Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN: DONNA CONDANNATA A MORTE SENZA PROVE

10 aprile 2019: Una donna sospettata di aver ucciso suo marito è stata condannata a morte in Iran esclusivamente sulla base del Qasameh, l'agenzia di stampa statale ISNA ha riportato l'8 aprile 2019.
Sottolineando che il caso ha difetti "procedurali e sostanziali", l'avvocato della donna Abdulsamad Khorramshahi, che è stato citato dall’ISNA, ha dichiarato di aver presentato appello e che il caso sarà esaminato dalla Corte Suprema.
Secondo la notizia, Khorramshahi aveva detto in precedenza che la sua cliente era stata accusata di aver mortalmente avvelenato suo marito e suo figlio, ma non c'erano prove per dimostrare le accuse.
Lo stesso Khorramshahi ha detto il 30 gennaio 2019 che un rapporto forense dichiara che il marito e il figlio della donna siano stati avvelenati senza specificare il tipo di veleno, mentre l'avvelenamento potrebbe essere dovuto a perdite di gas.
L'avvocato ha dichiarato che la sua cliente nega tutte le accuse. Inoltre, non ci sono prove concrete che dimostrino la sua colpevolezza.
Su richiesta dei parenti delle vittime, la donna è stata condannata a morte in base al Qasameh (prova in un procedimento penale sulla base di un giuramento) nonostante la mancanza di prove concrete contro di lei.
Il Qasameh è uno strumento, all'interno della giurisprudenza islamica e della legge penale in Iran, per provare crimini relativi a omicidi e lesioni fisiche quando non ci sono evidenze sufficienti contro il sospettato.
I parenti di una vittima devono portare 50 parenti in tribunale che giurino sulla colpevolezza dell’imputato. Altrimenti, l'imputato deve prestare giuramento e dichiararsi non colpevole 50 volte per far cadere le accuse.
Le persone che giurano nel Qasameh di solito non sono testimoni diretti del crimine.
Il Qasameh rappresenta uno strumento debole per provare un crimine, eppure continua ad essere usato nella giurisprudenza islamica (fiqh) e nella legge penale. (Fonti: iran-hrm.com, 10/04/2019)

Altre news:
INDONESIA: DUE CONDANNATI A MORTE PER GLI OMICIDI DI SEI MEMBRI DI UNA FAMIGLIA
IRAN, NESSUNO TOCCHI CAINO E IL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MILANO INVITANO ALLA MANIFESTAZIONE PER NASRIN SOTOUDEH
IRAN: IMPICCATO PER OMICIDIO A GORGAN
COREA DEL NORD: ESECUZIONI PUBBLICHE PER MANTENERE L’‘ORDINE SOCIALE’
BANGLADESH: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO POLITICO
GIORDANIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
PAKISTAN: IMPICCATO PER OMICIDIO A MIANWALI
AMNESTY: ESECUZIONI NEL 2018 SCESE DI UN TERZO RISPETTO ALL’ANNO PRIMA
BANGLADESH: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
IRAQ: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER GLI OMICIDI DI TRE PROFESSORI
EAU: SALVI IN OTTO GRAZIE AL PREZZO DEL SANGUE
EAU: CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN, IL PARTITO RADICALE E NESSUNO TOCCHI CAINO ADERISCONO ALLA MANIFESTAZIONE PER NASRIN SOTOUDEH
EGITTO: CORTE RACCOMANDA CONDANNE A MORTE PER 7 IMPUTATI
EGITTO: SEMINARIO NAZIONALE SULLA ‘MODERNIZZAZIONE DELLA LEGISLAZIONE PENALE’
IRAQ: UNA CONDANNA A MORTE PER TERRORISMO
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
INDIA: SERIAL KILLER CONDANNATO A MORTE IN DUE CASI
ZIMBABWE: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELL’AMANTE
NIGERIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
EAU: CASSAZIONE CONFERMA CONDANNA A MORTE
NIGERIA: GOVERNATORE DI ONDO FIRMERA’ PRESTO ORDINI DI ESECUZIONE
EGITTO: POLIZIOTTO CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI DUE COPTI
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UN BAMBINO
SOMALIA: GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA RAGAZZA
SOMALIA: 4 GIUSTIZIATI DA AL-SHABAB PER SPIONAGGIO
ARABIA SAUDITA: QUATTRO GIUSTIZIATI PER DROGA
GEORGE CLOONEY E ELTON JOHN BOICOTTANO GLI HOTEL DI PROPRIETÀ DEL BRUNEI
ZIMBABWE: 61% CONTRARI E 41% FAVOREVOLI ALLA PENA DI MORTE
FLORIDA (USA): ZIO E NIPOTE SCARCERATI DOPO 42 ANNI DI DETENZIONE

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2023
gennaio
febbraio
  2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
Convegno a Spoleto
  IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa  
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits