Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

GAMBIA: CORTE SUPREMA CONFERMA CONDANNE CAPITALI

19 ottobre 2012: la Corte Suprema del Gambia ha confermato le condanne a morte di sette personaggi di spicco per aver progettato un colpo di stato nel 2009, inclusi gli ex capi dell’esercito e dell'intelligence oltre all'ex vice capo della polizia.
I cinque membri della giuria della Corte Suprema, presieduta dal giudice Emmanuel Agim, hanno stabilito che i motivi dell’appello sono "insufficienti e le testimonianze dei due testimoni confermate."
I giudici hanno anche stabilito che la condanna a morte emessa dall’Alta Corte è "ragionevole".
Questa era l'ultima possibilità di appello per i condannati, dopo che la corte d'appello nel mese di aprile dello scorso anno ha confermato le condanne a morte.
L'Alta Corte di Banjul nel luglio 2010 aveva pronunciato condanne a morte nei confronti dell’ex capo dell'esercito Langtombong Tamba, dell'ex capo dei servizi segreti Lamin Badjie e dell’ex vice capo della polizia Modou Gaye, oltre a due uomini d'affari e tre alti ufficiali militari.
Tuttavia uno dei detenuti, l’uomo d'affari libanese Youssef Ezziden, è stato visto l'ultima volta in tribunale un paio di settimane dopo aver depositato il ricorso.
Sono stati trovati colpevoli di essersi procurati armi nella vicina Guinea, così come di due capi di cospirazione per un presunto tentativo di rovesciare il governo del presidente Yahya Jammeh, che a sua volta si impadronì del potere con un colpo di stato senza spargimento di sangue nel 1994.
Jammeh, un ufficiale militare ed ex wrestler, è accusato di governare il Paese con il pugno di ferro, reprimendo la critica e snobbando le preoccupazioni relative alle violazioni dei diritti umani.
In agosto, il ministero dell'interno del Gambia  ha annunciato che nove persone condannate a morte per vari reati sono stati fucilate. Una settimana prima delle esecuzioni, il presidente Jammeh aveva annunciato che entro la metà di settembre tutte le condanne a morte sarebbero state eseguite, scatenando critiche in tutto il mondo. (Fonti: Afp, 20/10/2012)

Altre news:
NIGERIA: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
SOUTH DAKOTA (USA): GIUSTIZIATO DONALD MOELLER
VIETNAM: FILIPPINA CONDANNATA A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
IRAN: CONDANNE A MORTE CONFERMATE PER PRIGIONIERI POLITICI CURDI
NIGERIA: COMMISSIONE AFRICANA PER I DIRITTI UMANI CHIEDE STOP IMPICCAGIONI
IRAN: OTTO IMPICCATI IN SEGRETO AD EVIN
PENA DI MORTE: LA REPUBBLICA CENTRAFICANA PRONTA A VOTARE A FAVORE DELLA MORATORIA ALL’ONU E AD ABOLIRE LA PENA DI MORTE
REPUBBLICA CENTRAFRICANA: GOVERNO ADOTTA PROGETTO DI LEGGE ABOLIZIONISTA ALLA VIGILIA DELLA MISSIONE DI NESSUNO TOCCHI CAINO
ZIMBABWE: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO
CALIFORNIA: VISTOSO AUMENTO DEI FAVOREVOLI ALL’ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE
SOMALIA: LAPIDATA DAGLI SHABAAB PER SESSO FUORI DAL MATRIMONIO
VIETNAM: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO BAMBINA
COREA DEL NORD: ALTI UFFICIALI FUCILATI
ITALIA: CAMERA, SI' DEFINITIVO A PROTOCOLLO ONU CONTRO LA TORTURA
PENA DI MORTE: MISSIONE DEI RADICALI IN CENTRAFRICA
ALGERIA: OTTO CONDANNE A MORTE PER OMICIDIO
TEXAS (USA): GIUSTIZIATO BOBBY LEE HINES
SOMALIA: YEMENITA CONDANNATO A MORTE NEL PUNTLAND
ZIMBABWE: CONDANNATO ALL’IMPICCAGIONE PER OMICIDIO BAMBINO
IRAN: TRE GIUSTIZIATI PER DROGA
ONU: LA PENA DI MORTE E’ UNA FORMA DI TORTURA
SIRIA: BASHAR AL-ASSAD CONCEDE AMNISTIA
IRAN: 13 ESECUZIONI IN DUE GIORNI
MALESIA: IPOTESI ELIMINAZIONE CONDANNA A MORTE OBBLIGATORIA
YEMEN: CONDANNATA A MORTE PER UCCISIONE DELL'UOMO CHE VOLEVA VIOLENTARLA
MALESIA: CONDANNA A MORTE PER DUE INDONESIANI
BIELORUSSIA: GRUPPO DI LAVORO SULLA PENA CAPITALE ANCORA ATTIVO
KUWAIT: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO
NIGERIA: GOVERNATORE DELLO STATO DI EDO CONCEDE IL PERDONO A DUE PRIGIONIERI, COMMUTA CONDANNA A MORTE DI ALTRI DUE, MA FIRMA ORDINE DI ESECUZIONE DI DUE CONDANNATI A MORTE
IRAN: DUE IMPICCATI PER TRAFFICO DI DROGA

1 2 3 [Succ >>]
2022
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
  2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
IRAN - La moglie di Djalali sollecita più impegno dall’Europa
  LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA  
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits