto per domani 27 febbraio, rappresenta un’umiliazione per chi ha conosciuto e subito le conseguenze delle sue azioni e crediamo che mantenere il silenzio anche in questa occasione sia una crudele complicità.
Per questo chiediamo a Lei Ministro che, per il tramite della nostra rappresentanza a Ginevra, sia sollevata la questione della partecipazione al Consiglio diritti umani del Ministro Seyyed Alireza Avaie e delle violazioni di cui si è reso responsabile nell’arco di questi trent’anni.

Sergio D’Elia, Segretario di Nessuno tocchi Caino, Elisabetta Zamparutti, tesoriera, Laura Harth, rappresentante del Partito Radicale all’ONU, Amb. Giulio Maria Terzi di Sant’Agata, Presidente Global Committe Rule of Law-Marco Pannella, con i parlamentari Stefania Pezzopane, Luigi Compagna, Nicola Ciracì, Mariano Rabino.

Altre news:
IRAN: CONTINUANO LE MORTI IN CARCERE NEL SILENZIO DELL'ITALIA E DELL'UNIONE EUROPEA
INDIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
IRAN: CURDO IMPICCATO AD ILAM PER OMICIDIO
ZAMBIA: DEPUTATO CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
PAKISTAN: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA IRANIANO PREVEDE MENO ESECUZIONI PER DROGA
EGITTO: SEI GIUSTIZIATI PER OMICIDIO, DUE SONO DONNE
YEMEN: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI TRE SOLDATI
BAHRAIN: CONFERMATA CONDANNA A MORTE PER TERRORISMO
IRAQ: 16 TURCHE CONDANNATE A MORTE PER TERRORISMO
NIGERIA: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
SUD SUDAN: SUDAFRICANO CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE
MYANMAR: QUATTRO ROHINGYA CONDANNATI A MORTE PER ATTACCO ALLA POLIZIA
FLORIDA (USA): GIUSTIZIATO ERIC SCOTT BRANCH
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER DUPLICE OMICIDIO
TEXAS (USA): GOVERNATORE COMMUTA CONDANNA A MORTE POCO PRIMA DELL’ESECUZIONE
ALABAMA (USA): ESECUZIONE SOSPESA PER DETENUTO MALATO DI CANCRO E CON VENE DANNEGGIATE
EGITTO: 21 CONDANNATI A MORTE PER TERRORISMO
ARABIA SAUDITA: ATTIVISTA SAUDITA CONDANNATO A MORTE
BENIN: CONDANNE A MORTE COMMUTATE
KENYA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DEL FRATELLASTO
SUD COREA: ‘PAPÀ MOLARE’ CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA RAGAZZINA
USA: GIUDICE FEDERALE VIETA ISOLAMENTO ‘AUTOMATICO’ DEI CONDANNATI A MORTE
SOMALIA: MARINAIO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO DEL SUPERIORE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UN BAMBINO
EGITTO: 4 CONDANNATI A MORTE NEL CASO DELLA ‘CELLULA AWSIM’
GAMBIA: PRESIDENTE ANNUNCIA MORATORIA SULLA PENA DI MORTE
IRAQ: UNA CONDANNATA A MORTE E 11 ALL’ERGASTOLO PER TERRORISMO
EGITTO: PARLAMENTO RESPINGE RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO SULLE ESECUZIONI
BOTSWANA: IMPICCATO PER OMICIDIO

1 2 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits