Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

IRAN. FERMIAMO LA CONDANNA A MORTE DI MOHAMMAD ALI TAHERI, PRIGIONIERO DI COSCIENZA. FIRMA LA PETIZIONE

Nessuno tocchi Caino esprime forte preoccupazione in merito alla notizia della condanna a morte di Mohammad Ali Taheri, un cittadino iraniano accusato di "diffondere la corruzione in terra".
Taheri è il fondatore di un movimento spirituale che pratica le teorie di medicina alternativa utilizzate in Iran e altrove.
Secondo le norme internazionali sui diritti umani, la pena di morte può essere utilizzata solo per "i crimini più gravi", considerando tali quelli relative a omicidi intenzionali. Mohammad Ali Taheri non ha commesso alcun crimine e viene punito solo per aver pacificamente esercitato i diritti alla libertà di religione, di espressione e di associazione.
Mohammad Ali Taheri è attualmente in sciopero della fame dal momento che non gli è stato permesso di incontrare il suo avvocato. Alcuni dei suoi seguaci sarebbero stati arrestati e torturati, mentre altri sono in sciopero della fame in solidarietà con Mohammad Ali Taheri.
Nel mondo sta crescendo una mobilitazione contro la sua condanna a morte. Nelle ultime due settimane, molte organizzazioni internazionali d il Dipartimento di Stato americano hanno biasimato la condanna.
Il 5 agosto, Zeid Raad al-Hussein, l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, ha dichiarato che la condanna a morte di Taheri è esemplificativa dell'applicazione “problematica” da parte dell'Iran della pena di morte, inflitta per reati di lieve entità e nei confronti di minorenni. Zeid ha invitato le autorità iraniane a “ritirare immediatamente le accuse contro Taheri e garantire il suo rilascio incondizionato”.
Anche Nessuno tocchi Caino critica la sentenza capitale emessa nei confronti di Mohammad Taheri e chiede innanzitutto al Governo italiano, paladino della campagna per la moratoria universale delle escuzioni capitali, oltre che alle Nazioni Unite e a tutti gli Stati democratici di mobilitarsi per annullare questa condanna a morte e per l’immediato rilascio di Mohammad Taheri.  

Per firmare la petizione:

https://www.change.org/p/hassan-rouhani-federica-mogherini-paolo-gentiloni-silveri-zeid-ra-ad-al-hussein-cancelliamo-la-condanna-a-morte-di-mohammad-ali-taheri-salviamomohammad?recruiter=373229944&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink

Archivio azioni urgenti
APPELLO URGENTE PER HENRY SIRECI DA 42 ANNI NEL BRACCIO DELLA MORTE NEGLI STATI UNITI
APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH
IRAN. APPELLO PER IRAEE
Appello Urgente per il dott. Ahmadreza Djalali
Informazioni sulla situazione degli studenti arrestati durante le proteste in Iran
LETTERA APERTA AL GOVERNO ITALIANO SUL CASO DJALALI
APPELLO PER ALEPPO E UNA NUOVA SIRIA
“COMMERCIO LETALE”. Come un Paese abolizionista collabora alla pratica della pena di morte negli Stati Uniti.
APPELLO PER COMMUTARE LA CONDANNA A MORTE DI PETER CANTU IN ERGASTOLO
APPELLO PER JAFAR PANAHI
IV CONGRESSO DI NESSUNO TOCCHI CAINO
APPELLO PER GRATIAN GRUIA
NESSUNO TOCCHI CAINO CHIEDE AL GOVERNATORE DELL’ILLINOIS DI GRAZIARE I CONDANNATI A MORTE
APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  CORTE DI STRASBURGO. NESSUNO TOCCHI CAINO, STORICA SENTENZA DELLA CEDU SUL CASO VIOLA vs ITALIA  
  APPELLO DI NESSUNO TOCCHI CAINO PER NASRIN SOTOUDEH  
  NESSUNO TOCCHI CAINO INVITA ALL’EVENTO IN RICORDO DI ENZO MAZZARELLA ‘NASCONDI LA PIETRA CHE CAINO NON LA TROVI’  
  IRAN. NESSUNO TOCCHI CAINO, RIDUZIONE DELLE ESECUZIONI PER DROGA MA I NUMERI RESTANO PREOCCUPANTI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits