esecuzioni nel mondo:

Nel 2022

0

Dal 2000 a oggi

0

legenda:

  • Abolizionista
  • Mantenitore
  • Abolizionista di fatto
  • Moratoria delle esecuzioni
  • Abolizionista per crimini ordinari
  • Impegnato ad abolire la pena di morte

REPUBBLICA DOMINICANA

 
governo: repubblica democratica
stato dei diritti civili e politici: Libero
costituzione: 28 novembre 1966; emendata il 25 luglio 2002
sistema giuridico: basato sui codici francesi; il codice di procedura civile è stato modificato nel 2004 per includere importanti elementi nel sistema d'accusa
sistema legislativo: bicamerale, Senato (Senado) e Camera dei Deputati (Camara de Diputados)
sistema giudiziario: Corte Suprema
religione: 95% cattolici, 5% altro
braccio della morte:
Data ultima esecuzioni: 0-0-0
condanne a morte: 0
Esecuzioni: 0
trattati internazionali sui diritti umani e la pena di morte:

Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici

Primo Protocollo Opzionale al Patto

Convenzione sui Diritti del Fanciullo

Convenzione contro la Tortura ed i Trattamenti e le Punizioni Crudeli, Inumane o Degradanti (solo firmato)

Convenzione Americana sui diritti umani

Convenzione Inter-Americana contro la Tortura

Statuto della Corte Penale Internazionale (esclude il ricorso alla pena di morte)


situazione:
La Costituzione del 1966, all’art. 8 (1), fa riferimento alla “inviolabilità della vita” e afferma: “Pertanto, né la pena di morte, né la tortura, né qualsiasi altra punizione o procedura oppressiva o pena che implichi la perdita o la diminuzione dell’integrità fisica o della salute dell’individuo possono essere stabilite”.
La Repubblica Dominicana è totalmente abolizionista dal 1966 e la pena di morte è stata sostituita con 30 anni di lavori forzati fin dal 1911.
I lavori forzati sono stati poi rimpiazzati da una pena detentiva con la Legge di Riforma Penitenziaria, che proibisce la tortura, i maltrattamenti, le pratiche che possano arrecare danno o umiliazioni di qualsiasi tipo nei confronti dei detenuti.
Il 18 dicembre 2008 la Repubblica Dominicana ha cosponsorizzato e votato in favore della risoluzione per una moratoria delle esecuzioni capitali all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

 

Americhe