Esecuzioni nel 2002

07 Luglio 2003 :

Almeno 4.078 esecuzioni sono state effettuate in 34 paesi nel 2002.

Cina: almeno 3.138
Iran: almeno 316, tra cui una donna lapidata
Iraq: almeno 214
Stati Uniti d┤America: 71, tra cui 3 minori
Arabia Saudita: almeno 49
Sudan: almeno 40
Vietnam: almeno 34
Kazakistan: 31 (nei primi 9 mesi dell┤anno)
Tagikistan: almeno 25
Pakistan: 20
Singapore: almeno 18
Egitto: almeno 17
Russia, almeno 15 (in Cecenia, ad opera dei separatisti)
Giordania: 14
India: circa 12
Uzbekistan: almeno 11
Tailandia: 9
Yemen: almeno 8
Taiwan*: 6 (alla fine di ottobre 2002)
Kuwait: 5
Repubblica Democratica di Corea, almeno 4 (il numero reale Ŕ molto pi¨ alto)
Malesia: 4
AutoritÓ Palestinese*: 3
Bielorussia: almeno 3 (nei primi sei mesi del 2002)
Zimbabwe: 3
Giappone: 2
Uganda: 2
Bangladesh: 1
Emirati Arabi Uniti, almeno 1
Georgia, 1 (nella Valle del Pankisi, sotto il controllo dei ribelli ceceni)
Nigeria, 1

Non esistono dati ufficiali ma un numero imprecisato di esecuzioni sarebbero avvenute, secondo AI, anche nella Guinea Equatoriale, in Siria e in Somalia.

In grassetto, le democrazie liberali1 (5) che hanno effettuato esecuzioni (100)
* Stati non membri dell┤ONU
In corsivo, le novitÓ rispetto al 2001



1La classificazione "democrazia liberale" si basa sui criteri analitici usati in "LibertÓ nel mondo 2003", il rapporto annuale della Freedom House sulla situazione dei diritti politici e delle libertÓ civili paese per paese (vedi www.freedomhouse.org).