VERBALE OTTAVA ASSEMBLEA GENERALE SOCI

05 Ottobre 2020 :

NESSUNO TOCCHI CAINO

OTTAVA ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI – Opera (Milano), 20/21 dicembre 2019

Verbale

L’Assemblea dei soci si è svolta nella Casa di Reclusione di Opera (Milano) il 20 e 21 dicembre 2019.

Le registrazioni dei partecipanti all’Assemblea si sono aperte alle 10:00 del 20 dicembre 2019 e i lavori sono iniziati alle 10:38 con l’insediamento della Presidenza, l’approvazione dell’Ordine dei Lavori (vedi allegato) e del Regolamento (vedi allegato) dell’Assemblea.

Dopo i saluti del Direttore della Casa di Reclusione di Opera Silvio di Gregorio, del Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Milano Giovanna Di Rosa, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Milano Vinicio Nardo e del Garante Nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale Mauro Palma sono state svolte le relazioni del Segretario Sergio D’Elia e della Tesoriera Elisabetta Zamparutti.

Vi è poi stato intervenuto programmato del Sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino a cui sono seguite le testimonianze dei condannati all’ergastolo Gaetano Puzzangaro, Salvatore Calafato, Orazio Paolello e Rocco Ferrara e poi il saluto dell’On. Gennaro Migliore e quello del comandate della Polizia Penitenziaria del carcere di Opera, Amerigo Fusco.

Successivamente sono intervenuti Roberto Cannavò, tra i protagonisti del docu-film “Spes contra spem-Liberi dentro” di Ambrogio Crespi, il Sen. Roberto Rampi ed i detenuti Giuseppe Grassonelli e Raffaele Stolder.

La prima parte di lavori si è conclusa alle ore 14:53.

Alla ripresa, alle 15.46, dopo l’intervento della Presidente di Nessuno tocchi Caino Rita Bernardini, si è aperto il dibattitto generale con l’intervento dell’Avv. Antonella Mascia, difensore di Marcello Viola nel ricorso alla Corte EDU, che ha avviato la sessione “Il Diritto alla Speranza: l’ergastolo ostativo alla luce delle sentenze della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo e della Corte Costituzionale” nel corso quale sono intervenuti: il Prof. Davide Galliani, Associato di Istituzioni di diritto pubblico presso l'Università degli Studi di Milano e membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, l’Avv. Veronica Manca, Nicole Palosci, il Prof. Andrea Pugiotto, Ordinario di Diritto Costituzionale presso l'Università degli Studi di Ferrara e membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, l’Avv. Elisabetta Rampelli, l’Avv. Simona Giannetti e membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, l’Avv. Maria Brucale membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, il Dott. Riccardo de Vito, Magistrato di Sorveglianza di Sassari, Presidente di Magistratura Democratica, Valerio Piga, la Prof. Andreana Esposito già componente il CPT per conto dell’Italia e Associato di Diritto europeo e sistema penale Università della Campania Luigi Vanvitelli, il Prof. Pasquale Bronzo, Associato di Procedura Penale Università La Sapienza, Douglas Gattini, l’Avv. Matteo Zamboni, Franco Levi, Bruno Mellano il Garante della Regione Piemonte delle persone private della libertà e lo scrittore iraniano Esmail Mohades in rappresentanza della Resistenza iraniana il cui intervento ha concluso i lavori della prima giornata alle 19.21.

Il giorno seguente, il 21 dicembre, i lavori sono ripresi alle ore 10.07 ed il dibattito generale è proseguito con l’avvio della sessione “Non un diritto penale migliore, ma qualcosa di meglio del diritto penale” nel corso della quale sono intervenuti il Dott. Gherardo Colombo, Antonio Albanese, detenuto, Padre Guido Bertagna, membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, Corrado Favara, detenuto, Gioacchino Criaco, scrittore, Vito Baglio, detenuto, Carlo Lio, Difensore civico e Garante detenuti Regione Lombardia, Luigi Pagano, già Provveditore DAP Regione Lombardia, Prof. Luciano Eusebi, Ordinario di Diritto Penale presso l'Università Cattolica Sacro Cuore di Milano, Luigi Crespi, Livio Ferrari, autore del Manifesto “No Prison” e portavoce del Movimento “No Prison”, Antonio Aparo, detenuto, Renzo Magosso, giornalista e membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, Giuseppe Morganti, Consigliere della Repubblica di san Marino, Diego Mazzola, Sabrina Renna, Consigliere comunale Acireale.

Alle 13:21 sono stati illustrati e approvati all’unanimità i bilanci consuntivi dell’Associazione per gli anni 2017-2018, quello consuntivo del 2019 e, con un astenuto, quello di previsione per il 2020 (vedi allegati).

https://www.nessunotocchicaino.it/documento/bilancio-onlus-2018-19-60318009

https://www.nessunotocchicaino.it/documento/bilancio-consuntivo-2019-60318041

http://nessunotocchicaino.it/img/pdf/bilancio_preventivo_2020.pdf


La nota integrativa viene inserita pur non essendo stata oggetto di approvazione congressuale

https://www.nessunotocchicaino.it/documento/nota-integrativa-del-bilancio-chiuso-al-31-12-2019-60318039



Sono poi state votate due modifiche allo statuto: la prima che riguarda la denominazione dell’associazione che diviene “Nessuno tocchi Caino-Spes contra spem”, approvata a stragrande maggioranza con tre astenuti e la seconda, che riguarda la modifica del numero dei componenti il Consiglio Direttivo che passano da non più di 35 a non più di 50 soci, approvata a stragrande maggioranza con un astenuto ed un voto contrario. L’Assemblea ha quindi votato all’unanimità la Presidenza d’Onore e, con un astenuto ed un voto contrario, la lista dei nuovi 50 membri del Consiglio direttivo (vedi allegato).

Sono poi ripresi i lavori e il dibattito generale con l’intervento di Matteo Angioli, Segretario del Global Committe for the Rule of Law-Marco Pannella e membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, l’Avv. Giuseppe Napoli, Antonio Coniglio, già Assessore del Comune di Acireale, Pierpaolo Antonelli, Paolo Cesari, giornalista, Mauro Toffetti, membro del Direttivo di Nessuno tocchi Caino, Luca Toniselli, Giulio Pagano, Maria Teresa dal Monte e Nicolino Tosoni.

Il dibattito generale si è concluso alle ore 15:13

 

Alle 15:14 si è aperta la fase della presentazione e votazione dei documenti: è stata letta e approvata all’unanimità una mozione generale (vedi allegato) che fissa gli impegni dell’Associazione in Italia e nel mondo; il Consiglio direttivo ha poi eletto come Presidente, Segretario e Tesoriere dell’Associazione rispettivamente Rita Bernardini, Sergio D’Elia ed Elisabetta Zamparutti.

I lavori dell’Assemblea si sono conclusi alle ore 15:30

I lavori dell’Assemblea sono stati integralmente registrati e trasmessi in diretta da Radio Radicale e sono disponibili al seguente link:

prima giornata

https://www.radioradicale.it/scheda/593550/il-diritto-alla-speranza-lergastolo-ostativo-alla-luce-delle-sentenze-della-corte

secondo giorno:

https://www.radioradicale.it/scheda/593551/il-diritto-alla-speranza-lergastolo-ostativo-alla-luce-delle-sentenze-della-corte