Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Brandon Bernard
USA - Brandon Bernard (federal)
USA - Federale. Brandon Bernard, 40 anni, nero, è stato giustiziato.

10 dicembre 2020:

10/12/2020

Brandon Bernard, 40 anni, nero, è stato giustiziato.
Bernard ha ricevuto un'iniezione letale di fenobarbital nella prigione federale di Terre Haute, Indiana, e i testimoni dei media hanno riportato che è stato dichiarato morto alle 21:27 (02:27 GMT).
Poche ore prima dell'esecuzione, la Corte Suprema ha negato una richiesta di sospensione degli avvocati Alan Dershowitz e Ken Starr, che si sono recentemente uniti al team di Bernard.
Brandon Bernard era stato condannato a morte nel 2000 per il rapimento, la rapina e l'omicidio di una coppia dell'Iowa che era in visita in Texas. A quel tempo Brandon Bernard aveva 18 anni. Lui e altri membri di una gang in Texas, il 20 giugno 1999 chiesero un passaggio a una giovane coppia, Todd e Stacie Bagley (26 e 28 anni), all’uscita dalla messa domenicale. I due vennero chiusi nel cofano dell’auto, le loro carte di credito svuotate passando a diversi bancomat, e infine furono uccisi a colpi di pistola, e l’auto data alle fiamme. Secondo l’accusa, Christopher Vialva, 19 anni, aveva sparato alle vittime, e Brandon Bernard, su ordine di Valva, aveva dato fuoco all’auto. I due vennero processati nel 2000 da una corte federale a Waco perché gli omicidi erano avvenuti su terreni di pertinenza della base militare di Fort Hood, ed entrambi condannati a morte. Valva venne condannato a morte 3 volte, Bernard a morte una volta e all’ergastolo senza condizionale due volte. Altri imputati, che all’epoca erano minorenni, sono stati condannati a pene detentive. Vialva è stato giustiziato il 22 settembre 2020.
Da quando, il 16 ottobre, è stata fissata l’esecuzione di Bernard, un numero crescente di persone ha pubblicamente contestato il fatto che la pena di morte dovrebbe essere riservata al "peggiore tra i peggiori”, e non dovrebbe imposta a Bernard, che non ha sparato. Dei 12 giurati del processo del 2000, 9 sono ancora in vita. Tra loro, 5 hanno rilasciato dichiarazioni giurate in cui sostengono di aver cambiato idea, e di non ritenere, oggi, che Bernard debba essere giustiziato. Undici membri di quella giuria erano bianchi; i cinque imputati erano neri.
Anche Angela Moore, la procuratrice federale che ha rappresentato la pubblica accusa nei gradi di appello, ha dichiarato di aver cambiato opinione, e in un editoriale pubblicato il 18 novembre ha sostenuto che la vita di Bernard dovrebbe essere risparmiata e che "l'esecuzione di Brandon sarebbe una terribile macchia sull'onore della nazione."
L'8 dicembre, il New Yorker ha riferito che il Clemency Attorney degli Stati Uniti (l’agenzia federale che esamina le richieste di clemenza dei detenuti federali, anche dei condannati a morte), ha "fortemente raccomandato” la commutazione in ergastolo della condanna di Bernard, e ha ripetuto la raccomandazione in un rapporto alla Casa Bianca.
Bernard diventa la 9a persona giustiziata quest'anno dal sistema federale, la 12a giustiziata dal governo federale da quando ha ripreso le esecuzioni nel 2001, la 16a persona giustiziata quest'anno negli Stati Uniti e la n° 1.528 da quando gli Stati Uniti hanno reintrodotto la pena di morte in 1976 e ripreso le esecuzioni nel 1977.
Bernard è anche il più giovane imputato federale giustiziato in 70 anni, e dopo Orlando Hall è il 2° detenuto in 130 anni ad essere giustiziato durante il periodo di transizione tra due presidenti, quando, per consuetudine, il governo uscente gestisce solo l’ordinaria amministrazione o, all’opposto, particolari emergenze.

https://time.com/5918994/federal-executions-trump-adminstration/

https://www.aljazeera.com/news/2020/12/11/us-executes-by-lethal-injection-brandon-bernard-a-black-man

(Fonti: Time.com, aljazeera.com, 10/12/2020)

Altre news:
BANGLADESH: DUE CONDANNATI A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN BAMBINO
PAKISTAN: CONDANNATO A MORTE PER UN OMICIDIO A SCOPO DI RAPINA
EGITTO: UNA CONDANNA A MORTE PER OMICIDIO
COREA DEL NORD: CAPITANO DI PESCHERECCIO GIUSTIZIATO PERCHE’ ASCOLTAVA RADIO FREE ASIA
PENA DI MORTE, ALL’ONU CRESCE IL FRONTE DEL NO
ONU: PER LA PRIMA VOLTA IL LIBANO VOTA A FAVORE DELLA MORATORIA SULLA PENA DI MORTE
‘MAMMA PERCHÉ NON POSSO PIÙ ABBRACCIARE PAPÀ?’ LA DOMANDA INNOCENTE DELLA FIGLIA DI UN DETENUTO
IRAN - Rasoul Ferdows è stato giustiziato nella prigione di Boroujerd il 18 dicembre.
IRAN - Mohammad Moradi è stato impiccato il 17 dicembre nella prigione di Saqqez
IRAN - Agenti del ministero dell'Intelligence hanno distrutto la tomba di Navid Afkari
SRI LANKA: CINQUE CONDANNATI A MORTE PER OMICIDIO
MALESIA: GUARDIA DEL CORPO CONDANNATA A MORTE PER GLI OMICIDI DEL DATORE DI LAVORO E ALTRI DUE
BANGLADESH: OTTO CONDANNATI ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA BAMBINA
IRAN - Shahab Javid è stato giustiziato il 17 dicembre nella prigione centrale di Qom.
SINGAPORE: CITTADINO DEL BANGLADESH CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA FIDANZATA
PENA DI MORTE. NESSUNO TOCCHI CAINO: ALTRO SUCCESSO DELLA MORATORIA ALL’ONU
USA - “Rapporto di fine anno” del Death Penalty Information Center.
BANGLADESH: CINQUE ASSOLTI IN UN CASO DI STUPRO DI GRUPPO
GIAPPONE: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI NOVE PERSONE CONTATTATE TRAMITE TWITTER
ZAMBIA: CONDANNATA A MORTE PER L’OMICIDIO DEL FIDANZATO
IRAN - Francia, Germania e Austria reagiscono all'esecuzione del giornalista Zam
BANGLADESH: 10 CONDANNE A MORTE E 5 ALL’ERGASTOLO PER OMICIDIO
IRAN - L’Iran convoca gli ambasciatori di Francia e Germania e considera “intromissioni” le critiche per l’esecuzione di Zam.
IRAN - Il forum commerciale UE-Iran subito dopo l'esecuzione di un giornalista manda un segnale sbagliato
RITA NON SI FERMA: GIÀ UN MESE DI DIGIUNO PER SALVARE L’UMANITÀ DOLENTE IN CARCERE
‘PIANGIAMO NOSTRO FRATELLO, PERDONIAMO CHI L’HA UCCISO. È NOSTRO FRATELLO ANCHE LUI’
GIORDANIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UN AGENTE ANTI-DROGA
GIAPPONE: CONDANNATO A MORTE PER GLI OMICIDI DI CINQUE PERSONE
TAIWAN: PER LA COMMISSIONE DIRITTI UMANI IL GOVERNO DEVE RIVEDERE LE PROCEDURE RELATIVE ALLA PENA DI MORTE
USA - 9 persone che hanno partecipato all'esecuzione di Hall positivi al COVID-19

[<< Prec] 1 2 3 4 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits