Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Guardie di frontiera nordcoreane
Guardie di frontiera nordcoreane
COREA DEL NORD: COPPIA GIUSTIZIATA PER AVER TENTATO LA FUGA AL SUD DURANTE LA QUARANTENA

25 maggio 2020:

Le autorità nordcoreane questo mese hanno giustiziato un uomo e sua moglie per aver tentato di fuggire dal Paese durante la quarantena nazionale di emergenza per il COVID-19, ha riferito il 22 maggio 2020 Radio Free Asia, riportando fonti interne alla Corea del Nord.
La coppia, proveniente dalla provincia di Ryanggang vicino alla Cina, era stata fermata mentre cercava di scappare con il nipote adolescente attraverso il confine, che è chiuso da gennaio. Non sono stati sottoposti a processo e sono stati immediatamente fucilati, tuttavia il ragazzo ha evitato l’esecuzione in quanto minorenne.
"In precedenza, questo mese, ho saputo da un conoscente del dipartimento di sicurezza provinciale che una famiglia che aveva cercato di fuggire dal Paese è stata uccisa a colpi di arma da fuoco", un residente di Ryanggang, che ha chiesto l'anonimato per parlare liberamente, ha riferito al servizio coreano di RFA la scorsa settimana.
"Sono stati arrestati per aver tentato di fuggire attraversando il confine, che ora è fortemente controllato a causa della quarantena di emergenza nazionale contro il coronavirus", ha detto la fonte, secondo cui la coppia aveva intenzione di riunirsi con un membro della famiglia una volta arrivato in Corea del Sud.
“Era una coppia sulla cinquantina e uno studente di 14 anni. Il ragazzo è il figlio del fratello minore della moglie, che era precedentemente fuggito nel Sud. Sono stati catturati dalle guardie di frontiera mentre cercavano di fuggire insieme", ha detto la fonte.
"La coppia è stata torturata dal dipartimento di sicurezza provinciale per confessare di aver tentato la fuga con il nipote dopo essere stati contattati dal fratello della donna, che si trova in Corea del Sud", ha detto la fonte.
"Il padre del ragazzo, fuggito nel Sud, aveva chiesto a sua sorella di portargli suo figlio", ha aggiunto.
I tre fuggitivi avrebbero avuto maggiori possibilità di successo se non fosse stato per il COVID-19, secondo la fonte.
"Il tentativo di fuggire in un momento come questo, con la sicurezza delle frontiere così stretta a causa delle misure di quarantena, è stato un atto estremamente pericoloso e rischioso", ha spiegato.
“La leadership suprema ha ordinato che chi tenta di fuggire dal Paese durante il periodo di emergenza debba essere severamente punito. Non gli è stato possibile evitare il plotone di esecuzione perché hanno tentato di disertare in Corea del Sud ", ha detto, esprimendo sollievo dal momento che le autorità hanno risparmiato l'adolescente.
"Fortunatamente il ragazzo arrestato con la coppia ha evitato l'esecuzione perché è un minore".
"La coppia è stata invece fucilata, non in pubblico, dopo essere stata accusata di tradimento per aver tentato di attraversare il confine e andare in Corea del Sud."
Un altro residente di Ryanggang che ha chiesto l'anonimato ha detto a RFA che la storia del tentativo di fuga si è diffusa tra la gente.
“[Dicono] che le persone che sono state arrestate mentre cercavano di fuggire da Hyesan sono state uccise a colpi di arma da fuoco. Il fatto che siano stati immediatamente giustiziati solo per aver cercato di scappare è scioccante per la maggior parte delle persone", ha detto la seconda fonte, confermando i particolari della vicenda, inclusi i rapporti familiari dei soggetti coinvolti.
“La coppia si era presa cura del nipote restato nel Paese. Avevano difficoltà nelle loro attività a causa del coronavirus. Hanno quindi cercato di disertare in Corea del Sud su richiesta del fratello minore [della moglie], ma alla fine sono stati arrestati", ha detto.
Secondo questa fonte, il fatto che siano stati immediatamente giustiziati ha fatto arrabbiare la gente.
“Stavano solo cercando di fuggire con il loro giovane nipote per trovare un modo di vivere. Sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco prima ancora di poter fare un solo passo nel fiume Yalu", ha aggiunto, riferendosi a un fiume che fa parte del confine tra Cina e Corea del Nord.
"Quando le persone ascoltano questa notizia scioccante, esprimono rabbia verso le autorità, dicendo che non c'è niente di sbagliato nel cercare di fuggire dalla Corea del Nord, soprattutto quando è così difficile arrivare a fine mese a causa della crisi del coronavirus."
Sebbene la Corea del Nord dichiari ufficialmente di non avere casi confermati di COVID-19 all'interno dei suoi confini, ha ammesso in una serie di conferenze per i suoi cittadini che il virus si sta diffondendo in tre parti del Paese, tra cui la capitale Pyongyang.

