IRAN: DUE FRATELLI IMPICCATI IN CARCERE A MASHHAD PER STUPRO

Il Carcere Centrale di Mashhad

23 Settembre 2020 :

Due fratelli, non identificati, sono stati impiccati il 15 settembre 2020 nella Prigione Centrale di Mashhad.
La notizia è stata riportata da Iran Human Rights, che cita come fonte primaria il sito del quotidiano “Khorasan”, secondo cui i due facevano parte di un gruppo di quattro persone, compresa una donna, che avrebbero confessato 36 casi di stupro.
IHR ha aggiunto che l’Iran è uno dei pochi paesi al mondo a prevedere la condanna a morte per casi di stupro in cui le vittime non vengono uccise, e che questi casi sono spesso caratterizzati da false confessioni estorte sotto tortura.

 

altre news