Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

PAKISTAN: ASSOLTO CRISTIANO CHE ERA STATO CONDANNATO A MORTE PER BLASFEMIA

23 marzo 2018:

Un cristiano pakistano che era stato condannato a morte per blasfemia circa due anni fa è stato recentemente assolto.
L’accusa contro di lui - presentata da un agente di polizia la cui protezione aveva cercato contro due ricattatori - era "chiaramente fabbricata", ha detto il suo avvocato dopo l'assoluzione del 13 marzo.
Anjum Sandhu, della città nord-orientale di Gujranwala, nella provincia del Punjab, era andato dalla polizia nel maggio 2015 per riferire che Javed Naz e Jafar Ali gli avevano estorto 20.000 rupie ($ 200) e chiedevano ulteriori 50.000 rupie ($ 500).
I due uomini furono arrestati, ma dissero alla polizia che Sandhu, durante una discussione nella sua scuola, aveva "usato parole blasfeme" e che avevano una registrazione del fatto.
Napoleon Qayyum, attivista per i diritti umani e parente di Sandhu, ha affermato che "il ricatto riguardava una registrazione audio di una voce che sembrava quella di Sandhu.
Naz, con l'aiuto del suo amico Ali, produsse una registrazione audio con una voce simile a quella di Sandhu e lo minacciò di terribili conseguenze se non avesse dato i soldi che chiedevano.
Quando ancora una volta richiesero denaro, Sandhu si consultò con i suoi amici e presentò una denuncia alla polizia.
La polizia, invece di registrare un caso di ricatto, chiese ulteriori soldi a Sandhu, sapendo che gestiva una catena di scuole con successo economico".
Quando Sandhu cercò di rendere un Primo Rapporto Informativo presso la stazione di polizia, che secondo il codice di procedura penale del Pakistan avrebbe dovuto essere registrato per iscritto, "il poliziotto, piuttosto che registrare la dichiarazione di Sandhu, assunse il ruolo di accusatore", ha detto Qayyum.
La registrazione fu esaminata dal Laboratorio Scientifico Forense. L’opinione dei tecnici che si trattasse della voce di Sandhu convinse il giudice, e Sandhu fu dichiarato colpevole.
Riaz Anjum, uno degli avvocati difensori di Sandhu durante l'udienza di appello, dichiarò a World Watch Monitor che il caso era "chiaramente fabbricato".
"I giudici notarono che, sebbene l'inchiesta fosse viziata, non era stata trovata alcuna prova che potesse dimostrare se Sandhu avesse in qualche modo l'inclinazione a discutere di religione in primo luogo", ha detto Anjum.
"E’ un caso senza prove", ha aggiunto.
I giudici che hanno assolto Sandhu, i giudici Sayyed Mazahar Ali Hussain Naqvi e Mushtaq Ahmad, hanno affermato che "nessun noto esperto religioso della zona, con una vasta conoscenza dell'Islam, era coinvolto nel caso" e quindi non c’era garanzia di un'indagine corretta, trasparente e imparziale.
Le loro note di giudizio dicevano anche: "Il laboratorio forense a Lahore non aveva un sistema di riconoscimento vocale ... In assenza di un rapporto di comparazione vocale, non si può affermare con certezza che il discorso in questione sia stato effettivamente pronunciato da Anjum Naz Sindhu."
Sandhu è uno dei tre direttori della Science Locus School di Gujranwala. In occasione della sua condanna nel giugno 2016, anche Naz e Ali sono stati condannati a morte, ma solo dopo aver scontato 35 anni di prigione. Hanno anche ricevuto multe di 80.000 rupie ($ 800).

(Fonti: worldwatchmonitor.org, 23/03/2018)

Altre news:
8 MARZO: NESSUNO TOCCHI CAINO LO DEDICA ALLE DONNE IRANIANE
KUWAIT: DUE CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER STUPRO
GUYANA: DUE DONNE CONDANNATE A MORTE PER OMICIDIO
CINA: CONDANNATO A MORTE ‘JACK LO SQUARTATORE’ CINESE
USA: AUMENTANO I FAVOREVOLI ALL’ERGASTOLO SENZA CONDIZIONALE
NIGERIA: 30 CONDANNE A MORTE COMMUTATE DAL GOVERNATORE DEL DELTA
ZAMBIA: SETTE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
MALESIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DELLA EX FIDANZATA
THAILANDIA: SEI CONDANNATI A MORTE PER IL MASSACRO DI UNA FAMIGLIA
CINA: EX VICESINDACO CONDANNATO A MORTE PER CORRUZIONE
IRAN: GIOVANE CONDANNATA A MORTE PER L’OMICIDIO DEL MARITO
GHANA: AUTISTA CONDANNATO PER L’OMICIDIO DEL MISSIONARIO BRITANNICO
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO ROSENDO RODRIGUEZ
EGITTO: DUE CONDANNE CAPITALI CONFERMATE
ZIMBABWE: ALMENO 16 DETENUTI EVITANO L’ESECUZIONE
EAU: CAMERIERA CONDANNATA A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA BAMBINA
MYANMAR: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO DI UNA BAMBINA
GIAPPONE: CONDANNATO A MORTE PER TRE OMICIDI NELLA CASA DI RIPOSO
SRI LANKA: TRE CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UN SACERDOTE HINDU
ALABAMA (USA): GOVERNATORE RATIFICA CAMERA A GAS COME METODO DI ESECUZIONE ALTERNATIVO
IRAQ: PIU’ DI 3.000 CONDANNATI A MORTE PER TERRORISMO
ARABIA SAUDITA: CONDANNATO A MORTE PER TERRORISMO
USA: PROCURATORI FEDERALI CHIEDERANNO LA CONDANNA A MORTE NEI CASI DI DROGA
ZIMBABWE: PRESIDENTE COMMUTA LE CONDANNE A MORTE
NIGERIA: POLIZIOTTO CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
IRAN: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI TRE POLIZIOTTI
BANGLADESH: SETTE ISLAMISTI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: LAVORATORE INDONESIANO GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
SOMALIA: STOP ALLE VENDETTE TRA CLAN CON LA PENA DI MORTE

1 2 [Succ >>]
2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits