Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

USA - Ernest Johnson (Missouri)
USA - Ernest Johnson (Missouri)
USA - Missouri. Ernest Johnson giustiziato

5 ottobre 2021:

Ernest Johnson giustiziato nonostante le richieste di clemenza per disabilità intellettiva.  
Ernest Johnson, ora 61 anni, nero, ha ricevuto un'iniezione letale martedì 5 ottobre dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti si è rifiutata di prendere in considerazione una sospensione dell'esecuzione. è stato dichiarato morto alle 18.11. Johnson era stato condannato a morte nel 1995 per l'omicidio di Mary Bratcher, Fred Jones e Mable Scruggs, 3 lavoratori di un minimarket, in una rapina il 12 febbraio 1994. Nel 1998 la Corte Suprema di stato ordinò, per inadeguata assistenza legale, la ripetizione della fase di sentenza, che si concluse con una nuova condanna a morte. Il 22 aprile 2003 (vedi) la Corte Suprema del Missouri aveva nuovamente annullato la condanna perché l’avvocato difensore non aveva dato adeguato peso all’ipotesi di ritardo mentale. Johnson venne di nuovo condannato a morte nel 2006 (vedi NtC 11/05/2006).
Gli avvocati difensori ritenevano che nel suo caso andasse applicata la sentenza del 2002 della Corte Suprema degli Stati Uniti, Atkins v. Virginia, che stabiliva che l’esecuzione di ritardati mentali (in seguito il termine è stato modificato in “disabilità intellettiva) è “una punizione crudele e disumana” e viola l’Ottavo Emendamento della Costituzione.
Nel 2015 la Corte Suprema degli Stati Uniti aveva sospeso la sua esecuzione ordinando alla Corte d’Appello di riesaminare il suo caso alla luce di una eventuale disabilità intellettiva. La Corte d’Appello la valutò non di grado sufficientemente grave per vietarne l’esecuzione, e quando Johnson lo scorso anno ha chiesto alla Corte Suprema di valutare nuovamente il suo caso, la richiesta non è stata presa in considerazione.
Nelle scorse settimane Papa Francesco e i parlamentari democratici Cori Bush ed Emanuel Cleaver avevano chiesto un provedimento di clemenza, e chiesto al governatore Parson di fermare l'esecuzione. “Il fatto è che queste condanne a morte non riguardano la giustizia. Riguardano chi ha potere istituzionale e chi no", hanno scritto. “Come hanno fatto prima la schiavitù e il linciaggio, la pena di morte perpetua cicli di traumi, violenze e omicidi sanciti dallo stato nelle comunità nere e marroni”. L'ex giudice della Corte suprema del Missouri Michael Wolff, che ha votato con la maggioranza della corte 13 anni fa per respingere il ricorso di Johnson, così come l'ex governatore del Missouri Bob Holden, un democratico che durante i suoi mandati ha dato il via libera a 20 esecuzioni, sono intervenuti in favore di Johnson. In un editoriale il KansasCity Star ha criticato Parson per non aver convocato una commissione d'inchiesta sulla sentenza di Johnson, scrivendo: "Quando lo stato, il nostro stato, ucciderà quest'uomo, come quasi certamente accadrà, sarà l'ennesimo atto d'accusa di un sistema così assetato di sangue che si diletta nella vendetta contro coloro che non sanno nemmeno perché vengono puniti.
Ma lunedì, il governatore Mike Parson ha annunciato che lo stato "compirà giustizia ed eseguirà la sentenza legittima che il signor Johnson ha ricevuto in conformità con l'ordine della Corte suprema del Missouri". Johnson aveva chiesto di essere fucilato ma la sua richiesta è stata respinta dalla Corte Suprema del Missouri. In una dichiarazione scritta a mano prima della sua morte, Johnson si è scusato per i suoi crimini e ha ringraziato la sua famiglia, gli amici e l'avvocato per il loro sostegno.  
Johnson diventa il primo giustiziato di quest'anno nel Missouri, il 91° in totale da quando lo stato ha ripreso le esecuzioni nel 1989, il settimo giustiziato di quest’anno negli Stati Uniti, e il 1.536° in totale da quando gli Usa hanno ripreso le esecuzioni il 17 gennaio 1977. 

Ernest Lee Johnson executed in Missouri for 1994 triple murder (yahoo.com)

(Fonti: Yahoo News & Rick Halperin, wsws.org, 05/10/2021)

Altre news:
SINGAPORE: SECONDO MALESE CONDANNATO A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
BANGLADESH: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA SORELLA
RACCOLTA FONDI PER IL ‘PRISON LIFE INDEX’
IRAN - Sobhan Molayi giustiziato nella prigione di Qazvin il 17 novembre
USA - Mississippi. David Cox è stato giustiziato
DUE SOLDATI UGANDESI CONDANNATI A MORTE IN SOMALIA
ARABIA SAUDITA: RILASCIATO GIOVANE CHE ERA STATO CONDANNATO A MORTE DA MINORENNE
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE
MALESIA: CORTE FEDERALE ASSOLVE NIGERIANO CHE ERA STATO CONDANNATO A MORTE PER DROGA
EGITTO: CINQUE CONDANNATI A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA BAMBINA
IRAN - L'Aban Tribunal ha tenuto 5 udienze a Londra
IRAN - Marouf Gholipour giustiziato nella prigione di Shiraz il 14 novembre
TAIWAN: COMMUTATA IN ERGASTOLO LA CONDANNA CAPITALE DI UNA DONNA CHE UCCISE SUOI FIGLI
SÌ ALLA GIUSTIZIA RIPARATIVA, LA CATENA DELL’ODIO VA SPEZZATA
ARABIA SAUDITA: CONDANNA CAPITALE ANNULLATA E NUOVO PROCESSO PER ‘MINORENNE’
IRAN - Quattro uomini giustiziati nella prigione di Zahedan il 13 novembre
IX CONGRESSO DI NESSUNO TOCCHI CAINO - 17 E 18 DICEMBRE 2021
SALVATO DALLA FORCA GRAZIE AL COVID, MA SOLO PER ORA…
USA - Oregon. Il serial killer Dayton Leroy Rogers sconterà l'ergastolo
NIGERIA: MEMBRO DI BOKO HARAM CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE
INDIA: CORTE SUPREMA, ‘LA GIOVANE ETÀ DELLE VITTIME DI STUPRO E OMICIDIO NON E’ SUFFICIENTE PER LA CONDANNA CAPITALE’
IRAN - Ahmad Bahrami giustiziato nella prigione di Rajai Shahr il 10 novembre
EGITTO: CONDANNATA A MORTE PER L’OMICIDIO DEL MARITO
GAZA: DUE CONDANNATI A MORTE PER SPIONAGGIO E UNO PER DROGA
NIGERIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER L’OMICIDIO DI UN PASTORE ENTRATO NELLA SUA PROPRIETA’
SINGAPORE: SOSPESA ESECUZIONE DI MALESE CON DISABILITA’ MENTALE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA RAGAZZINA
PAKISTAN: OTTO CONDANNATI A MORTE PER GLI OMICIDI DI NALTAR
IRAN - Ahmad Makrandoust giustiziato nella prigione di Zahedan
IRAN - Yasser Gargij giustiziato nella prigione di Zahedan il 6 novembre

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits