Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN - Javanehha Year End Report
IRAN - Javanehha Year End Report
IRAN - Rapporto di fine anno di Javanehha

1 gennaio 2022:

Rapporto di fine anno di Javanehha: almeno 350 esecuzioni, 3800 arresti per motivi politici e 112 omicidi di stato. Secondo il centro statistiche della Ong “No to Prison-No to Execution” (Javanehha) c'è stata una media di un'esecuzione e almeno 10 arresti al giorno. Durante le proteste su larga scala, in particolare nelle tre principali rivolte a Saravan, Khuzestan e Isfahan, questa repressione si è manifestata con agenti governativi che hanno aperto il fuoco sui dimostranti, e con molti arresti.

Nel 2021, in Iran sono stati giustiziati almeno 350 prigionieri. La cifra reale è senza dubbio più alta poiché molte esecuzioni vengono eseguite in segreto. La maggior parte delle esecuzioni ha avuto luogo nel mese di giugno. Le statistiche categorizzate delle esecuzioni sono le seguenti: 317 uomini, 17 donne, 7 minorenni (al momento del reato ascritto), 9 prigionieri politici.

I prigionieri giustiziati che questo rapporto indica come “accusati di reati politici” sono:

Hasan Dahvari (3 gennaio 2021),

Elyas Qalandari (3 gennaio 2021),

Ali Motiri (28 gennaio 2021),

Javid Dehqan Khalad (30 gennaio 2021),

Jasem Haidari (Moharebeh, 28 febbraio 2021),

Hossein Sailavi (Moharebeh, 28 febbraio 2021),

Ali Khasraji (Moharebeh, 28 febbraio 2021),

Nasser Khafajian (Moharebeh, 28 febbraio 2021), Haidar Ghorbani (“Baqi”, 19 dicembre 2021).

Il rapporto indica 8 esecuzioni di minori (ma ne elenca 7, una donna e 6 uomini, ndt).

Una giovane donna non identificata (27 gennaio 2021),

Bahaeddin Qasemzadeh (4 luglio 2021),

Ebrahim Shahbakhsh (25 luglio 2021),

Sajjad Sanjari (2 agosto 2021),

Arman Abollahi (24 novembre 2021)

Ali Akbar Mohammadi (6 dicembre 2021),

Mohammad Tazehkar (12 dicembre 2021),

Il rapporto indica 17 esecuzioni di donne (sarebbero 18 calcolando anche la minorenne non identificata che questo rapporto indica come giustiziata il 27 gennaio, ndt).

Una donna non identificata (8 febbraio),

Zahra Esmaili (17 febbraio),

Maryam (Masoumeh) Karimi (13 marzo),

Nafiseh Pakmehr (14 marzo),

Kobra Fatemi (23 maggio),

Una donna non identificata (secondo altre fonti Shamsi Pirostovan) (30 maggio).

Tre donne non identificate (8 settembre),

Susan Rezaie (27 ottobre),

Una donna non identificata (23 novembre),

Maryam Khakpoor (25 novembre),

Tre donne non identificate (9 dicembre),

Massoumeh Zareie (14 dicembre),

Fatemeh Aslani (19 dicembre 2021).

Arresti di manifestanti.

Nel 2021, almeno 3800 persone sono state arrestate e portate in carcere per aver protestato contro il governo. Questa cifra, essendo ricavata da fonti ufficiali, riflette solo in parte l’entità del fenomeno. La maggior parte degli arresti è avvenuta nel mese di agosto, e il minor numero di arresti a dicembre. Questo Rapporto scompone il dato prinncipale in 4 sottocategorie:

Arresti politici: 2050,

Arresti arbitrari: 467,

Arresti per reati sociali: 1229,

Arresti di seguaci di altre religioni: 54

Uccisioni arbitrarie.

Almeno 112 persone sono state uccise da agenti del regime iraniano. Secondo le notizie pubblicate durante il 2021, l’uso eccessivo della forza da parte delle forze dell’ordine (reggimenti di frontiera, IRGC, pattuglie marittime, SSF, agenzie di sicurezza, MOIS, agenti in borghese e Basij) ha portato alla morte di civili iraniani. Di questi, 8 sono stati torturati a morte durante interrogatori, e 4 sono stati uccisi

nelle carceri.

Reprot: Record of suppression in Iran, 2021- At least 350 executions (javanehha.com)

(Fonte: Javanehha)

Altre news:
IRAN - Ayat Ghasemi-Delfani giustiziato a Karaj il 18 maggio
ALGERIA: EX UFFICIALE DELL’ESERCITO CONDANNATO A MORTE PER ‘TRADIMENTO’
IRAN - Ghobad Narouyi giustiziato a Birjand il 17 maggio
IRAN - Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani su Ahmadreza Djalali
IRAN - Khalil Rezaeipour giustiziato a Qom il 17 maggio
IRAN - Ghobad Khodakarami giustiziato a Khorramabad il 7 maggio
TAIWAN: APPELLO AL GOVERNO AFFINCHÉ METTA FINE ALLA PENA CAPITALE
IRAN - Mehrab Salehi giustiziato a Yazd il 15 maggio
RDC: POLIZIOTTO CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN ATTIVISTA PER I DIRITTI UMANI
IRAN - Farshad Gamshadzehi, Esmail Jahantigh e Mansour Barahouyi giustiziati a Zahedan il 14 maggio
HA RICUCITO IL SUDAFRICA, NON CHIAMATELA GIUSTIZIA SOFT
EX DETENUTO CHIEDE DI TORNARE IN CARCERE: ‘SONO SPAVENTATO DAL MONDO ESTERNO’
IRAN - Mohammad Bameri giustiziato a Iranshahr il 14 maggio
IRAN - Un uomo, non identificato, giustiziato nella prigione di Sabzevar il 10 maggio
BOTSWANA: PASTORE CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DELLA MOGLIE DEL DATORE DI LAVORO
IRAN - Hossein Fartash giustiziato a Isfahan il 12 maggio
IRAN - Mostafà Kh. giustiziato a Mashhad l'11 maggio
IL VIAGGIO DELLA SPERANZA CONTINUA
INDIA: GIOVANE CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UNA RAGAZZA CHE LO AVEVA RESPINTO
INDIA: QUATTRO CONDANNATI A MORTE PER STUPRO E OMICIDIO
USA - Arizona. Clarence Dixon è stato giustiziato
4bis. NESSUNO TOCCHI CAINO, LA CONSULTA PROROGA L'ILLEGALITÀ DEL REGIME OSTATIVO, RISPETTANDO I DESIDERATA DEI PARTITI MA NEGANDO LA DIGNITÀ DEI DETENUTI
GIORDANIA: CONDANNA A MORTE CONFERMATA PER L’OMICIDIO DEL PADRE
IRAN - Sentenza della Corte d'Appello belga sul fallito attentato contro il raduno della resistenza iraniana a Parigi
IRAN - L'Europa deve avere un atteggiamento più fermo con l'Iran
IL VIAGGIO DELLA SPERANZA CONTINUA
NIGERIA: CORTE SUPREMA LIBERA UNA DONNA CHE ERA STATA CONDANNATA A MORTE PER OMICIDIO
IRAN - Quattro uomini giustiziati a Shiraz l'8 maggio
NIGERIA: CONDANNATO A MORTE PER L’OMICIDIO DI UN CAPO TRADIZIONALE
'FORCA!' URLA IL REGIME, 'PERDONO' RISPONDE IL POPOLO

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits