Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Detenuto cinese condotto all'esecuzione
Detenuto cinese condotto all'esecuzione
CINA: SOSPENSIONE ESECUZIONI PIU’ FACILE

26 dicembre 2008: un’esecuzione potrà essere sospesa in Cina – in caso di nuove e rilevanti prove – anche se la Corte Suprema del Popolo avesse già ratificato la condanna a morte, stabilisce una nuova direttiva giudiziaria entrata oggi in vigore.
Eventuali nuovi elementi dovranno immediatamente essere comunicati dai tribunali locali alla Corte Suprema cinese, la quale deciderà se sospendere o meno l’esecuzione del condannato.
In caso di sospensione, le autorità giudiziarie locali dovranno condurre ulteriori indagini e presentarne poi le conclusioni alla Corte Suprema nelle modalità previste.
Analogamente, nel caso in cui fosse la Corte Suprema a trovare nuove evidenze, sarà quest’ultima a fermare l’esecuzione del condannato, trasmettendo i nuovi elementi ai tribunali locali con l’ordine di proseguire le indagini.
Nuove sentenze potranno essere emesse nel caso in cui nuove prove dimostrino l’infondatezza delle conclusioni di un tribunale.
Inoltre, se un detenuto stesse per essere giustiziato mentre suoi complici in altri casi fossero ancora sotto processo, “in queste circostanze i tribunali locali devono sospendere l’esecuzione”, dal momento che le sentenze in arrivo possono riguardare il condannato a morte.
Per Chen Weidong, docente di procedura penale presso l’Università di Renmin, la nuova direttiva dimostra come la Corte Suprema cinese stia esercitando cautela nel trattare i casi capitali.
“L’obiettivo è quello di eliminare la possibilità che una persona venga giustiziata per errore” ha dichiarato Chen al giornale China Daily.
La Corte Suprema del Popolo continuerà invece a ratificare condanne capitali nel caso in cui nessuna novità sopraggiunga o nel caso in cui il condannato non meriti una revisione della pena per buona condotta o per contributi a beneficio della società.  (Fonti: China Daily, 29/12/2008)

Altre news:
IRAN. MINORENNE IMPICCATO PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO MADRE E FRATELLO
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO PER DUPLICE OMICIDIO
IRAQ: NESSUNO TOCCHI CAINO, NON DEPORTARE I RIFUGIATI IRANIANI DI ASHRAF
IRAN: IMPICCATO PER TRAFFICO DI DROGA
ARABIA SAUDITA: DECAPITATO AD ARAR PER OMICIDIO
ARABIA SAUDITA: 100 GIUSTIZIATI DA INIZIO ANNO
IRAN. DUE LAPIDAZIONI PER ADULTERIO
IRAN: OTTO UOMINI E UNA DONNA IMPICCATI A TEHERAN
GAZA: HAMAS VUOLE CROCIFISSIONI, FRUSTATE E TAGLIO DELLA MANO
IRAN. GIUSTIZIATO PER TRAFFICO DI DROGA
GIAPPONE: NEL 2008 PIU’ ESECUZIONI CHE CONDANNE A MORTE
ARABIA SAUDITA: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO
CINA: NUOVE LINEE GUIDA SULLA PENA DI MORTE
BANGLADESH: DUE CONDANNATI GIUSTIZIATI NEL CARCERE DI BARISAL
SINGAPORE: IMPICCATO PER OMICIDIO BAMBINA
SAINT KITTS E NEVIS: PRIMA ESECUZIONE DOPO 10 ANNI
GIAMAICA: SENATO VOTA CONTRO ABOLIZIONE PENA DI MORTE
IRAN. GIUSTIZIATO NELLA CITTA’ SANTA DI QOM
IRAN: DUE IMPICCAGIONI PER TRAFFICO DI DROGA
KENYA: OMICIDI IN CARCERE, NOVE GUARDIE CONDANNATE A MORTE
NEW HAMPSHIRE (USA): PRIMA CONDANNA A MORTE IN MEZZO SECOLO
ROMA: PROVINCIA APPROVA MOZIONE CONTRO PENA MORTE IN IRAQ
BANGLADESH: DUE ESECUZIONI
PENA DI MORTE: ONU APPROVA NUOVA RISOLUZIONE PRO MORATORIA
ARABIA SAUDITA. DUE DECAPITATI PER OMICIDIO
CINA: CONDANNATI DUE UIGHURI PER TERRORISMO
INDIA: NOVE CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
ANP: GAZA, CONDANNATO A MORTE COME ‘SPIA D'ISRAELE’
ROMA: 18 DICEMBRE, 'NASCONDI LA PIETRA, CHE CAINO NON LA TROVI'

1 2 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits