Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Il ministro della giustizia di Taiwan, Tseng Yung-fu
Il ministro della giustizia di Taiwan, Tseng Yung-fu
TAIWAN: MIN. GIUSTIZIA, SU PENA DI MORTE NON CAMBIAMO POLITICA

27 ottobre 2011: il ministro della Giustizia di Taiwan, Tseng Yung-fu, ha ribadito che non c'è stato alcun cambiamento nella politica del governo di ridurre al minimo la pena capitale piuttosto che abolirla. "La nostra politica rimane invariata – la pena di morte sarà usata il meno possibile, ma non sarà eliminata per il momento", ha detto Tseng durante una sessione del parlamento.
Le dichiarazioni di Tseng sono arrivate dopo che lo stesso giorno lo United Daily News ha scritto in un articolo di prima pagina che Taiwan ha capovolto la sua politica in materia di pena capitale.
Il giornale ha detto che Il Ministero della Giustizia (MOJ), nel suo primo rapporto sui diritti umani, ha chiesto ai pubblici ministeri di astenersi dal raccomandare la pena di morte per imputati e sospetti criminali. "La proposta mira a minimizzare e addirittura evitare la condanna morte," ha detto un funzionario del MOJ citato nell’articolo.
Il quotidiano ha fatto l'esempio di un caso discusso il giorno prima nella Contea di Nantou, nel quale i pubblici ministeri avevano raccomandato la pena di morte o l’ergastolo per un uomo accusato di avere avvelenato quattro persone con un solvente tossico industriale nel mese di luglio. Di solito, i pubblici ministeri avrebbero chiesto solo la pena di morte in casi come questo, ha detto il giornale. Commentando la notizia, Tseng ha detto che anche se ai pubblici ministeri è stato chiesto di proporre sanzioni diverse dalla pena capitale, il ministero della giustizia ha sempre rispettato le decisioni dei procuratori. Alla domanda se i 51 detenuti nel braccio della morte saranno giustiziati, Tseng ha risposto che la posizione del governo resta invariata perché l'opinione pubblica è ancora in maggioranza a favore della pena di morte, come hanno dimostrato vari sondaggi. I detenuti nel braccio della morte "saranno giustiziati solo quando tutte le dovute procedure di riesame dei loro casi saranno portate a termine", ha detto Tseng.
Comunque, un funzionario del MOJ ha detto che "non è fissato un calendario per le esecuzioni". Anche se la pena di morte resta in vigore, ha aggiunto il funzionario, il MOJ ha lavorato per limitarne progressivamente l'uso, attraverso misure come l’abolizione di norme che prevedono la pena di morte come l'unica opzione per alcuni tipi di reato.
Il Judicial Yuan (il più alto organo giudiziario di Taiwan) ha in programma anche revisioni di legge che, se approvate, prevedono che la Corte Suprema ridiscuta apertamente ogni caso capitale. (Fonti: Central News Agency, 27/10/2011)

Altre news:
MAROCCO: CONDANNATO A MORTE PER ATTENTATO MARRAKECH
TAIWAN: RISARCIMENTO PER ERRONEA ESECUZIONE
EMIRATI: CONDANNA A MORTE COMMUTATA
TIVOLI: PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO 2011 DI NTC
ARABIA SAUDITA: DUE DECAPITATI PER OMICIDIO
GIORDANIA: CONDANNATO PER STUPRO E OMICIDIO FIGLIA
VIETNAM: AL VIA INIEZIONI LETALI
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO A GHARCHAK
ARABIA SAUDITA: GIOVANE SALVO GRAZIE A PREZZO DEL SANGUE
UGANDA: RITORNA IN PARLAMENTO DDL ANTI-GAY
IRAN: IMPICCATO PER DROGA AD ORUMIEH
IRAN: TRE IMPICCAGIONI PER DROGA E OMICIDIO
LIBIA: HRW DENUNCIA ESECUZIONE SOSTENITORI GHEDDAFI
VIETNAM: CONDANNA CONFERMATA IN APPELLO
BONINO: MORTE GHEDDAFI NEGA GIUSTIZIA
PANNELLA SULLA MORTE/ASSASSINIO GHEDDAFI: NON POTRÀ PIÙ DEPORRE ALL’AIA SUL CRIMINE MAGGIORE NEL MONDO NELL’ULTIMO VENTENNIO
UGANDA: COMMUTAZIONE DI TRE CONDANNE A MORTE
IRAN: TRE IMPICCATI A QAZVIN PER OMICIDIO
IRAQ: APPROVATE 53 ESECUZIONI
IRAN: IMPICCATO IN PUBBLICO A SHIRAZ
ARABIA SAUDITA: DECAPITATA PER OMICIDIO MARITO
ONU: ESECUZIONI SEGRETE IN IRAN
ARABIA SAUDITA: DUE DECAPITATI PER STUPRO
SOMALIA: GIUSTIZIATO NEL PUNTLAND
NTC: PREMIO ‘ABOLIZIONISTA DELL'ANNO 2011' AL PRESIDENTE DELLA MONGOLIA ELBEGDORJ
CONSEGNA DEL PREMIO 'L’ABOLIZIONISTA DELL’ANNO 2011'
IRAN: DUE IMPICCATI PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: GIUSTIZIATO PER OMICIDIO DI AGENTE SICUREZZA
KUWAIT: PRINCIPE CONDANNATO PER OMICIDIO
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA AFRICANA CONTRO LA PENA DI MORTE

1 2 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits