Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Robert DuBoise
USA - Robert DuBoise released from prison (Florida)
USA - Florida. Robert DuBoise scarcerato oggi, 37 anni dopo essere stato condannato a morte.

27 agosto 2020:

Robert DuBoise scarcerato oggi, 37 anni dopo essere stato condannato a morte.
DuBoise, che oggi ha 56 anni, bianco, aveva 18 anni quando, nell’agosto 1983, una ragazza di 19 anni, Barbara Grams, venne violentata e uccisa. Una giuria popolare nel 1985 votò all’unanimità perché venisse condannato all’ergastolo, ma il giudice che presiedeva il processo, Henry Lee Coe III, utilizzando il potere di “overrule”, emise una condanna a morte. Nel 1988 la Corte Suprema di Stato annullò la condanna a morte giudicando irregolare la decisione del giudice di scavalcare il parere unanime della giuria, e dispose che la sentenza venisse ridotta all’ergastolo. Le prove contro DuBois sono sempre state scarse: un detenuto che diceva di aver ricevuto confidenza dall’imputato, e la perizia sul livido di un morso che all’epoca venne attribuito con certezza a DuBois. I campioni fisiologici esaminati erano “compatibili”, ma all’epoca non si usavano test del Dna, ma solo l’analisi dei gruppi sanguigni.
In seguito DuBois, assistito dal 2018 dagli avvocati dell’Innocence Project, chiese che il suo caso venisse riesaminato utilizzando metodologie più moderne, soprattutto i test del Dna. Per anni gli venne risposto che i reperti fisiologici erano stati distrutti, e quindi i test non erano eseguibili. Nel 2018, su iniziativa del Procuratore Andrew Warren, nella Hillsborough County è stata istituita una “Conviction Review Unit”. Negli ultimi anni negli Stati Uniti diverse Contee hanno creato strutture del genere: squadre all’interno dell’Ufficio del Procuratore Distrettuale incaricate di esaminare i ricorsi delle persone che sostengono di essere state condannate ingiustamente.
Lavorando di concerto, Susan Friedman, l’avvocatessa dell’Innocence Project, e Teresa Hall, supervisore della Hillsborough County Conviction Review Unit, nell’agosto 2020 hanno individuato negli archivi del Coroner un kit post-stupro non analizzato. Nel giro di una settimana il risultato ha scagionato DuBoise, e indicato un altro uomo, già schedato. La Hall, che congiuntamente al suo “capo” Warren si è anche scusata sia con l’imputato che con la famiglia della vittima a cui non è stata data giustizia, ha detto che il caso è stato riaperto, ma al momento il nuovo sospettato "non rappresenta una minaccia per la sicurezza pubblica in questo momento". La frase sembrerebbe indicare che il nuovo sospettato sia già detenuto per altra causa, o possa addirittura essere morto. Oggi, durante l’udienza che si è tenuta per videoconferenza, le due avvocatesse hanno presentato i nuovi elementi. La Hall, per conto della pubblica accusa, ha riconosciuto che la perizia sul morso non aveva basi scientifiche credibili, e che anzi nuove perizie hanno addirittura escluso che si trattasse di un morso, così come non era affidabile la testimonianza del detenuto. Il giudice Christopher Nash ha contestualmente modificato la condanna di DuBois a “quanto già scontato” (la formula che rende più rapida la scarcerazione di un imputato), ed ha fissato per il 14 settembre la prossima sentenza, nella quale proseguirà la procedura per arrivare ad una piena assoluzione di DuBois. Dubois è uscito dall’Hardee Correctional Institution di Bowling Green poco dopo, alle 14. Ad accoglierlo la madre Myra, la sorella Harriet, e l’avvocatessa Susan Friedman.
Dopo aver abbracciato sua madre, ha parlato con un gruppo di giornalisti.
"È una bella giornata", ha detto. Ha aggiunto di non provare rancore nei confronti di coloro che sono coinvolti nella sua lunga incarcerazione. "Se mantieni l'odio e l'amarezza nel tuo cuore, non hai spazio per nient'altro", ha detto. "Sono solo molto riconoscente a chi mi ha aiutato".

