Anno
Ultime notizie
Archivio notizie
Guida all'uso della Banca Dati
MOZIONE GENERALE DEL VI° CONGRESSO DI NTC
La pena di morte nel mondo (al 30 giugno 2016)
DISCORSO di Papa Francesco
Analisi dati Rapporto 2015 e Obiettivi di NtC
SINTESI DEI FATTI PIÙ IMPORTANTI DEL 2015 (e dei primi sei mesi del 2016)
Esecuzioni nel 2014
Esecuzioni nel 2015 (al 30 giugno)
Reportage Comore Sergio D'Elia
Reportage Niger Marco Perduca
Premio l'Abolizionista dell'Anno 2015
Messaggio di Sergio Mattarella al VI° Congresso di NtC
Relazione di Sergio D'Elia al VI° Congresso di NtC
Relazione di Elisabetta Zamparutti al VI° Congresso di NtC
Rapporto IL VOLTO SORRIDENTE DEI MULLAH
DOSSIER IRAN APRILE 2016
Dossier su Pena di Morte e Omosessualità
Reportage di Elisabetta Zamparutti
Protocollo di intesa tra NtC e CNF
Dichiarazione finale del seminario del Cairo 15/16 maggio 2017
Azioni in corso
Archivio azioni
Campagne in corso
Archivio campagne

RAPPORTO DEL SECONDO FORUM ANNUALE DELL'UE SULLA PENA DI MORTE IN ZAMBIA

RISOLUZIONE ONU 2012
RISOLUZIONE ONU 2010

DICHIARAZIONE DI LIBREVILLE

Organi Dirigenti
Dossier Iraq 2003

Le sedi
DICHIARAZIONE DI COTONOU 2014

I video
RISOLUZIONE ONU 2014

Adesioni Comuni, Province, Regioni

BILANCI DI NESSUNO TOCCHI CAINO

La campagna per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali
DOSSIER GIAPPONE

DONA IL 5x1000 A NESSUNO TOCCHI CAINO
DOSSIER IRAN

FIRMATARI APPELLO ALLE NAZIONI UNITE

DEDUCIBILITA' FISCALE


Appello dei PREMI NOBEL
RISOLUZIONE ONU 2007
DOSSIER LIBIA
DOSSIER USA 2011
Abbiamo fatto
RISOLUZIONE ONU 2008
DOSSIER PENA DI MORTE 2008
VIDEO MISSIONE IN CIAD
Le pubblicazioni
RISOLUZIONE DELLA CONFERENZA DI KIGALI 2011

DOSSIER MORATORIA
DOSSIER COMMERCIO LETALE
DICHIARAZIONE FINALE DELLA CONFERENZA DI FREETOWN 2014
Gli obiettivi

L'AUTENTICA STORIA DEL 'TERRORISTA' SERGIO D'ELIA

Acquista il rapporto di Nessuno tocchi Caino

Contributi artistici

Contattaci
Organi Dirigenti
Newsletter
Iscriviti a NTC
Acquista le pubblicazioni
Forum utenti
Scarica l'appello per la moratoria

SUD SUDAN: SOLDATO CONDANNATO ALLA FUCILAZIONE PER OMICIDIO ETNICO

16 dicembre 2014: la corte marziale dell’esercito del Sud Sudan ha condannato un soldato alla fucilazione per aver ucciso un commilitone per motivi etnici e incarcerato altri sei per omicidio e traffico di armi.
"Quando gli hanno chiesto perché avesse ucciso il suo compagno, ha risposto che quest’ultimo è un Nuer [cioè, proviene dalla tribù Nuer]," ha detto Henry Oyai, responsabile per la Giustizia Militare dell’Esercito di Liberazione del Popolo Sudanese, in una conferenza stampa svoltasi nel quartier generale dell'esercito nella capitale Juba. "E 'stato anche accusato di avere dei motivi politici, per cui il tribunale militare lo ha condannato alla fucilazione", ha aggiunto. Nuer è la tribù dell’ex vicepresidente Riek Machar, i cui sostenitori combattono il regime del presidente Salva Kiir dal dicembre dello scorso anno.
Michael Deng Nguen è stato riconosciuto colpevole di aver ucciso il commilitone Nuer all'inizio della crisi politica in corso, che ha causato la perdita di decine di migliaia di vite, quasi due milioni di sfollati e circa quattro milioni di persone a rischio di insicurezza alimentare.
"La sentenza è nell'ufficio del presidente, che è comandante in capo dell'esercito nazionale, in attesa di approvazione", ha detto Oyai.
Diversi altri soldati dell’SPLA sono stati puniti con pene detentive di varia entità per omicidio, vendita di armi, rapina e sottrazione di terra, tra le altre imputazioni. Sono stati tutti congedati dall’esercito.
Il Vice Capo di Stato Maggiore per l’Amministrazione Malual Ayom Dor ha detto che l'esercito si è impegnato nelle riforme, sottolineando che le sentenze emesse devono essere viste in questa luce.
"L'SPLA come esercito nazionale ha intrapreso una riforma radicale. La condanna di questi soldati, così come il loro allontanamento dall'esercito, darà un contributo alla riforma", ha detto.
"Tutti i soldati che sono stati condannati appartengono ad un solo gruppo etnico [la tribù Dinka], quindi chi sostiene che noi colpiamo una sola etnia ha ora visto che la legge è al di sopra tutte le persone," ha insistito Dor.
Dinka è la tribù da cui proviene il Presidente Kiir.
Le tribù Nuer e Dinka nel Sud Sudan rappresentano i due principali gruppi etnici del Paese.
Insieme, si stima che rappresentino circa l'80 per cento della popolazione totale del Paese, che conta 11 milioni di abitanti. (Fonti: en.haberler.com, 16/12/2014)

Altre news:
PAKISTAN: LE AUTORITA’ SI PREPARANO A GIUSTIZIARE 55 PRIGIONIERI
USA: CONTINUANO A SCENDERE ESECUZIONI E NUOVE CONDANNE A MORTE
ARABIA SAUDITA: PAKISTANO GIUSTIZIATO PER TRAFFICO DI EROINA
NIGERIA: 54 SOLDATI CONDANNATI PER AMMUTINAMENTO
PAKISTAN: IL PRIMO MINISTRO REVOCA LA MORATORIA SULLA PENA DI MORTE DOPO L’ATTACCO DEI TALEBANI
ARABIA SAUDITA: 82 ESECUZIONI DA INIZIO ANNO
SIRIA: L'ISIS DECAPITA QUATTRO UOMINI PER BLASFEMIA
ARABIA SAUDITA: MANO DESTRA AMPUTATA PER FURTO
MALESIA: TRE CONDANNE A MORTE PER TRAFFICO DI DROGA
PENA DI MORTE: I NOBEL PER LA PACE SOSTENGONO LA MORATORIA ONU
ARABIA SAUDITA: FILIPPINO DECAPITATO PER OMICIDIO
COREA DEL NORD: RIFUGIATI FATTI SFILARE A PYONGYANG, NEL TENTATIVO DI SMENTIRE LE VOCI DI ESECUZIONE
INDIA: CONDANNATO A MORTE PER OMICIDIO CON ACIDO
ARABIA SAUDITA: PAKISTANO DECAPITATO PER TRAFFICO DI EROINA
MISSOURI (USA): PAUL GOODWIN GIUSTIZIATO
MADAGASCAR: ASSEMBLEA NAZIONALE ABOLISCE LA PENA DI MORTE
IRAN: QUATTRO IMPICCAGIONI A KARAJ E GHAZVIN
ARABIA SAUDITA: DECAPITAZIONE PER TRAFFICO DI DROGA
GEORGIA (USA): GIUSTIZIATO ROBERT WAYNE HOLSEY
ARABIA SAUDITA: DONNA ETIOPE DECAPITATA PER OMICIDIO DI UNA BAMBINA DI TRE ANNI
CINA: OTTO CONDANNE A MORTE PER LE VIOLENZE A URUMQI
SIRIA: ISIS DECAPITA UN MUSULMANO PER BLASFEMIA
EGITTO: ALTRI QUATTRO MEMBRI DELLA FRATELLANZA MUSULMANA CONDANNATI A MORTE
EGITTO: SETTE JIHADISTI CONDANNATI A MORTE
TORINO: PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO DI NTC PER CELEBRARE IL 10 DICEMBRE GIORNATA MONDIALE DEI DIRITTI UMANI
ARABIA SAUDITA: OMICIDA ASIATICO SI CONVERTE ALL’ISLAM DOPO IL PERDONO
INDONESIA: IL PRESIDENTE ORDINA L’ESECUZIONE DI CINQUE PRIGIONIERI
VIETNAM: CONDANNATO A MORTE PER LO STUPRO E OMICIDIO DI UNA RAGAZZA
SOMALIA: TRE UOMINI GIUSTIZIATI A MOGADISCIO PER OMICIDIO
IRAN: JAVAD LARIJANI, RICONSIDERARE LA PENA DI MORTE PER I REATI DI DROGA

[<< Prec] 1 2 3 [Succ >>]
2021
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
  2020
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2019
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2018
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2017
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2016
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2015
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2014
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2013
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2012
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2011
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2010
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2009
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2008
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2007
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2006
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
  2005
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
2004
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre
 
LA VETRINA E IL RETROBOTTEGA DEL NEGOZIO DELL’#ANTIMAFIA
  ITALIA: DA ‘CULLA’ A ‘TOMBA’ DEL DIRITTO?  
  APPELLO AL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA PER JARVIS JAY MASTERS  
  MOZIONE GENERALE DEL 40ESIMO CONGRESSO STRAORDINARIO DEL PARTITO RADICALE NONVIOLENTO, TRANSNAZIONALE E TRANSPARTITO  
  ELISABETTA ZAMPARUTTI CONFERMATA AL CPT PER SECONDO MANDATO  
  NESSUNO TOCCHI CAINO PRESENTA IL VOLUME ‘IL VIAGGIO DELLA SPERANZA’ IL 10 SETTEMBRE A BRINDISI  
news
-
azioni urgenti
-
banca dati
-
campagne
-
chi siamo
-
area utenti
-
privacy e cookies
-
credits