(Fonti: Radio Free Asia, 22/05/2020)

Altre news:
ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?
NIGERIA: RELIGIOSO CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO NELLO STATO DI ONDO
SOMALIA: EX SOLDATO GIUSTIZIATO NEL PUNTLAND PER OMICIDIO
IRAN: ROUHANI CHIEDE LEGGI PIÙ SEVERE SUGLI ‘OMICIDI D'ONORE’ DOPO L'UCCISIONE DI ROMINA ASHRAFI, UNA RAGAZZA DI 13 ANNI
SOMALIA: GIUSTIZIATO DA AL-SHABAAB PERCHE’ SOSTENEVA DI AVERE POTERI SOVRANNATURALI
PAKISTAN: YOUNAS MASIH, COGNATO DI ASIA BIBI, UCCISO A SHEIKHUPURA
NEBRASKA (USA): LA CORTE SUPREMA DI STATO CONTRO LA SEGRETEZZA SUI FARMACI LETALI
IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, INACCETTABILE LEGGE ANTI-SIONISTA E INTRODUZIONE DELLA PENA DI MORTE PER COLPIRE ISRAELE
TEXAS (USA): RONALD PRIBLE POTREBBE ESSERE LIBERATO DAL BRACCIO DELLA MORTE ENTRO ALCUNI MESI
CARCERE: CORONAVIRUS, CLASS ACTION PROCEDIMENTALE PER IL RISPETTO DELLE MISURE IGIENICO SANITARIE NEL CARCERE DI TARANTO
YEMEN: APPELLO INTERNAZIONALE PER I QUATTRO GIORNALISTI CONDANNATI A MORTE
USA: ZACARIAS MOUSSAOUI SI DISSOCIA DAL TERRORISMO
QATAR: NEPALESE GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DI UN QATARIOTA
ARABIA SAUDITA: I FIGLI DEL GIORNALISTA KHASHOGGI PERDONANO I CINQUE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DEL PADRE
VIETNAM: SETTE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI EROINA
INDIA: CONDANNATO A MORTE NELL’UTTAR PRADESH PER SEI OMICIDI
OREGON (USA): L’AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA ANNUNCIA LA CHIUSURA DEL BRACCIO DELLA MORTE
GIUSTIZIA E CARCERE. NESSUNO TOCCHI CAINO CONVOCA SUO CONSIGLIO DIRETTIVO: ‘ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?’
IRAN: RICERCATRICE FRANCO-IRANIANA FARIBA ADELKHAH CONDANNATA A SEI ANNI DI CARCERE
VIETNAM: DUE CONDANNE A MORTE E UNA ALL’ERGASTOLO PER TRAFFICO DI DROGHE
MISSOURI (USA): GIUSTIZIATO WALTER BARTON
SINGAPORE 'ANCORA PIU' CRUDELE’ PER AVER EMESSO CONDANNA A MORTE VIA ZOOM
TAIWAN: GIUDICATO INNOCENTE DOPO 19 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE
PAKISTAN: DUE CONDANNATI A MORTE PER ATTENTATO NEL SANTUARIO
MALESIA: CONFERMATE DUE CONDANNE CAPITALI PER OMICIDIO
GEORGIA (USA): JOHNNY LEE GATES LIBERATO DOPO 43 ANNI DI CARCERE
SINGAPORE: MALESE CONDANNATO A MORTE VIA ZOOM PER TRAFFICO DI EROINA
THAILANDIA: PROPRIETARIO DI SCUOLA PER CADETTI CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN RAGAZZO
VIETNAM: TRE CONDANNATI A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
SOMALIA: TRIBUNALE MILITARE EMETTE DUE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO

1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
  IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits