Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

Un'immagine della conferenza stampa
Un'immagine della conferenza stampa
PARTE LA CAMPAGNA PER SALVARE ANTONY FARINA DI ORIGINI ITALIANE

4 ottobre 2012: Si è tenuta nel pomeriggio presso la sede del Partito Radicale la conferenza stampa di Nessuno tocchi Caino insieme alla Comunità di Sant’Egidio, per lanciare la campagna per salvare la vita di Anthony Farina, l’uomo di origini italiane recluso nel braccio della morte in Florida, dove ha trascorso 20 dei suoi 38 anni di vita in base a una condanna per omicidio.
Durante la conferenza, il senatore radicale Marco Perduca ha dato conto dell’incontro al quale ha preso parte questa mattina alla Farnesina insieme al portavoce della comunità di Sant’Egidio Mario Marazziti, alla ricercatrice dell’associazione britannica “Reprieve”  Harriet McCulloch e all’esperta di pena capitale della Northwestern University, Prof. Sandra Babcock. Un incontro “positivo”, ha fatto sapere Perduca durante il quale il governo si è mostrato disponibile a fare la propria parte: “l’Italia ha avuto e continua ad avere un ruolo decisivo nella campagna internazionale per la moratoria universale delle esecuzioni capitali e per evitare l’esecuzione della pena di morte negli USA, come nel caso di Pietro Venezia, non estradato in Florida”.
“Nel caso di Anthony Farina – ha aggiunto il segretario di Nessuno Tocchi Caino Sergio D’Elia -  chiediamo al Governo di procedere speditamente al riconoscimento della cittadinanza italiana, perché non vi sia nessuna omissione di almeno un tentativo di soccorso nei confronti di un cittadino italiano a tutti gli effetti che rischia di essere giustiziato in America”.
“Siamo contenti dell’incontro con il Governo e vogliamo dar vita a una campagna italiana e internazionale per evitare l’uccisione di Anthony Farina e per fermare il boia in tutti i casi simili al suo”, ha spiegato Mario Marazziti, “con Anthony Farina possiamo aprire la strada a un pronunciamento della Corte affinché la pena di morte non sia praticata nei casi in cui la persona condannata non abbia materialmente commesso l’omicidio.
Sandra Babcock, ha osservato che “Antonio non ha ucciso nessuno.  Questo è il tipo di caso, e Antonio è il tipo di persona, che può cambiare gli atteggiamenti negli Stati Uniti sulla pena di morte.”  Harriet McCulloch, ha parlato del suo incontro con Anthony:  “Anthony ha 38 anni, ed è stato in prigione per 20 anni – più di metà della sua vita.  Quando ci siamo incontrati mi sono resa conto che lo spirito di Anthony è riuscito miracolosamente a sopravvivere, nonostante tutto quello che ha passato in carcere.  Adesso Anthony sa che non è solo, che il Paese in cui la storia della sua famiglia iniziò è dalla sua parte mentre combatte per la sua vita, e questo gli ha dato una rinnovata speranza per il futuro.”
Il 9 maggio 1992, Jeffrey e Anthony Farina, due fratelli di 16 e 18 anni, rapinarono l’incasso di un fast-food a Daytona Beach. Durante la rapina Jeffrey sparò a una dipendente, Michelle Van Ness, che morì il giorno dopo in ospedale. Anthony non sparò né ferí nessuno ma fu processato assieme al fratello, ed entrambi furono condannati a morte.
Nel 2000, in considerazione della minore età all’epoca della rapina, la condanna a morte di Jeffrey Farina venne ridotta all’ergastolo con la possibilità di libertà condizionata dopo 25 anni. Anthony, che non ha sparato e che aveva soltanto 18 anni quando e’ stato arrestato, rimane condannato a morte e presto avrà esaurito ogni possibilità d’appello. (Fonti: NtC, 04/10/2012)

Altre news:
LIBANO: DUE CONDANNE A MORTE PER TERRORISMO
SRI LANKA: CONDANNATA A MORTE PER DROGA
IRAQ: GIUSTIZIATI SEI PRIGIONIERI
YEMEN: CONFERMATE DUE CONDANNE PER TERRORISMO
ARABIA SAUDITA: SIRIANO DECAPITATO PER TRAFFICO DI DROGA
MALI: GIUSTIZIATO DAGLI ISLAMISTI PER OMICIDIO
INDIA: TRE CONDANNE ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
SRI LANKA: POSSIBILE RIPRESA DELLE ESECUZIONI

[<< Prec] 1 2 3
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits