Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA
DOSSIER GIAPPONE

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

APPELLO ALLE NAZIONI UNITE PER UNA MORATORIA DELLE ESECUZIONI

Al Segretario Generale delle Nazioni Unite

Noi, sottoscritti, pensiamo che l’umanità deve andare avanti, e l’abolizione della pena di morte non è solo una necessità dell’individuo, il rafforzamento ulteriore della sua sfera di inviolabilità, ma sempre più una necessità storica e universale, il punto di approdo della nostra epoca, il punto di incontro di civiltà diverse. “Nessuno tocchi Caino”, è scritto nel Libro, e questo antico imperativo per noi vuol dire che lo Stato non può disporre della vita dei suoi cittadini. Di fronte ad una criminalità che colpisce tutti in maniera intollerabile, sono molti a chiedere di mantenere o di reintrodurre la pena capitale, ma in questo modo il profondo senso di giustizia che li anima è mal riposto. L’abolizione della pena di morte è sempre più un punto di vista anche della comunità internazionale. La Commissione per i diritti umani delle Nazioni Unite, il 20 aprile del 2005, per il nono anno consecutivo, ha stabilito che l’abolizione della pena di morte “contribuisce al rafforzamento della dignità umana e al progresso dei diritti dell’uomo”, ed ha chiesto agli Stati mantenitori di “stabilire una moratoria delle esecuzioni in vista della definitiva abolizione della pena di morte”. I Tribunali istituiti dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per giudicare il genocidio, lo stupro etnico, le fosse comuni ed altri gravi crimini commessi nella ex Jugoslavia e in Ruanda e lo stesso Statuto del Tribunale internazionale permanente per i crimini contro l’umanità, escludono tutti il ricorso alla pena capitale. Mentre essa è prevista, all’interno di alcuni Stati, per reati infinitamente meno gravi. Noi, sottoscritti, chiediamo alle Nazioni Unite di liberare la Comunità internazionale da questo anacronismo e di istituire una moratoria universale delle esecuzioni, in vista della completa abolizione della pena di morte. Dopo l’abolizione della schiavitù e l’interdizione della tortura, il diritto a non essere uccisi a seguito di una misura giudiziaria può essere un altro comune denominatore, una nuova e irriducibile dimensione dell’essere umano che fa di tutti noi un’unica comunità.

Personalità importanti

Isabel ALLENDE, Chile - writer
Taïeb BACCOUCHE, Tunisia - Director, Arab Institute for Human Rights
M. Cherif BASSIOUNI, United States - President, Association Internationale de Droit Pénal
Hugo BEDAU, United States - Austin Fletcher Professor of Philosophy
Alioune Badara BEYE, Senegal - President, French-speaking Writers´ International Federation
Tahar BEN JELLOUN, Morocco - writer
Mario BENEDETTI, Uruguay - writer
Bernardo BERTOLUCCI, Italy - film director
Igor BEZRUKOV, Russian Federation - member of the Commission for Clemency
George BIZOS, South Africa - lawyer
Norberto BOBBIO Italy - philosopher
Hebe de BONAFINI, Argentina - President, Madres de Plaza de Mayo
Julian BOND , United States - President, National Association for the Advancement of Colored People
Emma BONINO, Italy - Former European Commissioner
Elena BONNER SACHAROVA, Russian Federation
Alex BORAINE, South Africa - Vice-President, Truth and Reconciliation Commission
Father Aleksandr BORISOV, Russian Federation - member of the Commission for Clemency
Jerome BRUNER, United States - pedagogist
Chico BUARQUE, Brazil - musician
Vladimir BUKOWSKI, Russian Federation - writer
Noam CHOMSKY, United States
Paulo COELHO, Brazil - writer
Daniel COHN-BENDIT, Germany - Member of the European Parliament
Giovanni CONSO Italy - Chairman, Plenipotentiary Conference for the establishment of an International Criminal Court
Mario CUOMO, United States - former Governor of the State of New York
Dennis DALY, Jamaica - Lawyer
Pilar DEL RIO, Spain
Yolande DIALLO, Switzerland - Centre for Human Rights
Norman DORSEN, United States - Professor of Law and Chairman, lobal Law School Program, New York University School of Law
Ronald DWORKIN, United States - Sommer Professor of Law and Philosophy at the New York University, Quain Professor of Jurisprudence at the University College London
Umberto ECO, Italy - writer
Mike FARRELL, United States - actor, writer, co-Chair - Human Rights Watch
Eduardo GALEANO, Uruguay - writer
Richard GERE, United States - actor
Danny GLOVER, United States - actor
Felipe GONZALEZ, Spain, former Prime Minister
David GROSSMAN, Israel - writer
Serhiy HOLOVATY, Ukraine - former Minister of JusticeBianca JAGGER, United StatesAsma JAHANGIR, Pakistan - Lawyer, leader of Human Rights Commission
WEI JINGSHENG, China - dissident
Kirill KOVAL´DZHI, Russian Federation - writer, member of the Commission for Clemency
Dominique LAPIERRE, France - writerHilarie SOBERS, Jamaica - Lawyer
Graça MACHEL, Mozambique - President, Fundacao para o Desenvolvimento da ComunitadeRenford O. MADDIX, Jamaica - Chaplain, Correctional Services of Jamaica
Lawrence MARSHALL, United States - Professor at Northwestern University School of Law
Desai MEGHNAD, United Kingdom - Director, London School of Economics
Robert MEEROPOL, United States - Rosenberg Fund for Children
Marie Claire MENDES-FRANCE, France
Anthony PANTIN, Trinidad & Tobago - Archbishop of Port of Spain
Sister Helen PREJEAN, United States - author of Dead Man Walking Anatolij PRISTAVKIN, Russian Federation - Chairman, Commission for Clemency
Michael L. RADELET, United States - Professor of Sociology
Mons. Gianfranco RAVASI, Italy - Prefect of Biblioteca Ambrosiana
Lev RAZGON, Russian Federation - writer, member of the Commission for Clemency
Tim ROBBINS, United States - director
Sergei ROMAZIN, Russian Federation - member of the Commission for Clemency
Edward SAID, U.S./Palestine - Professor, NY Columbia University
Susan SARANDON, United States - actress
Fernando SAVATER, Spain - writer
Luis SEPULVEDA, Chile - writer
Sam Reese SHEPPARD, United States
Cardinal Jaime SIN, Philippines - Archbishop of Manila
Antonio TABUCCHI, Italy - writer
Josè Maria TOJEIRA, El Salvador - Rector, UCA
Gore VIDAL, United States - writer
Sergei VITSIN, Russian Federation - member of the Commission for Clemency
Steve WISER , United States - spiritual advisor to Mumia Abu Jamal
Harry WU, China - Director, Laogai Research Foundation

indietro
MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO
  MARCO PANNELLA: IL CARCERE DI OPERA DEDICA IL TEATRO AL LEADER RADICALE  
  EGITTO: CONCLUSO SEMINARIO SUL CONTENIMENTO DELLA PENA DI MORTE PER TERRORISMO  
  SALUTO DEL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA. ON. A. ORLANDO IN OCCASIONE DELLA PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO ‘SPES CONTRA SPEM’  
  PROIEZIONE DI ‘SPES CONTRA SPEM’ IN SICILIA  
  RAPPORTO SULLA PENA DI MORTE 2016-17 DI AMNESTY INTERNATIONAL  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits