la Corte Suprema vietnamite ha condannato a morte il cittadino sud coreano...

29 Settembre 2009 :

la Corte Suprema vietnamite ha condannato a morte il cittadino sud coreano, Kim Ki Jong, 26 anni. L’uomo è stato giudicato colpevole di aver strangolato la sua amante, Dao Thi H., a settembre 2008 e di averne sotterrato il corpo. Jong ha ricevuto anche l’ordine di pagare un risarcimento in soldi.
A gennaio, la corte del popolo di Hanoi aveva condannato Jong all’ergastolo ma la famiglia della vittima si è appellata. Lo stesso Jong ha ritirato il suo appello in tribunale.
 

altre news