https://www.foxnews.com/us/man-wrongfully-convicted-rape-murder-exonerated

https://www.innocenceproject.org/innocence-project-robert-duboise-is-released-37-years-1983-tampa-murder/

(Fonti: AP, Fox News, innocenceproject.org, DPIC, 27/08/2020)

Altre news:
IRAN: NESSUNO TOCCHI CAINO, IMPICCAGIONE DEL MANIFESTANTE MOSTAFA SALEHI È UNA VERGOGNA PER IL MONDO COSIDDETTO DEMOCRATICO
USA - Il Coronavirus ha ucciso 931 detenuti, più di quanti ne abbia uccisi il boia in 21 anni
SOMALIA: QUATTRO UOMINI GIUSTIZIATI DA AL-SHABAAB PER SPIONAGGIO
YEMEN: TRIBUNALE HOUTHI EMETTE 16 CONDANNE A MORTE PER SPIONAGGIO
THAILANDIA: CONDANNATO A MORTE PER TRE OMICIDI COMMESSI NEL CORSO DI UNA RAPINA
USA - Keith Nelson, 45 anni, bianco, è stato giustiziato oggi nel penitenziario federale di Terre Haute.
USA - Mississippi. Annullato grazie al DNA il verdetto di colpevolezza e la condanna a morte di Eddie Lee Howard.
USA - Eseguita l’autopsia sul corpo di Wesley Purkey: “Ha sicuramente sofferto “dolori lancinanti” durante l’esecuzione federale.
USA - Federale. Lezmond Mitchell, l'unico nativo americano nel braccio della morte, è stato giustiziato nella prigione federale di Terre Haute
IRAN - Lettera aperta di 44 avvocati iraniani sul caso Sotoudeh
IL VIAGGIO DELLA SPERANZA
IRAN - Nasrin Sotoudeh, in condizioni critiche, trasferita nel centro clinico della prigione di Evin.
IRAN - Hossein Moloudi giustiziato il 20 agosto nella prigione di Borujerd.
IRAN - Un uomo, non identificato, è stato impiccato il 20 agosto nella prigione di Khalkhal.
IRAN - Rahim Pirouzi impiccato il 19 agosto nella prigione di Dehdasht.
IRAN - La figlia di Nasrin Sotoudeh è stata arrestata per porre ulteriore pressione sulla madre.
IRAN - Una donna, Fereshteh Heydari Ebrahimpour, giustiziata il 18 agosto nella prigione di Mashhad.
IRAN - Ahmad Mehravar impiccato il 18 agosto nella prigione di Zanjan.
IRAN - 3 uomini, forse 4, giustiziati il 18 agosto nella prigione di Mashhad.
IRAN - Un uomo, identificato solo come “Ahad” impiccato nella prigione di Yasui in data imprecisata ma “recente”.
IRAN - Arsalan Yasini impiccato il 17 agosto nella prigione di Urmia.
IRAN - Saeed Ramezani impiccato il 16 agosto nella prigione di Yasuj.
IRAN - Un uomo, identificato solo come “Hadi”, è stato impiccato il 15 agosto nella prigione di Mashhad.
IRAN - Mojtaba Tutunchi giustiziato il 12 agosto nella Prigione Centrale di Yazd.
IRAN - Fayegh Ahmadi impiccato l’11 agosto nella prigione Centrale di Sanandaj.
USA - Pubblicata l’ultima edizione di "Death Row USA" aggiornata al 1° aprile 2020.
IRAN - Keyvan Rezagholi è stato impiccato il 10 agosto nella prigione di Sanadaj.
USA - California. Pedro Arias, 12° morto di Covid-19 nel braccio della morte.
CINA: QUARTO CANADESE CONDANNATO A MORTE PER DROGA
IRAN: IMPICCATA A MASHHAD DOPO SEI ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE

1 2 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits