Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

TENNESSEE (USA): EDMUND ZAGORSKI GIUSTIZIATO SULLA SEDIA ELETTRICA

2 novembre 2018:

Edmund Zagorski, 63 anni, bianco, è stato giustiziato il 1° novembre 2018 per elettrocuzione.
Era stato condannato a morte il 27 marzo 1984 con l’accusa di aver ucciso, il 23 aprile 1983, John Dale Dotson e Jimmy Porter al fine di derubarli della somma che i due gli avrebbero versato in cambio di 100 chili di marjuana.
L’esecuzione era fissata per le 19. Alle 18.58 è arrivata la risposta della Corte Suprema degli Stati Uniti che respingeva il ricorso di costituzionalità basato sul fatto che al detenuto venisse chiesto di scegliere tra iniezione letale e sedia elettrica.
Zagorski è stato fatto sedere sulla sedia elettrica e legato polsi e caviglie. Il personale gli ha messo sulla testa appena rasata una spugna imbevuta di soluzione salina e un “casco” di metallo.
Zagorski ha inarcato le sopracciglia, probabilmente per comunicare con la sua avvocatessa, Kelley Henry. Zagorski ha anche sorriso in direzione della Henry. Poi la sua testa è coperta da un cappuccio nero. Il direttore del penitenziario ha dato il segnale di procedere.
Zagorski ha sollevato più volte la mano destra in quelli che sono sembrati tentativi di un saluto, prima di stringere le mani a pugno mentre la prima carica di 1.750 volt veniva inviata attraverso il suo corpo per 20 secondi. Henry ha detto che entrambi i mignoli sembravano essersi dislocati o rotti a causa della forza con cui ha tirato contro le cinghie. Ha anche detto che c'erano segni che Zagorski respirasse durante una breve pausa prima che una seconda scossa di 15 secondi venisse somministrata.
Il medico che supervisionava l’esecuzione lo ha dichiarato morto alle 19.23.
Durante il processo Zagorski aveva detto ai suoi avvocati che, in caso di verdetto di colpevolezza, preferiva essere condannato a morte, e che quindi non voleva si indagasse sulla sua infanzia e adolescenza per chiedere eventuali attenuanti.
Una volta condannato ha cambiato idea, ed ha avviato una serie di ricorsi incentrati soprattutto sul fatto che la confessione fosse stata forzata, e che le indagini non avessero tenuto conto di altre possibili piste.
Inoltre, nuovi avvocati difensori trovarono diversi elementi sulla sua infanzia e adolescenza che avrebbero potuto essere usati come attenuanti, ma diversi giudici respinsero i ricorsi perché quegli elementi non erano stati presentati nella giusta fase processuale non per inadempienza degli avvocati d’ufficio, ma per espressa volontà dell’imputato.
Nel 2010 uno dei difensori di Zagorski si rivolse, con successo, ad un tribunale inglese chiedendo che non venisse autorizzata ‘esportazione di farmaci che gli Usa avrebbero utilizzato per uccidere detenuti. In seguito Zagorski, con una strategia già utilizzata da altri detenuti in altri stati, aveva optato volontariamente per l’esecuzione con la sedia elettrica, confidando che questo avrebbe innescato una ulteriore serie di ricorsi.
L’uso della sedia elettrica è diventato raro, ma non rarissimo. L’ultima esecuzione risaliva al 16 gennaio 2013 in Virginia (Robert Gleason). Sempre in Virginia due esecuzioni erano state effettuate nel 2009 e nel 2010. L’ultima esecuzione per elettrocuzione in Tennessee era stata effettuata il 12 settembre 2007.
Zagorski diventa la seconda persona giustiziata nel Tennessee quest'anno, l’8a da quando lo stato ha ripreso la pena capitale nel 2000, la 20° dell’anno negli Usa, e la n° 1485 da quando gli Usa hanno ripreso le esecuzioni nel 1977. Zagorski è la 159a persona giustiziata sulla sedia elettrica dal 1977.

(Source: The Marshall Project, 01/11/2018)

Altre news:
PAKISTAN: ASIA BIBI TRASFERITA IN UNA LOCALITÀ SEGRETA PER TUTELARNE LA SICUREZZA
IRAN: CURDA CONDANNATA A MORTE PER ADULTERIO
ONU: TEHERAN ABOLISCA LA PENA DI MORTE PER I MINORI
IRAN: DUE CONDANNE A MORTE PER ‘REATI ECONOMICI’
ISRAELE: CAPO DELLO SHIN BET CONTRARIO ALLA PENA DI MORTE PER I TERRORISTI
PAKISTAN: CONDANNA CAPITALE PER OMICIDIO
BANGLADESH: DUE CONDANNE A MORTE PER CRIMINI CONTRO L’UMANITÀ
INDIA: CONDANNA A MORTE CONFERMATA
IRAQ: CONDANNA ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
SOMALIA: DUE SOLDATI CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
ISRAELE: VIA LIBERA DI NETANYAHU ALLA PENA DI MORTE PER I TERRORISTI
SUD SUDAN: PRESIDENTE GRAZIA DUE CONDANNATI A MORTE
IRAN: MINORENNE CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
SUD SUDAN: PRESIDENTE GRAZIA CONDANNATO A MORTE SUDAFRICANO
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATA CAMERIERA INDONESIANA
IRAN: IMPICCATO NEL CARCERE DI BANDAR ABBAS

[<< Prec] 1 2 3
2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits