Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il giudice Griffen manifesta contro le esecuzioni
Il giudice Griffen manifesta contro le esecuzioni
ARKANSAS - AZIONE DISCIPLINARE CONTRO GIUDICE

8 giugno 2018:

08/06/2018 - ARKANSAS - La Commissione Disciplinare Giuiziaria (JDCC) dell’Arkansas oggi ha presentato le sue accuse formali contro il giudice Wendel Griffen, della Pulaski County. Griffen è accusato di violazioni etiche per aver partecipato a una manifestazione contro la pena di morte. L'accusa potrebbe risultare nella sua sospensione o rimozione dall'ufficio. Griffen, 65 anni, nero, che è anche un Pastore Battista della New Millennium Church, il 14 aprile 2017, Venerdì Santo, poche ore dopo aver emesso una ordinanza che sospendeva le esecuzioni nello stato, aveva partecipato in prima persona ad una manifestazione contro la pena di morte che si era svolta davanti agli uffici del Governatore, e in quella manifestazione, adagiato su una brandina da campo, ha mimato, secondo i resoconti di stampa, un condannato a morte in attesa dell’iniezione letale. 3 giorni dopo la Corte Suprema ha prima annullato la sua ordinanza (poi ripresa da un altro giudice, e anche quella annullata dalla Corte Suprema), e subito dopo ha disposto che da quel momento in poi il giudice Griffen non dovesse più trattare, per sempre, casi che avessero in oggetto i farmaci letali o comunque la pena di morte. La Corte aveva inoltre deferito Griffen a una commissione disciplinare, la “Judicial Discipline and Disability Commission”. Griffen aveva reagito alla dura reprimenda della Corte Suprema sia avviando un’azione legale davanti a una corte federale contro i singoli membri dell Corte Suprema, sia sostenendo che fosse un attacco alla sua libertà di giudice eletto dai cittadini, motivato soprattutto dal fatto che lui fosse un uomo di colore. Oggi i tre membri della Commissione incaricati di seguire il caso hanno ha citato la sua partecipazione alla manifestazione, nonché i commenti che aveva fatto online e sui social media contro la pena di morte. "Il giudice Griffen ha il diritto alla libertà di parola, ma una volta rivendicata la sua libertà di parola con un'opposizione inequivocabile alla pena di morte, aveva l'obbligo di ricusarsi (astenersi) da ogni caso riguardante la pena di morte". Griffen il 17 aprile 2018 ha di nuovo messo in scena la sua manifestazione fuori dalla villa del governatore durante una veglia per celebrare il primo anniversario delle 4 esecuzioni che l'Arkansas ha effettuato l'anno scorso. Griffen ha 30 giorni di tempo per rispondere alle accuse e avrà un'udienza di fronte alla Commissione riunita in plenum. Il Plenum, se accoglie le accuse, può raccomandare alla Corte Suprema di Stato di sospendere o rimuovere Griffen. In subordine potrebbe anche emettere un ammonimento pubblico, rimproverare o censurare il giudice Griffen. (Fonti: Associated Press, nwaonline.com, 08/06/2018)

(Fonti: Associated Press, nwaonline.com, 08/06/2018)

Altre news:
IRAN - PROPOSTA DI AMNISTIA
BIELORUSSIA - 2 CONDANNE SOSPESE
EGITTO: 11 CONDANNE A MORTE PRELIMINARI
BANGLADESH - 1 CONDANNA
NIGERIA - 3 CONDANNE
VIETNAM - 2 CONDANNE A MORTE
ALGERIA - BLOGGER RISCHIA CONDANNA CAPITALE
PAKISTAN - MORTE PER ASSASSINO PEDOFILO
NIGERIA: 5 CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
IRAN - 8 CONDANNE A MORTE
BANGLADESH - 4 CONDANNE A MORTE
ANP - VERSO L’ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE
HAMIDREZA AMINI ACCUSATO DI APOSTASIA
BANGLADESH - 2 CONDANNE A MORTE
EGITTO - 7 CONDANNE A MORTE
WASHINGTON - RICALCOLATA PENA PER MINORENNE
ARABIA SAUDITA - ANNULLATA UNA CONDANNA A MORTE
USA - CALIFORNIA. ISAURO AGUIRRE CONDANNATO A MORTE
TAIWAN. LI KUO-HUI CONDANNATO A MORTE
ARABIA SAUDITA. 4 CONDANNE PER TERRORISMO
USA - Texas. La Corte d’Appello NON ha commutato la condanna a morte di Bobby Moore.
NIGERIA. JEREMIAH IDOWU CONDANNATO A MORTE
IRAN. 2 CONDANNE A MORTE
MALESIA. 2 CONDANNE A MORTE PER DROGA
QATAR: NEPALESE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO

[<< Prec] 1 2
2023
gennaio
febbraio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits