Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN - Nasrin Sotoudeh sulla sede del Consiglio Nazionale Forense a Parigi
IRAN - Nasrin Sotoudeh sulla sede del Consiglio Nazionale Forense a Parigi
IRAN - Lettera aperta di 44 avvocati iraniani sul caso Sotoudeh

22 agosto 2020:

In una lettera aperta, quarantaquattro avvocati in Iran hanno esortato un'importante sostenitrice iraniana dei diritti umani, la signora Nasrin Sotoudeh, e altri prigionieri politici a porre fine ai loro scioperi della fame ed evitare di mettere in pericolo la propria vita. Gli avvocati, in una lettera pubblicata il 22 agosto, chiedono anche che le autorità rilascino i detenuti per affrontare l’epidemia di Coronavirus. Gli avvocati nella loro lettera affermano che, nel mezzo di una pandemia, chiedere il rilascio provvisorio di prigionieri politici e altri detenuti è una proposta realistica, logica, umana, e consistente da un punto di vista legale. In una lettera dell'11 agosto, la pluripremiata avvocatessa Nasrin Sotoudeh, aveva annunciato di aver iniziato uno sciopero della fame. Sotoudeh aveva condotto uno sciopero della fame anche lo scorso marzo per protestare contro le condizioni insopportabili nelle carceri iraniane. La diffusa epidemia di coronavirus in Iran e le segnalazioni di prigionieri politici che hanno contratto il virus mortale hanno sollevato preoccupazioni sulla loro sicurezza. Come riportato dall'avvocato di Sotoudeh, Mohammad Moghimi (anche Moqimi), la sua cliente ha deciso di fare uno sciopero della fame per protestare contro la condizione "ingiusta" e "illegale" dei prigionieri politici in Iran, ulteriormente "peggiorata" in seguito all’epidemia di Coronavirus. L'Atlante delle Prigioni Iraniane (Atlas of Iranian Prisons), sito gestito da una Ong, riporta anche che in seguito allo scoppio del coronavirus nella famigerata prigione di Evin di Teheran, dozzine di prigionieri politici nel reparto 8 hanno tenuto un sit-in di protesta lunedì 10 agosto. Il sito web che difende i diritti dei prigionieri ha anche affermato che "27 prigionieri politici hanno partecipato al sit-in di protesta e hanno chiesto un'indagine immediata sulle terribili condizioni di Evin". Rifacendosi a queste notizie, nella lettera aperta gli avvocati iraniani hanno scritto: "La signora Sotoudeh e alcuni dei nostri compatrioti oppressi in prigione, che non trovano un modo per rivendicare i loro diritti così come i diritti del popolo, hanno intrapreso uno sciopero della fame come ultima risorsa mettendo in pericolo la propria vita, mettendo a rischio la propria salute, cercando di influenzare il comportamento autoritario ed extragiudiziale dei governanti e di trasmettere il loro messaggio al popolo". Sotoudeh ha difeso molti attivisti per i diritti umani, attiviste per i diritti delle donne, vittime di abusi sui minori, e imputati minorenni nel braccio della morte. In precedenza era stata incarcerata dall'agosto 2010 al settembre 2013 per le sue attività professionali e relative ai diritti umani. Lo scorso febbraio, il presidente francese Macron ha invitato personalmente Nasrin Sotoudeh, a partecipare a un consiglio del G7 per la promozione dei diritti umani. "Sono lieto di invitarla a questa iniziativa per promuovere la reale parità tra donne e uomini in tutto il mondo", ha scritto Macron a Sotoudeh. Il seggio di Sotoudeh nel consiglio in Francia è stato mantenuto vacante e adornato con un bouquet mentre era dietro le sbarre nella famigerata prigione di Evin a Teheran. La lettera degli avvocati, come del resto gli interventi di diverse Ong che hanno la sede fuori dall’Iran, invitano la comunità internazionale a tenere alta la guardia sul caso Sotoudeh, come simbolo della lotta per i diritti umani in Iran.

https://en.radiofarda.com/a/in-open-letter-attorneys-demand-release-of-political-prisoners-amid-pandemic/30798079.html

(Fonte: Radio Farda)

Altre news:
IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO
USA - Il Coronavirus ha ucciso 931 detenuti, più di quanti ne abbia uccisi il boia in 21 anni
SOMALIA: QUATTRO UOMINI GIUSTIZIATI DA AL-SHABAAB PER SPIONAGGIO
YEMEN: TRIBUNALE HOUTHI EMETTE 16 CONDANNE A MORTE PER SPIONAGGIO
THAILANDIA: CONDANNATO A MORTE PER TRE OMICIDI COMMESSI NEL CORSO DI UNA RAPINA
USA - Keith Nelson, 45 anni, bianco, è stato giustiziato oggi nel penitenziario federale di Terre Haute.
USA - Mississippi. Annullato grazie al DNA il verdetto di colpevolezza e la condanna a morte di Eddie Lee Howard.
USA - Florida. Robert DuBoise scarcerato oggi, 37 anni dopo essere stato condannato a morte.
USA - Eseguita l’autopsia sul corpo di Wesley Purkey: “Ha sicuramente sofferto “dolori lancinanti” durante l’esecuzione federale.
USA - Federale. Lezmond Mitchell, l'unico nativo americano nel braccio della morte, è stato giustiziato nella prigione federale di Terre Haute
IL VIAGGIO DELLA SPERANZA
IRAN - Nasrin Sotoudeh, in condizioni critiche, trasferita nel centro clinico della prigione di Evin.
IRAN - Hossein Moloudi giustiziato il 20 agosto nella prigione di Borujerd.
IRAN - Un uomo, non identificato, è stato impiccato il 20 agosto nella prigione di Khalkhal.
IRAN - Rahim Pirouzi impiccato il 19 agosto nella prigione di Dehdasht.
IRAN - La figlia di Nasrin Sotoudeh è stata arrestata per porre ulteriore pressione sulla madre.
IRAN - Una donna, Fereshteh Heydari Ebrahimpour, giustiziata il 18 agosto nella prigione di Mashhad.
IRAN - Ahmad Mehravar impiccato il 18 agosto nella prigione di Zanjan.
IRAN - 3 uomini, forse 4, giustiziati il 18 agosto nella prigione di Mashhad.
IRAN - Un uomo, identificato solo come “Ahad” impiccato nella prigione di Yasui in data imprecisata ma “recente”.
IRAN - Arsalan Yasini impiccato il 17 agosto nella prigione di Urmia.
IRAN - Saeed Ramezani impiccato il 16 agosto nella prigione di Yasuj.
IRAN - Un uomo, identificato solo come “Hadi”, è stato impiccato il 15 agosto nella prigione di Mashhad.
IRAN - Mojtaba Tutunchi giustiziato il 12 agosto nella Prigione Centrale di Yazd.
IRAN - Fayegh Ahmadi impiccato l’11 agosto nella prigione Centrale di Sanandaj.
USA - Pubblicata l’ultima edizione di "Death Row USA" aggiornata al 1° aprile 2020.
IRAN - Keyvan Rezagholi è stato impiccato il 10 agosto nella prigione di Sanadaj.
USA - California. Pedro Arias, 12° morto di Covid-19 nel braccio della morte.
CINA: QUARTO CANADESE CONDANNATO A MORTE PER DROGA
IRAN: IMPICCATA A MASHHAD DOPO SEI ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE

1 2 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits